Revolut business: recensione del conto dedicato alle aziende

Il conto Revolut business offre diversi piani tariffari anche per società e liberi professionisti. Ecco i costi dei piani, le funzionalità e i vantaggi inclusi in ogni account di Revolut business.

Revolut business: recensione del conto dedicato alle aziende
  • Revolut business è un conto dedicato alle aziende e ai liberi professionisti, con piani personalizzati in base alle esigenze.
  • Con i piani di Revolut business si possono ottenere carte fisiche e virtuali per ogni membro del team, controllare le spese e impostare limiti.
  • Il conto multivaluta di Revolut permette di ricevere e inviare denaro in oltre 30 valute, con tassi di cambio competitivi.

Se sei un professionista o il titolare di una società, il conto Revolut business può rivelarsi il miglior strumento per gestire le finanze legate all’attività.

Pensato per i business che operano in valuta estera, il conto aziendale di Revolut presenta ben sette piani differenti, con prezzi e funzionalità diverse.

Ma perché usare Revolut business? In questa recensione analizzeremo tutti i vantaggi, i costi, i limiti e, soprattutto, le funzionalità del conto multivaluta pensato per aziende e professionisti.

Revolut business: il conto multivaluta

Revolut Ltd è una società che ha sede nel Regno Unito ma che è diventata un vero punto di riferimento anche nel resto d’Europa dell’online banking europeo. La società britannica offre servizi bancari ed è autorizzata dalla Banca Centrale Europea e regolamentata dalla Banca di Lituania.

I suoi conti sono rivolti sia a privati che al mondo del business, ed è proprio alle aziende e ai professionisti che dedica sette tipologie di piani personalizzati dedicati alla gestione delle finanze aziendali.

Revolut propone i suoi conti correnti aziendali multivaluta che permettono di operare con oltre 30 valute diverse per effettuare e ricevere pagamenti.

Il conto business di Revolut è ideato anche per chi vuole dare al proprio team la libertà di utilizzare i fondi aziendali tramite carte fisiche e virtuali incluse nel canone.

I piani di Revolut business sono dedicati a:

  • Società a responsabilità limitata (Srl);
  • Società a responsabilità limitata Semplificata (Srls);
  • Ditta individuale/ Imprenditore;
  • Società per azioni (Spa);
  • Società in nome collettivo (Snc);
  • Società semplice (Ss);
  • Società in accomandita semplice (Sas).

Ma vediamo nel dettaglio quali sono i piani per le società e quelli per i professionisti, con le funzionalità e i vantaggi previsti per ognuno.

Carta conto Revolut

Quali sono i servizi Revolut

Oltre ai piani personali, Revolut offre account pensati per il business, dedicati sia alle società che ai professionisti.

Per ogni piano sono previste caratteristiche diverse relative ai costi, ai limiti, al numero di carte conto aziendali incluse, alle funzionalità e ai bonus. Tuttavia, in tutti i piani sono previste le seguenti funzionalità:

  • gestione delle spese del team;
  • gestione delle autorizzazioni dei membri del team;
  • numero illimitato dei membri del team da aggiungere al conto;
  • depositi e cambi in 28 valute;
  • conti locali in GBP ed EUR;
  • Iban europeo per i bonifici internazionali;
  • carte aziendali in plastica e virtuali;
  • richieste di pagamento;
  • connessione con app e software di contabilità.

Inoltre, si possono ordinare fino a tre carte fisiche per ogni membro del team.

La principale differenza tra i conti Libero professionista e i conti Società sta nel fatto che i primi sono detenuti a titolo personale, mentre i secondi sono a nome della società, quindi i bonifici inviati e ricevuti sono visualizzati a nome della società e non personale.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono gli account di Revolut.

Account per società

I piani dedicati alle società sono quattro e si possono aprire con il nome commerciale registrato. Questi quattro piani sono: Free, Grow, Scale ed Enterprise.

Vediamo quali sono le caratteristiche di questi quattro tipi di conto business.

ServizioFreeGrowScale
Carte in metallo aggiuntive gratuiteNessuna12
Pagamenti internazionali gratuiti01050
Valute estere (FX) al tasso interbancario€0€10.000€50.000
Sconti esclusiviNoSiSi
Pagamenti in bloccoNoSiSi
CanoneGratuito€25/mese€100/mese

Il piano Enterprise, invece, è completamente personalizzabile, mettendosi in contatto con il team e scegliendo le funzionalità indispensabili che si vogliono aggiungere.

Account per professionisti

Il conto Professionisti è dedicato a liberi professionisti, ditte individuali e proprietari unici, e prevede tre tipi di piani tariffari. I piani sono: Free, Professional e Ultimate.

Le principali differenze tra i tre conti sono riassunte nella seguente tabella.

ServizioFreeProfessionalUltimate
Carte in metallo gratuiteNessunaNessuna1
Pagamenti internazionali gratuiti0510
Valute estere (FX) al tasso interbancario€0€5.000€10.000
Pagamenti in bloccoNoSiSi
CanoneGratuito€7/mese€25/mese

Quanto costa Revolut business

I canoni dei piani presenti nelle tabelle non rappresentano gli unici costi legati al conto. Infatti, per capire quanto costa Revolut business bisogna considerare sia i costi variabili che quelli fissi.

Tra i costi fissi rientrano i canoni mensili, che sono di:

  • Free (Società): gratuito;
  • Grow: €25 al mese;
  • Scale: €100 al mese;
  • Enterprise: da concordare;
  • Free (Liberi professionisti): gratuito;
  • Professional: €7 al mese;
  • Ultimate: €25 al mese.

I pagamenti verso altri conti Revolut sono gratuiti, mentre sono previste delle commissioni per l’accettazione di pagamenti online che, nel caso di carte per privati europee e di Revolut Pay, ammontano all’1% + €0.20, mentre per tutte le altre carte è del 2.8% + €0.20.

Le commissioni sui prelievi sono pari al 2% dell’importo prelevato mentre il tasso di conversione, superato il limite previsto nel piano, è di 0,4%.

Per quanto riguarda il costo dei bonifici, superati i limiti previsti, per quelli SEPA è previsto un costo di €0,20 per operazione e di €3 per quelli esteri.

Ricaricare il conto Revolut business è gratuito se la ricarica avviene tramite bonifico, altro conto Revolut e PayPal. Il limite giornaliero di prelievo è di €3.000 o equivalente in valuta estera, mentre non è previsto alcun limite mensile.

Revolut business

Revolut business: requisiti e apertura conto

Una volta deciso il piano da attivare, vediamo cosa serve per aprire un conto aziendale Revolut.

Per aprire un conto Revolut business, l’azienda deve rispondere ad alcuni requisiti. Per la registrazione del conto bisogna fornire:

  • nome registrato;
  • forma giuridica;
  • indirizzo di registrazione;
  • nome commerciale;
  • data di registrazione;
  • numero di costituzione.

Per comprovare le informazioni inserite al momento della registrazione, Revolut potrebbe richiedere i seguenti documenti:

  • estratto del registro delle imprese;
  • atto costitutivo;
  • autenticazione della costituzione;
  • statuto sociale;
  • atto costitutivo della società;
  • bilancio annuale certificato;
  • eventuale Certificato di variazione della denominazione sociale.

Un altro requisito necessario per l’apertura del conto business è quello legato alla residenza del richiedente e dell’azienda. Infatti, la residenza del richiedente, l’amministratore dell’azienda e l’indirizzo della sede operativa, devono essere compresi nello Spazio Economico Europeo o in Svizzera.

Per la verifica dell’identità, invece, Revolut accetta la carta di identità, il passaporto, patente di guida definitiva, il visto o il permesso di soggiorno.

Come aprire il conto Revolut

Per aprire il conto Revolut per l’azienda bastano meno di 10 minuti, e la procedura è completamente digitale.

Una volta scelto il piano bisogna cliccare su “Iscriviti in pochi minuti” o “Inizia” sulla pagina dei piani tariffari. Si aprirà una pagina per scegliere il tipo di account:

  • Account aziendale;
  • Conto per liberi professionisti;
  • Account per un membro del team.

Inserendo il Paese di residenza si procede con la registrazione associando un indirizzo email e inserendo tutti i dati richiesti. La procedura è guidata e al termine bisogna attendere dai 4 ai 9 giorni lavorativi per ricevere le carte.  

Aprire conto Revolut

Le carte di pagamento

Per effettuare pagamenti, Revolut prevede tre tipi di carte con circuito MasterCard: virtuale, in plastica o in metallo.

Si possono richiedere fino a 200 carte virtuali per membro del team, fino a 3 carte in plastica per ogni componente del team oltre a carte in metallo in base al piano scelto.

Per il team si possono impostare limiti, tenere traccia dei pagamenti, bloccare e sbloccare le carte conto aziendali, e persino decidere per quali spese abilitarle. Inoltre, per ogni pagamento effettuato, Revolut ricorda al team di presentare le ricevute per rendere la contabilità più semplice.

Le carte virtuali sono pensate per proteggere l’azienda dalle frodi e sono ideali per gestire abbonamenti e pagamenti online. Le carte aziendali di Revolut permettono anche di effettuare acquisti online in tutto il mondo in oltre 150 valute diverse al tasso di cambio reale.

Vi sono, poi, le carte di metallo, o Carta Metal, realizzate in acciaio inossidabile da 18 grammi, su cui si può segnare il nome dell’azienda.

Per mantenere la massima sicurezza, Revolut ha disposto per le carte tutti i sistemi antifrode e la protezione del protocollo 3D Secure. Inoltre, per una maggiore sicurezza si possono impostare limiti di spesa per le carte contactless.

I vantaggi di Revolut business

Con Revolut la gestione del business è ancora più semplice grazie ad alcune funzionalità avanzate presenti nei piani disponibili per società e liberi professionisti. Ecco alcuni vantaggi e funzionalità offerti per le aziende:

  • pagamenti in blocco: per effettuare più pagamenti nello stesso momento;
  • creazione e invio di fatture: direttamente dall’app senza passare da una piattaforma all’altra;
  • richiedere pagamenti: attraverso link e QR code;
  • accettare i pagamenti direttamente dal sito: widget e plugin Revolut per accettare i pagamenti con l’API Esercente;
  • accesso diretto per il commercialista: può controllare velocemente le spese dall’applicazione web, richiedere rimborsi ed esportare i dati in un file o su Xero;
  • rewards: sconti e premi da partner selezionati.

Tutti questi vantaggi sono disponibili anche con i piani aziendali a zero spese, i piani Free.

Revolut business – Domande frequenti

Revolut business è sicuro?

Il conto multivaluta di Revolut, come abbiamo visto all’interno della recensione, offre i maggiori sistemi di sicurezza e antifrode, come il Sistema antifrode Sherlock ed il protocollo 3D Secure.

Revolut business ha Iban italiano?

No, i conti Revolut sono lituani e presentano all’inizio del codice Iban la sigla LT. Nonostante ciò, appartenendo all’area SEPA il conto può essere utilizzato senza limitazioni in tutta Europa e nel resto del mondo per effettuare qualsiasi operazione, anche in Italia.

Quanto costa Revolut?

Il costo del conto Revolut cambia in base alle finalità, e ci sono diversi pacchetti destinati a soggetti privati o ad aziende. Il costo varia da 0 euro a 100 euro al mese in base al piano specifico a cui si aderisce. Scopri di più nella guida.

Autore
Foto dell'autore

Ilenia Albanese

Esperta di finanza personale e lavoro digitale

Copywriter specializzata nel settore della finanza personale, con esperienza pluriennale nella creazione di contenuti per aiutare i consumatori e i risparmiatori a gestire le proprie finanze.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.