Aziende unicorno: cosa sono e quali sono nel 2023

Cosa sono le aziende o startup unicorno, come funzionano e qual è il loro valore di mercato, e qualche esempio italiano.

di Valeria Oggero

Adv

aziende unicorno nel mondo
  • Le aziende unicorno sono imprese che superano il valore di un miliardo di euro.
  • Sia aziende avviate che startup possono essere definite come imprese unicorno.
  • Tra le imprese unicorno dell’anno scorso c’è anche una nota impresa italiana: Satispay. Nel 2023 troviamo diverse startup con prodotti o servizi interessanti in questa categoria.

Cosa sono le aziende unicorno? Nel corso degli ultimi anni ne abbiamo sentito parlare sempre più spesso: con questo termine vengono indicate diverse imprese note, anche in Italia. Si può trattare in particolare di imprese innovative, ad alto contenuto tecnologico.

Queste imprese in termini finanziari rientrano in questa categoria perché hanno raggiunto una valutazione di mercato di oltre un miliardo di dollari. Tra queste, ci sono anche alcune realtà italiane.

Questo termine è stato coniato da Aileen Lee, fondatrice di Cowboy Venture (un fondo di venture capital), nel 2013, con l’intento di descrivere le società tecnologiche valutate più di un miliardo di dollari.

Cosa sono le aziende unicorno

Le aziende unicorno sono quelle che raggiungono il valore di un miliardo di dollari, e negli ultimi anni sono molte le fintech che acquisiscono questo titolo. Alcuni osservatori ritengono che queste aziende siano il semplice risultato di un processo tecnologico e di innovazione. Altri, invece, ritengono che la costante crescita di startup unicorno possa essere il segno di una bolla in questo settore.

Fatte queste doverose premesse, dobbiamo anche sottolineare che ottenere lo status di azienda unicorno può essere particolarmente difficile. Secondo recenti ricerche, ogni singola azienda ha solo lo 0,000006% di possibilità di diventare realmente unicorno. Mediamente ci vogliono almeno sette anni perché lo si possa diventare ufficialmente.

Sono direttamente i venture capital e gli investitori, che hanno partecipato al finanziamento della società, ad effettuare la valutazione miliardaria delle aziende unicorno. Sostanzialmente, dato che quasi tutti gli unicorni sono delle startup, il loro valore si basa sul potenziale di crescita e di sviluppo.

Aziende unicorno: modello di business

startup unicorno

Le aziende unicorno diventano tali perché hanno individuato un modello di business funzionante, capace cioè di generare un profitto che viene incrementato nel tempo, anche grazie all’intervento di investitori esterni e strategie di promozione efficaci.

Non esiste una regola unica per questo passaggio: alcune aziende unicorno sono state create acquisendo altre società, oppure tramite un aumento di capitale privato. Oppure grazie ai progressi ed alle innovazioni tecnologiche, che permettono alle startup di crescere in tempi rapidi raggiungendo la massa.

Alla base di queste realtà solitamente c’è un’idea innovativa, che offre sul mercato un prodotto o un servizio che coinvolge un grande numero di clienti o interessati. Molte aziende unicorno hanno sfruttato le potenzialità del digitale.

pleo business

Alcune aziende unicorno italiane

Tra le aziende considerate unicorno nel 2023 a livello globale, ce ne sono alcune interessanti italiane. Si tratta principalmente di startup che hanno saputo sfruttare una nuova tecnologia, o idea di business e convertirla in un prodotto utilizzato su larga scala.

Vediamo qui di seguito alcune delle principali aziende italiane considerate unicorno del 2023, e quali sono state le strategie applicate per trasformarsi in startup unicorno.

1. Satispay

Satispay

Tra le aziende unicorno italiane, la più famosa, che è entrata a far parte di questa categoria già l’anno scorso, è Satispay, azienda attiva nel settore dei pagamenti online. Questa realtà è diventata piuttosto famosa, proprio grazie ad un servizio innovativo che tutt’oggi permette a chiunque di pagare comodamente da smartphone.

Satispay ha creato un sistema di pagamento che è indipendente dalle carte, e attualmente è utilizzato da milioni di clienti. Non è necessario comprare un dispositivo apposito, perché chi utilizza questo servizio può scaricare facilmente l’applicazione dal proprio smartphone.

Con un collegamento al conto corrente, il servizio permette di avere a disposizione un portafoglio virtuale per effettuare pagamenti presso i negozi che aderiscono al sistema, inquadrando un QR Code. Per chi ha un negozio, un ristorante o una qualsiasi attività rivolta al pubblico, questo sistema permette di accettare i pagamenti di chi ha installato l’applicativo.

2. Scalapay

scalapay

In ambito fintech anche Scalapay, startup italiana attiva nella rateizzazione dei pagamenti, ha ottenuto un notevole successo. Questa startup è diventata un unicorno raccogliendo 700 milioni di dollari di finanziamenti, raggiungendo presto una valutazione sopra il miliardo.

Questa startup ha sviluppato uno strumento che consente di acquistare prodotti e pagarli in un momento successivo, beneficiando quindi di una dilazione dei versamenti a scelta tra diverse opzioni. Questo strumento viene applicato soprattutto per acquistare online presso siti e-commerce.

Un effetto interessante dell’utilizzo di questo strumento è l’incremento medio del carrello nella fase di acquisto, oltre ad una maggiore propensione ad acquistare online da parte di chi utilizza questo strumento.

Data la semplicità d’uso, Stripe è indicato per chi ha una clientela internazionale, e per chi vende online tramite e-commerce. Questa realtà è stata in grado di triplicare il proprio valore nel giro di tre mesi, attirando l’attenzione di importanti investitori.

Aziende unicorno nel mondo nel 2023

Nel mondo le aziende unicorno attirano sempre di più l’interesse degli investitori, e molte di queste si basano sull’utilizzo della tecnologia e sul settore fintech. Anche molte aziende che sviluppano nuovi social network e piattaforme online hanno raggiunto questo traguardo.

La Cina e gli Stati Uniti, oggi sono i principali paesi in cui si trovano aziende unicorno, che si sono sviluppate rapidamente negli ultimi anni. Vediamo qui di seguito una panoramica di alcune aziende unicorno famose nel mondo nel 2023.

1. ByteDance

bytedance

Tra le aziende unicorno più recenti c’è ByteDance, la proprietaria di Tik Tok, con sede legale alle isole Cayman. Oggi ha raggiunto un valore pari a 140 miliardi di dollari ed è un unicorno dal 2017.

Questa società cinese è stata fondata a Pechino nel 2012, e ha anche acquisito Musical.ly per un miliardo.

L’applicazione Tik Tok negli ultimi anni ha raggiunto una notorietà non indifferente, per le sue caratteristiche peculiari: si tratta di un social network basato sull’unione tra video e musica, e per cui l’azienda ha impiegato ultimamente anche l’intelligenza artificiale attirando l’attenzione di un vasto pubblico.

2. Ant Group

ant group

Un’altra realtà cinese di importanti dimensioni è Ant Group, società affiliata a Alibaba Group, che possiede una delle principali piattaforme mondiali di pagamento, Alipay. Ant Group è un importante gestore di pagamenti digitali in Cina, ed è considerata un unicorno per via della sua valutazione, che supera i 200 miliardi di dollari.

Insieme a ByteDance, è uno degli unicorni in cui gli investitori di tutto il mondo puntano maggiormente negli ultimi anni, una dimostrazione che il settore del fintech ad oggi è in rapida scalata. Ant Group è diventata una delle più grandi fintech mondiali.

Alipay in particolare è un sistema di pagamento simile a PayPal, che permette pagamenti a privati o piccole aziende in modo digitale. Con Ant Financial e Ant e Ant Fortune, questa società propone anche servizi finanziari ulteriori o di gestione del patrimonio.

3. Stripe

Stripe

Un’altra realtà che si muove nel settore dei pagamenti è Stripe, fondata da due fratelli irlandesi giovanissimi.

Il servizio proposto dalla startup è una piattaforma di pagamento rivolta alle aziende, per cui qualsiasi impresa che vuole vendere online può accedere alle API del sistema e implementarlo al suo interno.

Questa piattaforma di fatto semplifica i sistemi di pagamento, indirizzando il cliente a scegliere tra le diverse modalità disponibili, e velocizzando le procedure con le banche. Sarà Stripe a indirizzare correttamente i pagamenti al conto corrente indicato. Questa realtà ha un valore di 36 miliardi di dollari.

klarna

4. Klarna

Tra le aziende unicorno c’è anche la svedese Klarna: è entrata in questa categoria più di dieci anni fa. Ha un’attività molto simile alle realtà viste prima, ovvero si occupa di rateizzazione dei pagamenti. Questa realtà è nata a Stoccolma nel 2005, e predispone un sistema per comprare adesso e pagare dopo.

Il servizio propone infatti la possibilità di suddividere quanto dovuto in tre rate senza alcun interesse aggiuntivo, utilizzando una carta a cui vengono addebitate. L’utente può acquistare online e pagare subito la prima rata, mentre le successive possono essere versate a distanza di 30 giorni ciascuna.

Questa realtà ha cumulato più di 6 miliardi di dollari, piazzandosi tra le startup unicorno dedicate ai pagamenti a rate.

5. Revolut

revolut

Anche la britannica Revolut opera nel settore fintech, ed è entrata nel club nel 2018 e oggi ha un valore pari a 33 miliardi di dollari. Offre alcuni servizi bancari, come la carta di debito prepagata, cambio valuta e cambio di criptovaluta.

Revolut è nata in Regno Unito, nel 2025, ed è diventata una vera e propria banca anche in Italia, offrendo prodotti di credito competitivi sul mercato. In particolare Revolut Business è dedicata ad imprese e professionisti che hanno aperto una Partita Iva, e che vogliono gestire le proprie finanze in modo centralizzato, e con un conto multi valuta per operare con più di 30 valute diverse.

Revolut dal 2015 ha attirato l’attenzione di 16 milioni di clienti, con una valutazione da 1.7 miliardi di dollari, e attualmente i suoi servizi sono utilizzati anche dai cittadini italiani.

spacex

6. SpaceX

Tra le aziende unicorno non si può non nominare SpaceX, fondata nel 2012 negli Stati Uniti, azienda aerospaziale costituita da Elon Musk. Space Exploration Technologies Corporation (SpaceX) è famosa per la creazione di razzi e missili spaziali, anche per il trasporto di astronauti.

A SpaceX si deve il raggiungimento di molti importanti traguardi nel settore: nel 2008 ha costruito il primo razzo privato che ha raggiunto l’orbita, nel 2012 si è classificata come la prima compagnia privata che ha inviato una navicella spaziale alla Stazione Spaziale Internazionale, e la prima a effettuare un atterraggio propulsivo con un razzo.

SpaceX intrattiene accordi con la NASA per diverse missioni spaziali, e oggi occupa i primi posti tra le aziende considerate unicorno. Attualmente l’azienda ha un valore di quasi 150 miliardi di dollari.

7. Reddit

reddit

Una realtà un po’ diversa da quelle precedenti, che ha acquisito il titolo di azienda unicorno, è Reddit, una piattaforma online dedicata alle social news, con forum e possibilità di intrattenimento per gli utenti online.

Nata nel 2005, questo sito permette a chi crea contenuti di pubblicare post a cui gli altri utenti possono dare un voto o aggiungere un commento.

Solo nel 2020, Reddit contava almeno 52 milioni di utenti attivi ogni giorno, e questo servizio online ha la particolarità di dividere i contenuti in base alle subreddit, le aree di interesse.

In questa piattaforma è possibile proporre delle domande a cui gli utenti rispondono, e non è raro che a rispondere siano persone famose. Il valore di questa azienda unicorno è di 10 miliardi di dollari, e si stima che aumenterà ancora nei prossimi anni.

pleo business

Come si diventa aziende unicorno

Le imprese innovative, in particolare le startup, ambiscono a diventare aziende unicorno, attirando l’attenzione degli investitori, aumentando i clienti che accedono ai loro servizi e diffondendo la propria idea innovativa. Ma come si diventa, nella pratica, un’azienda unicorno?

Per farlo, bisogna avere una valutazione dell’azienda pari almeno ad un miliardo di dollari, e a raggiungere questo traguardo sono spesso attività nel settore della tecnologia e nella finanza. Il fintech, ovvero il settore che coniuga insieme questi due aspetti, negli ultimi anni ha visto un boom senza precedenti.

Per diventare aziende unicorno, operazione non semplice, è necessario portare avanti un’idea di successo, con una solida strategia di sviluppo e appeal sul mercato non indifferente.

Una startup ha ristrette possibilità di diventare un unicorno, secondo le stime, e per farlo serve sicuramente un team preparato, un solido business plan e molti investitori, anche di rilievo, disposti a scommettere sull’idea innovativa.

Le aziende unicorno hanno quasi sempre alle spalle storie particolari, e possono coinvolgere giovanissimi studenti o laureati, tuttavia non esiste la ricetta perfetta per diventare un’azienda unicorno.

Aziende unicorno – Domande frequenti

Quali caratteristiche deve avere una startup per essere definita unicorno?

L’impresa deve essere operativa almeno da sette anni ed avere una valutazione pari ad almeno un miliardo di dollari. Ecco quali sono le principali nel mondo.

Chi è che decide se le aziende possono essere definite unicorno?

A deciderlo sono direttamente i venture capital e gli investitori, che valutano le potenzialità di crescita delle startup. Ecco i requisiti.

Tra le aziende unicorno ce ne sono di italiane?

Sì, la più grande azienda italiana unicorno è Satispay.

Autore
Giornalista pubblicista, laureata in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Torino, da sempre sono appassionata di scrittura. Dopo alcune esperienze all'estero, ho deciso di approfondire tematiche inerenti la fiscalità nazionale relativa alle persone fisiche ed alle Partite Iva. La curiosità mi ha portato a collaborare con agenzie web e testate e a conoscere realtà anche diversissime tra loro, lavorando come copywriter e editor freelancer.

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.