Partita IVA e Codice Fiscale: sono la stessa cosa?

La partita IVA e il codice fiscale di un’attività d’impresa sono la stessa cosa? Possono coincidere? Scopri la risposta a questi quesiti e come verificare i codici.

Adv

partita iva e codice fiscale
  • Partita IVA e codice fiscale sono due codici univoci che identificano un’attività d’impresa o professionale dal punto di vista fiscale e giuridico.
  • Nelle società di capitali e di persone questi due codici coincidono, mentre nelle imprese individuali sono differenti.
  • Per verificare il codice fiscale e la partita IVA sono presenti online diversi strumenti previsti gratuitamente dall’Agenzia delle Entrate o a pagamento dal Registro delle Imprese.

Ogni attività d’impresa viene identificata attraverso un Codice Fiscale e una Partita IVA. Ambedue sono codici univoci e quindi identificano una specifica e unica ditta o azienda. In alcuni casi coincidono, mentre in altri sono differenti.

Questo fattore genera spesso una certa confusione nel momento in cui bisogna comunicare i dati della fattura, oppure aggiungere queste informazioni nel crearla.

Infatti, questi due codici sono emessi dallo stesso ente, ma hanno funzionalità e caratteristiche differenti. In questa guida siamo andati a rispondere alle principali domande sulla Partita IVA e sul Codice Fiscale, chiarendo i dubbi e le incertezze sulla loro funzione e su come verificarli.

Partita IVA e Codice Fiscale: differenze

Codice Fiscale e Partita IVA hanno alcuni aspetti simili, dato che sono:

  • rilasciati dallo stesso ente, ovvero l’Agenzia delle Entrate;
  • sono codici;
  • hanno il fine di identificare univocamente un soggetto in quanto persona fisica o attività d’impresa.

La confusione spesso si genera dato che, in alcuni casi questi due valori coincidono, mentre in altri no. Tuttavia, sono due codici che hanno profonde differenze, sia per quanto riguarda le loro finalità, sia per quanto concerne la composizione. Quindi il primo passo è quello di chiarire:

  • cos’è la patita IVA e quando è obbligatoria;
  • cos’è il codice fiscale.
differenza partita iva codice fiscale

Cos’è la partita IVA

La partita IVA è un codice numerico che viene attribuito dall’Agenzia delle Entrate nel momento in cui apri un’attività d’impresa o autonoma, che genera reddito in Italia, in forma individuale, societaria, in quanto professionista iscritto a un albo o lavoratore autonomo. Quindi attraverso questo codice sarà possibile definire e tracciare le diverse operazioni considerate rilevanti in Italia ai fini fiscali.

È composto da 11 cifre, le quali hanno il fine di identificare in modo univoco il contribuente. Il codice IVA è necessario per svolgere un’attività commerciale o professionale, e per emettere fattura elettronica o per l’acquisto di un bene o di un prodotto. Puoi scomporre il codice IVA in tre sezioni:

  • prima sezione: composta da sette numeri, ovvero una matricola rilasciata dall’ufficio di competenza del territorio;
  • seconda sezione: sono i successivi tre numeri (ottavo, decimo e nono) che ti permettono di comprendere dove è stata aperta l’attività, ad esempio, il numero 001 indica Torino, 063 Napoli, 015 Milano e 058 Roma;
  •  terza sezione: composta da una cifra che ha la funzione di controllo.

Quindi, ricapitolando le caratteristiche della partita IVA sono:

  • è rilasciata dall’Agenzia delle Entrate;
  • ha una funzione prevalentemente fiscale;
  • è composta da un codice numerico di 11 cifre.

Cos’è il Codice Fiscale

Passiamo a definire cos’è il codice fiscale. Questo termine fa riferimento a una sequenza alfanumerica che ha il fine di identificare in modo univoco una singola persona fisica esistente in Italia o altri soggetti diversi, quindi senza riferimenti fiscali.

Quindi il codice fiscale non ha valore dal punto di vista tributario, ma serve ad identificare l’appartenenza giuridica di un’attività o di una persona a uno Stato. La confusione spesso nasce, dato che quando si utilizza il termine Codice Fiscale si fa riferimento a:

  • codice fiscale per persone fisiche;
  • codice fiscale per aziende.

Vediamo le differenze. Nel primo caso è composto da 16 numeri e lettere. Viene generato in questo modo:

  • 3 caratteri: le consonanti del cognome;
  • 3 caratteri: consonanti del nome;
  • 2 numeri: anno di nascita;
  • 1 lettera: definisce il mese di nascita;
  • 2 numeri: giorno in cui il soggetto è nato;
  • 4 caratteri: fanno riferimento al Comune e allo Stato di appartenenza;
  • 1 lettera: finalizzata come dato di controllo.

Invece, il codice fiscale aziendale è di 11 cifre per le società, 8 cifre per le associazioni riconosciute e di 9 numeri per quelle non riconosciute. Inoltre, in alcuni casi questo valore coincide con quello della partita IVA.

Quando la partita IVA e il Codice Fiscale coincidono

Codice fiscale aziendale e partita IVA vengono rilasciati in contemporanea all’apertura di un’attività d’impresa o di quella di lavoratore autonomo.  In alcuni casi coincidono, mentre in altri sono differenti.

Infatti, i due codici saranno identici per:

  • società di persone;
  • società di capitali.

Quindi se apri una Srl, una Spa, una Snc, oppure una Sas o un’altra forma societaria, troverai indicato nella Visura Camerale alla voce “Codice Fiscale” il numero di partita IVA.

Coincidenza tra partita IVA e CF

Quando codice fiscale e Partita IVA sono diversi

Vediamo ora quando questi due valori non coincidono. I casi sono due:

  1. imprese individuali;
  2. società che hanno trasferito il domicilio fiscale.

Nel primo caso, data l’identificazione tra soggetto e l’impresa stessa, il codice fiscale dell’attività andrà a coincidere con quello della persona fisica. Quindi non sarà composto più da 11 caratteri, ma di 16 caratteri alfanumerici.

In questo caso come ditta individuale o lavoratore autonomo avrai:

  • partita IVA: codice di 11 numeri;
  • codice fiscale: corrispondente a quello personale, di 16 caratteri alfanumerici.

Per alcune tipologie di società, anche se non rientrano nelle categorie di imprese individuali, vi sono dei casi in cui la Partita IVA e il codice fiscale non coincidono. Questa situazione si verifica quando una società ha cambiato domicilio fiscale da una provincia a un’altra. Questa situazione porta l’Agenzia delle Entrate ad attribuire una nuova partita IVA, mentre il codice fiscale rimarrà invariato.

Posso trovare una Partita IVA dal Codice Fiscale e viceversa?

Identificare il codice fiscale e la Partita IVA è indispensabile per essere sicuri di non commettere errori nell’invio di una fattura, con la conseguenza di dover emettere una successiva nota di credito, oppure per verificare le credenziali di un fornitore o di un cliente.

Quindi se ti domandi se è possibile trovare la partita IVA dal codice fiscale, la risposta è affermativa nel caso delle società. Infatti, in questa evenienza i due numeri coincidono. Ciò significa che il codice fiscale sarà anche quello IVA.

Differente è la situazione per ciò che riguarda le attività professionali e quelle individuali. In questo caso il codice fiscale corrisponderà a quello del soggetto persona fisica. Quindi puoi partire da questo dato e trovare la la Partita IVA solo per le ditte individuali o le Srl unipersonali attraverso una visura camerale.

Invece, se possiedi una partita IVA, puoi individuare il codice fiscale? Anche in questo caso devi distinguere in base alla tipologia di attività. Per le società vale la stessa regola dell’IVA, data la coincidenza.

Inoltre, puoi comunque ottenere questa informazione per le ditte individuali o la Srl unipersonali attraverso una visura camerale, mentre ben diversa è la situazione se ricerchi il codice fiscale di una Partita IVA professionale. In questo caso non puoi risalire al codice fiscale.

Come verificare la partita IVA e il Codice Fiscale

Quello che puoi sempre ottenere è verificare se il codice fiscale o la Partita IVA siano corretti, e in alcuni casi avere anche una serie di informazioni sulla società o ditta di riferimento. Per fare ciò hai diverse opportunità:

  • verifica partita IVA e CF dall’Agenzia delle Entrate;
  • visura camerale tramite il sistema Telemaco-Infocamere;
  • rivolgersi a uno studio di commercialisti.

Attraverso l’Agenzia delle Entrate hai accesso a due sistemi di verifica, gratuiti, che ti permettono di controllare il codice fiscale o la partita IVA. I due servizi prevedono l’inserimento di informazioni diverse. Nel caso del CF dovrai inserire il numero di riferimento e la denominazione sociale dell’attività. A questo punto, una volta digitato un codice di sicurezza, otterrai la verifica di questo dato.

Per la Partita IVA la procedura è ancora più semplice. Infatti, basterà inserire il codice numerico per avere subito la denominazione dell’attività e verificare se la partita IVA è attiva e a chi è collegata. In questo caso le informazioni di riferimento sono abbastanza generiche.

L’alternativa per controllare la Partita IVA e il codice fiscale di una società o di una ditta individuale è quella di utilizzare il servizio Telemaco, un sistema che permette di accedere al Registro delle Imprese, attraverso lo Spid, con un costo variabile in base alla tipologia di certificato che vai a richiedere.

Potrai ottenere una visura camerale in cui avrai accesso a tutte le informazioni pubbliche riguardanti la società, dalla data di costituzione all’oggetto sociale, compresi il codice fiscale e la Partita IVA.

Infine, puoi rivolgerti anche a uno studio di commercialisti abilitato all’accesso al servizio Telemaco-Infocamere, che potranno richiedere una verifica camerale.

Se vuoi calcolare qual è il codice fiscale corretto, puoi utilizzare anche il nostro calcolatore per Codice Fiscale. Se invece vuoi verificare l’esistenza di una Partita Iva, puoi utilizzare il nostro calcolatore per la verifica della Partita Iva Comunitaria.

Partita IVA e Codice Fiscale – Domande frequenti

Cosa sono codice fiscale e partita IVA?

La partita IVA e il codice fiscale sono due codici identificativi univoci che permettono di inquadrare, dal punto di vista fiscale e giuridico, un’attività d’impresa.

Come ricavare il codice fiscale dalla Partita IVA?

Puoi farlo solo attraverso una visura camerale per le società e le ditte individuali. Scopri come nella nostra guida.

Quali sono le differenze tra codice fiscale e Partita IVA?

Per le società il codice fiscale e la partita IVA coincidono, mentre per le attività professionali o le imprese individuali questi due numeri sono differenti, dato che il CF corrisponderà a quello del soggetto titolare dell’attività.

Argomenti Trattati:

Autore
Foto dell'autore

Gennaro Ottaviano

Esperto di economia aziendale e gestionale

Laurea in Economia Aziendale presso il Politecnico di Lugano, appassionato di borse, mercati e investimenti finanziari. Ho competenze di diritto e gestione societaria, con esperienze amministrative. Scrivo di diritto, economia, finanza, marketing e gestione delle imprese.

4 commenti su “Partita IVA e Codice Fiscale: sono la stessa cosa?”

  1. Buongiorno. Per una ditta individuale è obbligatorio da parte dei fornitori inserire il codice fiscale sui documenti ufficiali quali ad esempio fatture elettroniche, DDT? Oppure è sufficiente la partita IVA?

    Rispondi
    • Buonasera,
      è sufficiente la partita iva, consigliato anche il codice fiscale, in ogni caso la partita iva è univoca.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
  2. buonasera,
    vorrei chiederle se per un’associazione culturale e ricreativa come una Pro Loco, cod attività 949920, il codice fiscale corrisponde anche alla partita IVA.
    La ringrazio
    Aurora Di Marzio

    Rispondi
    • Buongiorno
      se ha il codice fiscale della associazione (che solitamente inizia con il numero 9) potrebbe essere necessario aprire partita iva in modo separato. Normalmente il codice fiscale si apre prima di richiedere la partita iva, in quel frangente la partita sarà diversa se si sceglie di mantenere il codice fiscale Tuttavia, Codice fiscale e partita iva potrebbero anche coincidere nel caso vengano aperti contestualmente, sono situazioni da verificare e approfondire analizzando il caso concreto.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di Partitaiva.it, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.