Lavori del futuro: le professioni autonome più richieste nei prossimi 10 anni

Dai nuovi lavori digitali a quelli legati alle AI, fino ai green jobs: sono diverse le professioni autonome con partita IVA considerate i prossimi lavori del futuro. Scopriamo quali sono quelli più richiesti nei prossimi anni.

di Valeria Oggero

Revisione a cura di Giovanni EmmiDottore CommercialistaSu PartitaIva.it ci impegniamo al massimo per garantire informazioni accurate. Gli articoli vengono costantemente revisionati da professionisti del settore.

Adv

Lavori del futuro
  • Secondo l’ultimo report del Word Economic Forum sono diverse le professioni autonome con partita IVA che potranno essere considerate i lavori del futuro.
  • Tra le attività più richieste rientrano quelle legate al mondo del digitale, alle AI, ma anche i green jobs e lavori nel settore sanitario.
  • Alcune attività professionali autonome con partita IVA più ricercate nel futuro, potranno essere svolte anche senza una laurea, ma comunque acquisendo specifiche competenze.

Il lavoro negli ultimi anni è cambiato, adattandosi alle dinamiche socio-economiche che hanno portato sempre più professionisti con partita IVA verso attività alternative, da svolgere con un computer e una connessione Internet. Tra smart working e nuove professioni connesse al mondo del web, secondo il rapporto Future of Jobs del 2023 del World Economic Forum, il 23% dei posti di lavoro cambierà nei prossimi 5-10 anni.

A portare avanti questa trasformazione nel mondo professionale non è solo l’evoluzione digitale, con la nascita di specifiche attività legate a Internet, ad esempio con la possibilità di aprire partita IVA come programmatore informatico, copywriter o specialista dei big data.  

Anche la transizione verde, con un’attenzione alle problematiche ambientali, l’introduzione degli standard ESG (Environmental Social Governance) e la sfida tecnologica legata allo sviluppo delle AI sono fattori che hanno contribuito al cambiamento.  

Inoltre, gli eventi degli ultimi tre anni, con la pandemia da Covid-19, gli avvenimenti geopolitici e l’avanzamento delle tecnologie di automazione hanno contribuito a una certa incertezza nel mercato del lavoro, ma anche alla consapevolezza che alcune professioni, già da adesso, sono sempre più necessarie, diventando i prossimi lavori del futuro più richiesti.

Prendendo come riferimento il report del World Economic Forum e i dati di testate giornalistiche, siamo andati a creare uno spaccato delle attività professionali da svolgere con partita IVA, considerate indispensabili nei prossimi 5-10 anni.

Lavoro autonomo e Partita Iva: cosa sapere

Prima di vedere quali sono le professioni autonome più ricercate, va evidenziato che per avviare un lavoro di tipo autonomo è necessario seguire alcuni adempimenti obbligatori per legge, come l’apertura di una Partita IVA. A questo obbligo si affiancano anche ulteriori aspetti di tipo contabile, la forma imprenditoriale da valutare, la fatturazione elettronica dove è prevista, e il versamento dei contributi INPS.

Oltre a questi aspetti, va ricordato che in base al settore in cui ci si muove, è opportuno seguire determinati adempimenti ulteriori, come quello dell’iscrizione ad un Albo specifico, oppure al versamento di determinate imposte, o ancora, al conseguimento di qualifiche professionali.

Aprendo una Partita IVA, puoi lavorare per diversi committenti, specializzandosi in un determinato campo. In questo contesto si collocano i cambiamenti del mercato del lavoro negli ultimi anni. Infatti, alle attività di lavoratore autonomo “tradizionali”, si aggiungono quelle che vengono definite le professioni autonome growth (in crescita). Queste sono legate a diversi settori. Di seguito abbiamo considerato alcune di quelle più interessanti con riferimento a:

  • professioni digitali;
  • lavori legati al settore AI;
  • green jobs;
  • professioni autonome nella sanità;
  • lavori senza laurea.
tot business

Lavori del futuro: 5 professioni digitali più richieste

Un interessante spunto se vuoi lavorare in autonomia è dato dalle professioni digitali. Negli ultimi anni si è assistito ad un vero e proprio boom di nuove attività svolte su Internet. Aprendo una Partita VA puoi dedicarti full time o part time a una di queste professioni, considerate con ottime prospettive di crescita nei prossimi 10 anni:

  1. Analista di dati: si tratta di professionisti specializzati nei big data, ovvero capaci di analizzare grandi quantità di informazioni utili per le aziende. Quindi: un analista può aiutare le imprese a prendere delle decisioni importanti su diversi fronti: economico, di marketing, informatico, e così via, sulla base dei dati a disposizione;
  2. Specialista di marketing digitale: questa figura utilizza diversi strumenti digitali per promuovere le aziende, grandi o piccole, sul web. Grazie a questo professionista, l’azienda può ottenere dei risultati soddisfacenti in termini di comunicazione con il pubblico sul web, oppure in termini di vendite;
  3. Project Manager: è un professionista che si occupa di organizzare e gestire singoli progetti, per raggiungere precisi obiettivi che vengono stabiliti dalle aziende. Anche questa figura può operare come professionista autonomo con partita IVA, lavorando su diversi progetti;
  4. Copywriter e articolista: si occupa di scrivere testi che saranno indirizzati ad un pubblico online, per blog, magazine, testate sul web e siti Internet;
  5. Programmatore informatico: in ambito digitale, il programmatore è colui che si occupa di scrivere e correggere il codice che sta dietro alla struttura di siti web, e-commerce ed applicazioni. I potenziali clienti possono essere: agenzie web, imprese e attività che desiderano avere un sito web, aziende informatiche, e così via.
Professioni digitali

Professionisti di e-commerce

Un altro settore in cui è aumentata la richiesta di professionisti esperti è l’e-commerce. Secondo l’Osservatorio E-commerce B2C del Politecnico di Milano, solo in Italia la vendita sui negozi online ha fatta realizzare un totale di 54,2 miliardi, con un +13% rispetto all’anno precedente. Non si parla solamente di colossi come Amazon, o E-Bay, ma anche di piccole realtà che possono essere interessate ad aprire un e-commerce per aumentare le vendite.

Grazie a questo strumento infatti è possibile raggiungere clienti anche molto distanti, e farsi conoscere online ad un ampio pubblico. Sempre più spesso c’è bisogno di professionisti autonomi che sappiano sviluppare siti web in e-commerce, utilizzando CMS come Magento o Woocommerce , ma anche esperti di marketing online per proporre i prodotti sul web.

Lavori del futuro più richiesti nei prossimi 10 anni: settore AI

L’avvento delle AI ha portato a una rivoluzione all’interno della transizione digitale. Infatti, se da un lato alcuni lavori professionali possono essere a rischio, dall’altro è opinione comune che l’intelligenza artificiale generativa possa essere da supporto per l’evoluzione di attività già esistenti e allo sviluppo di nuove professioni.

In questo contesto, i professionisti con partita IVA legati al mondo delle AI diventano tra i ruoli più ricercati. Un esempio è la figura professionale dell’Ingegnere di Intelligenza Artificiale, specializzato nella progettazione, sviluppo e creazione di interazioni tra le AI e le attività aziendali.

Altra professione interessante è quella del Fintech Business Analysis, che prevede la progettazione e la realizzazione di soluzioni in cui le tecnologie e la finanza si fondono per permettere l’automazione e la semplificazione di alcune attività economiche e finanziarie.

Già adesso è essenziale il Machine Learning Specialist, un professionista specializzato nelle AI e nello sviluppo delle tecnologie legate al machine learning, grazie alle quali si sviluppa la capacità di una Intelligenza Artificiale di imparare in modo automatico. Tra gli altri ruoli lavorativi interessanti puoi valutare anche:

  • Business Intelligence Analyst: un professionista con diverse competenze che ha il compito di gestire e rielaborare le varie informazioni al fine di aumentare le performance di un’azienda e le strategie da prendere;
  • Cyber Security Analyst: è uno specialista nella Cyber Security, finalizzato a testare i diversi programmi, app e tools evitando violazioni di dati e informazioni;
  • Specialista nella trasformazione digitale: un esperto che aiuterà le aziende al passaggio nel settore digitale, ma anche alle interazioni con le nuove tecnologie legate alle AI.
tot business

Lavori green del futuro

La transizione ambientale incide sul settore economico, sociale e lavorativo. Basta considerare che nel progetto del PNRR sono presenti diversi fondi finalizzati a tutelare l’ecosistema e allo sviluppo di energie rinnovabili. In questo contesto si collocano i Green Jobs (lavori verdi), ovvero attività che contribuiscono alla riconversione ambientale delle imprese odierne, oltre alla trasformazione verso un’economia sempre più sostenibile.

Secondo il report Future of Jobs del World Economic Forum, la crescita di queste attività sarà di oltre il 33% nei prossimi 5-10 anni. In particolare, sono diversi i professionisti che acquisiranno un ruolo sia nel comparto industriale sia in quello dei servizi.

Green Jobs

Nel primo gruppo puoi considerare attività legate alle public utilities, alle costruzioni e al settore dall’automotive e delle industrie farmaceutiche. Invece, tra i servizi si includono i concetti di sostenibilità legata a turismo, alla sanità, ai trasporti, fino all’istruzione. I Green Jobs saranno professionisti che si creeranno una propria nicchia in questi comparti. Ecco alcuni esempi:

  • Giurista ambientale: è un’evoluzione dell’attività di avvocato con una specializzazione del diritto ambientale, nazionale e internazionale oltre alle normative comunitarie. Svolgerà un ruolo determinante per permette alle aziende di operare nel mondo in pieno rispetto delle normative in materia di tutela ambientale;
  • Ingegnere dei materiali green: ecosostenibilità è un concetto che parte già dallo sviluppo di materiali definiti green, realizzati con il minimo impatto ambientale e 100% rispettosi dell’ambiente. Con l’attenzione a costruzioni sempre più ecosostenibili, la richiesta di questi materiali sarà in continuo aumento;
  • Green Marketing Manager: è un professionista che ha il compito di trovare soluzioni nei processi aziendali verso forme sempre più integrate al rispetto dell’ambiente e a rendere ogni attività più ecosostenibile;
  • Informatico ambientale: ha il compito di progettare, sviluppare e monitorare software finalizzati a rendere possibile l’uso responsabile delle risorse ambientali.

Professionisti autonomi nella sanità

Nell’ultimo periodo si è assistito ad un aumento di aperture di Partite IVA in ambito sanitario. Sempre più spesso infatti, medici e infermieri scelgono di rinunciare al lavoro come dipendente presso un ospedale pubblico o privato, per dedicarsi a una attività professionale autonoma.

Per chi apre una Partita Iva in questo settore, al momento ci sono diverse opportunità in tutta Italia, e le prospettive di guadagno sono sicuramente interessanti.

Una figura professionale considerata tra i possibili lavori del futuro è quella dello psicologo, ovvero un esperto che può aiutare una persona in difficoltà dal punto di vista psicologico, oppure nella crescita personale. Basta considerare anche il supporto da parte dello Stato con il Bonus Psicologo, al fine di favorirne l’impiego.

Un’altra professione che avrà uno sviluppo nel futuro è quella del fisioterapista, per cui nell’ultimo periodo è stato istituito un nuovo Ordine che va a beneficio di almeno 700.000 lavoratori delle professioni tecnico-sanitarie su tutto il territorio.

Infine, sono considerati indispensabili per il futuro anche le figure legate alla professione veterinaria, dato l’aumento del numero di animali domestici presenti nelle case di cittadini italiani, ma anche in Europa.

tot business

Lavori del futuro senza laurea

Tra i lavori del futuro più richiesti, sono diversi quelli che non necessitano per forza della presenza di una laurea. Basta considerare alcuni delle attività legate al mondo digitale e delle AI che abbiamo già citato, in cui è necessaria una specifica competenza, acquisibile da chiunque e senza bisogno di aver conseguito un livello di studi superiore.

Tra i lavori che nei prossimi 5-10 anni saranno considerati altamente richiesti, ci sono quelli legati alle attività grafiche e artigianali. Un esempio può essere il Web Designer, ovvero un professionista specializzato nel collaborare alla creazione dell’aspetto grafico di un sito Internet, ma anche di app, e altri tools digitali.

Anche lo stampatore in 3D sarà molto richiesto, per lo sviluppo di strumenti sempre più elaborati e capaci di riprodurre qualunque tipologia di oggetto, da quelli necessari alle attività mediche, fino alla creazione di parti per le costruzioni edili e navali. Una figura interessante è quella del sarto digitale, evoluzione di un mestiere artigianale antichissimo, in cui sono diverse le competenze creative. L’attività avverrà in smart working permettendo di raggiungere qualunque cliente e costruendo un vestito in modalità virtuale.

Tra le attività del futuro con partita IVA più richieste nei prossimi 10 anni, puoi valutare quelle legate alla cura della persona. Rientrano in questo comparto realtà come i mental and physical coach, i personal trainer e i nutrizionisti, ma anche quelle professioni come l’OSS (Operatore Socio Sanitario) e gli assistenti agli anziani.

Infine, anche il settore legato al mondo degli animali, viene considerato un comparto interessante e che prevede diverse professioni indispensabili già da adesso, ma anche nel futuro.  Tra i ruoli che puoi fare senza avere una laurea, puoi considerare la figura del dog sitter, quella di educatore cinofilo, esperto del comportamento animale e istruttore sportivo cinofilo.

Lavori del futuro : domande frequenti

Quali sono i lavori più richiesti nel futuro?

Tra le professioni autonome del futuro, ritroviamo tutte quelle in ambito digitale, legate alle AI e alle attività green. Ecco cosa sapere.

Quali saranno i lavori con Partita IVA nei prossimi 10 anni?

Secondo il report Future of Jobs del World Economic Forum tra i lavori più richiesti del futuro rientreranno quelli di diversi settori, dal digitale al green, dalle tecnologie AI fino al settore sanitario e al mondo del benessere animale.

Quali sono i lavori senza laurea del futuro?

Sono presenti diversi lavori del futuro con competenze specialistiche, ma che non richiedono una laurea. Scopri quali sono nella nostra guida.

Autore
Giornalista pubblicista, laureata in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Torino, da sempre sono appassionata di scrittura. Dopo alcune esperienze all'estero, ho deciso di approfondire tematiche inerenti la fiscalità nazionale relativa alle persone fisiche ed alle Partite Iva. La curiosità mi ha portato a collaborare con agenzie web e testate e a conoscere realtà anche diversissime tra loro, lavorando come copywriter e editor freelancer.
Fact-Checked
Avatar di Giovanni Emmi
Giovanni Emmi
Dottore Commercialista
Revisione al 21 Maggio 2024
Commercialista dal 🧗🏾‍♀️secondo millennio, innovatore professionale nel terzo millennio🏃🏾‍♂️. Il futuro della professione del commercialista nel mio ultimo libro "dalla società alla rete tra professionisti".

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.