Conto aziendale CheBanca!: caratteristiche, costi, ti conviene?

Aprire il conto corrente business CheBanca! è la soluzione ideale per la tua attività? Scopri qui tutte le caratteristiche del conto, i costi e le funzionalità incluse.

Adv

conto corrente business chebanca logo
  • CheBanca! propone ai clienti business un conto corrente aziendale comodo e sicuro, a partire da €15 al mese.
  • Per effettuare i pagamenti è inclusa nel canone la Carta di Debito Business CheBanca! International gratuita con circuito MasterCard.
  • Tra le funzionalità offerte ai clienti business ci sono: la carta di credito American Express, i POS di Nexi, un’area clienti innovativa e il Corporate Banking Interbancario.

CheBanca!, del Gruppo Mediobanca, dedica ai clienti business un conto corrente aziendale, il Conto Corrente Premier Business. Questo conto è solamente uno degli strumenti che la banca offre alla clientela business. Infatti, l’offerta dedicata a liberi professionisti e alle imprese prevede anche:

  • il dossier titoli;
  • il conto deposito business;
  • i finanziamenti business.

Conoscere tutti i dettagli sul conto corrente business è utile a capire se è il conto più adatto alle esigenze della tua attività.

Trova il conto corrente migliore per il tuo Business

Conto Corrente Premier Business CheBanca!

CheBanca! appartiene al gruppo Gruppo Mediobanca che si dedica al risparmio, agli investimenti e ai finanziamenti di imprese, liberi professionisti e privati. L’istituto bancario ha un indice di solidità CET1 del 15,5%, certificato al 30/09/2023.

Tra i suoi prodotti, dedica una selezione di strumenti a imprese e liberi professionisti. Tra questi, il più interessante è il Conto Corrente Premier Business. Il conto è pensato per offrire una gestione semplice e innovativa del proprio business attraverso una piattaforma intuitiva e disponibile 24/7.

che banca conto business

Come vedremo meglio nel dettaglio di seguito, il costo di questo conto corrente è di soli 15 euro al mese, e prevede anche l’utilizzo di una carta di debito internazionale con circuito MasterCard, a canone zero. Oltre alla carta di debito, il cliente business può anche richiedere le carte di credito American Express, di cui CheBanca! è partner.

Con il conto corrente business di CheBanca! le attività possono svolgere un gran numero di operazioni, dal pagamento degli F23 e degli F24 fino ai pagamenti al personale, dalla domiciliazione delle bollette al prelievo di contanti presso gli ATM.

Prima di proseguire con l’analisi del conto, anticipiamo che l’apertura del conto si effettua rivolgendosi ad un Advisor della banca o presso le filiali fisiche presenti sul territorio. Non è, quindi, possibile, aprire il conto online.

Tuttavia, aprendo il conto business di CheBanca! sono disponibili alcune funzionalità accessorie che possono semplificare ancora di più la gestone del business.

revolut business

Conto Corrente Premier Business CheBanca!: funzionalità

Questo conto corrente dedicato alle imprese offre funzionalità e servizi innovativi pensati per una comoda e sicura gestione del business.

Infatti, oltre alle carte di pagamento che vedremo nel dettaglio di seguito, con CheBanca! le imprese e i liberi professionisti possono anche richiedere i POS Nexi.

Per gestire al meglio le operazioni, il conto prevede una piattaforma di Internet Banking Business dedicata alla gestione del conto, degli investimenti, ma anche per monitorare le carte di pagamento.

In più, tra le funzioni incluse con il conto c’è anche il Corporate Banking Interbancario, un servizio che permette di accedere da un solo portale a tutti i rapporti di conto corrente aperti presso altre banche aderenti.

Inoltre, i clienti business possono richiedere in ogni momento il Dossier Titoli Premier Business per accedere alle principali Casse di Investimento, affidandosi agli Advisor della banca.

Costi del Conto Corrente Premier Business CheBanca!

Uno dei fattori più importanti da prendere in considerazione quando si valuta un conto corrente è indubbiamente quello dei costi. Nella seguente tabella abbiamo riassunto le principali voci relative ai costi del conto corrente business offerto da CheBanca!.

Voce di costoCosto
Spese di apertura contoGratuito
Canone mensile€ 15
Bonifico SEPA disposto in Filiale con addebito in conto corrente€ 5
Bonifico SEPA da Corporate Banking Interbancario con addebito in conto correnteGratuito
Invio estratto contoGratuito online, € 0,80 via posta (su richiesta)
Pagamento F23 e F24 online o in filialeGratuito

Tuttavia, bisogna tenere presente che il canone è gratuito per i primi tre mesi dall’apertura del conto. L’addebito del canone viene effettuato dalla banca mensilmente.

La maggior parte delle operazioni sono illimitate ed incluse nel canone del conto aziendale. Per tutte le altre informazioni si rimanda ai fogli informativi della banca.

revolut business

Conto corrente business CheBanca!: le carte

Aprendo il Conto Corrente Premier Business di CheBanca!, è possibile utilizzare sia la carta di debito e sia la carta di credito. Vediamo nel dettaglio quali sono carte e le loro condizioni economiche.

Carta di Debito Business CheBanca! International

carta debito business che banca

Incluso nel canone è previsto il rilascio della Carta di Debito Business CheBanca! International, una carta di debito contactless dal canone gratuito. Questa può essere utilizzata per fare acquisti e pagamenti in tutto il mondo, grazie al circuito internazionale MasterCard.

Per rendere i pagamenti ancora più comodi e veloci, la carta può essere associata ai principali digital wallet, come Apple Pay, Google Pay e Samsung Pay, per pagare direttamente dallo smartphone.

Grazie alla funzione Spending Control, invece, il titolare della carta può personalizzare in ogni momento il suo utilizzo impostando limiti di importo, di tipologia di acquisti o persino in base all’area geografica.

È disponibile anche la funzione PIN View e PIN Change per non dimenticare mai il PIN e modificarlo presso gli ATM abilitati.

Per offrire la massima flessibilità e la massima sicurezza, CheBanca! permette anche di mettere in pausa la carta per 48 ore in caso di smarrimento e sarà riattivabile in anticipo in qualsiasi momento.

Non mancano tecnologie dedicate alla sicurezza come il 3D Secure che tutela dagli acquisti illeciti online, oltre alla possibilità di attivare gli alert per ogni movimento effettuato con la carta.

Inclusa nella carta c’è anche una polizza assicurativa gratuita come protezione aggiuntiva sugli acquisti effettuati con la carta, oltre ad una protezione aggiuntiva dedicata ai viaggi. Ma vediamo le principali condizioni economiche della carta.

Canonegratuito
Prelievo contante presso ATMgratuito
Ri-emissione a scadenza€6
Maggiorazione su tasso di cambio per operazioni in valuta diversa dall’euro2%
Rifornimento carburante in Italia e all’esterogratuito

Carta di credito American Express

chebanca american express

CheBanca! è partner di American Express e consente ai clienti business di richiedere una carta di credito American Express Business. I canoni delle carte sono deducibili fiscalmente e variano in base alla carta scelta.  

Infatti, i clienti business di CheBanca! possono scegliere tra:

  • Carta Verde Business: €78 annui;
  • Carta Oro Business: €20 al mese;
  • Carta Platino Business: €60 al mese.

Tra i servizi inclusi ci sono anche le carte Business supplementari per i collaboratori, su cui impostare limiti di spesa personalizzati e l’iscrizione al Club Membership Rewards, il programma fedeltà di Amex.  

Conto corrente business CheBanca!: Pro e Contro

Vantaggi

  • Banca con filiali fisiche presenti sul territorio;
  • Assistenza presso le filiali e gli Advisor;
  • Corporate Banking Interbancario per la gestione di altri conti correnti;
  • Possibilità di richiedere POS Nexi;
  • Accesso a carte di credito American Express Business.

Svantaggi

  • Non è possibile aprire il conto corrente online;
  • Poche funzionalità accessorie per il business;
  • Una sola proposta commerciale;
  • Non è possibile richiedere carte prepagate per i collaboratori.
tot business

Conviene aprire un conto business CheBanca! ?

CheBanca! è una realtà solida e affidabile, parte del gruppo Mediobanca e con un cet ratio del 15,5%. Va da sé che il conto corrente aziendale è senz’altro un’opzione che puoi valutare.

Ma come se la cava in confronti ad altri conti correnti business?

CheBanca! è una delle poche banche ad offrire un conto aziendale con accesso ad una piattaforma di investimenti, a fondi tematici e alla consulenza di un advisor dedicata.

Interessante anche il suo conto deposito business, sebbene il tasso di interesse massimo offerto è un magro 0,15% lordo a 12 mesi. Il conto business di Banca AideXa, per esempio, offre un rendimento del 2% lordo sulla liquidità fino al 31/12/24.

Inoltre gli accordi stretti con Nexi e American Express permettono ai clienti di ampliare il proprio ventaglio di scelta quando si tratta di scegliere un POS oppure una carta di credito aziendale.

Una nota negativa importante al giorno d’oggi è che CheBanca! Premier Business non si può aprire online come tanti altri conti business comunemente diffusi. Si passa solo in filiale, e questo può rappresentare un problema.

Sul piano dei costi, 15 euro al mese sono maggiori rispetto ad altre soluzioni. Tot offre un conto aziendale a partire da 7 euro al mese, Finom lo propone a 5 euro mentre Revolut Business ha anche una proposta gratis (sia per liberi professionisti che per aziende).

BancaConto businessCanone annuo
chebanca CheBanca! Premier Business180 €
tot Tot Essentials70 €
revolut businessRevolut Business Basic0 €
FinomFinom Solo60 €
totTot Professional150 €
qontoQonto Basic108 €

Non solo. Gli altri conti correnti aziendali nati online aprono le porte a tantissime funzionalità non citate dal conto business CheBanca!, come ad esempio:

  • l’accesso da remoto al conto da parte del commercialista;
  • la possibilità di emettere fatture elettroniche (Qonto);
  • il cashback sugli acquisti con carte aziendali (Finom);
  • l’emissione di carte virtuali usa e getta, oppure per i propri dipendenti;
  • collegamento diretto a Fisconline ed Entratel per saldare le fatture in 1 clic (Tot);
  • gestione della contabilità aziendale;
  • app bancaria sullo smartphone.

Per di più è unico. CheBanca! non ha pensato ad una o più soluzioni diverse per liberi professionisti, startup o piccole medie imprese. Finom offre 7 piani tariffari, Revolut Business anche, Qonto arriva anche a 8 proposte differenti per partite iva da 1 a 250+ collaboratori.

Il conto business CheBanca! è una soluzione senz’altro da valutare. Prenditi però un po’ di tempo e confronta i migliori conti aziendali del momento prima di decidere.

Conto corrente business CheBanca! – Domande frequenti

Cos’è il conto business di CheBanca!?

Il Conto Corrente Premier Business di CheBanca! è un conto business per imprese e liberi professionisti proposto dalla banca del gruppo Mediobanca. Con il conto è possibile gestire comodamente il business anche online.

Quanto costa il conto business CheBanca!?

Il conto corrente business CheBanca! ha un costo mensile di 15 euro, ma il primo trimestre dall’apertura il canone è gratuito. I prelievi presso gli ATM sono gratuiti, mentre il bonifico SEPA disposto in Filiale con addebito in conto corrente ha un costo di €5.

Quali sono i vantaggi del conto business CheBanca!?

CheBanca! è un istituto solido e affidabile, con filiali presenti su tutto il territorio. Il conto offre la possibilità di richiedere anche POS Nexi per l’attività e la carta di credito business American Express. Scopri qui gli altri vantaggi.

Si possono pagare gli F23 e gli F24 con CheBanca!?

Aprendo il conto corrente business CheBanca! potrai pagare gli F23 e gli F24 sia in filiale e sia dall’app in modo gratuito.

Autore
Foto dell'autore

Ilenia Albanese

Esperta di finanza personale e lavoro digitale

Copywriter specializzata nel settore della finanza personale, con esperienza pluriennale nella creazione di contenuti per aiutare i consumatori e i risparmiatori a gestire le proprie finanze.

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.