Web marketing per professionisti: strumenti, strategie e consigli utili

Il web marketing è una soluzione per professionisti autonomi e studi professionali per farsi conoscere: ecco quali sono gli strumenti che si possono utilizzare, e come funzionano.

Adv

Web marketing per professionisti
  • Il web marketing offre strumenti utili ai professionisti di diversi settori per raggiungere potenziali clienti interessati ai propri servizi.
  • Tra gli strumenti di web marketing principali vanno citati: i social media, le newsletter, le landing page, la creazione di contenuti testuali e visivi sul web.
  • Alcuni professionisti, come commercialisti o avvocati, rischiano di scontrarsi con il codice deontologico comunicando sul web: la soluzione è una comunicazione chiara, onesta e trasparente.

Con la digitalizzazione crescente e un mondo del lavoro che cambia, molti liberi professionisti vedono nel digitale un’opportunità per sviluppare la propria rete di contatti e collaborazioni, ma anche per promuovere la propria attività online.

Il web marketing racchiude tutti quegli strumenti utili per un libero professionista, ma anche per una piccola o grande impresa, per farsi conoscere sul web, comunicando la propria attività e mettendosi in contatto con persone interessate ai prodotti o ai servizi offerti.

Per un professionista, avvicinarsi a questi strumenti garantisce un nuovo bacino di potenziali clienti a cui rivolgersi, ma anche nuove prospettive di sviluppo della propria attività da remoto, o nuovi mezzi per pubblicizzarsi.

Vediamo una panoramica di quali sono i principali strumenti disponibili online e accessibili a tutti, alla portata di liberi professionisti con Partita Iva che desiderano promuovere la propria attività.

Come funziona il web marketing

Il web marketing include tutte quelle azioni di promozione, e anche di creazione di pubblicità, attraverso gli strumenti digitali. Rientrano quindi nella definizione di web marketing diversi tipi di strategie e azioni volte a promuovere un’attività online.

Il web marketing per professionisti può garantire un aumento della visibilità online, il raggiungimento di un numero elevato di persone, la conversione degli utenti online in clienti.

Per uno studio di professionisti, ma anche per un singolo professionista, questi strumenti possono garantire nuovi clienti, fidelizzare quelli già acquisiti, e migliorare la propria visibilità.

Internet offre principalmente alcuni vantaggi per chi lo utilizza per promuoversi:

  • si accorciano le distanze fisiche tra professionista e potenziali clienti;
  • si automatizzano alcuni processi;
  • si accorciano i tempi di comunicazione.

Tramite strategie di web marketing, un professionista può proporre sul web i propri prodotti e servizi, partendo da alcuni strumenti di base, come il sito web, a mezzi più sofisticati, come la promozione tramite video o social media.

Generalmente una strategia di web marketing per professionisti funzionale prende in considerazione un arco di tempo piuttosto ampio, per cui è consigliato disporre di risorse apposite per creare pubblicità online giorno per giorno.

revolut business

Strategie di web marketing

Strumenti del web marketing

Per poter condurre correttamente una strategia di web marketing, il professionista deve prima di tutto scegliere quali strumenti utilizzare, analizzando quali possono essere maggiormente congeniali al settore specifico e quali possono costituire una valida risorsa.

La decisione in merito agli strumenti da adottare va anche presa tenendo conto di qual è l’investimento che il professionista vuole utilizzare per avviare una o più strategie di web marketing.

Va tenuto presente anche che la pubblicità sul web necessita dell’utilizzo di uno specifico linguaggio: l’obiettivo è quello di avvicinarsi il più possibile all’utente finale, ovvero al potenziale cliente.

Per farlo, il professionista può richiedere la collaborazione di un professionista esterno, oppure assumere una risorsa interna allo studio che possa supportare la comunicazione sul web.

Va anche tenuto presente che chi fa web marketing deve tenere il più possibile una linea comunicativa omogenea, ovvero creare quello che è definito come personal branding online, in modo da essere riconoscibile attraverso tutti gli strumenti che decide di utilizzare.

Tra i principali strumenti utili alla promozione online, troviamo:

  • il sito web: può trattarsi di un sito vetrina, un blog o di un portale web più complesso, tuttavia questo strumento costituisce il primo punto di arrivo degli utenti per conoscere i servizi offerti dal professionista, per cui è importante curarlo e aggiornarlo nel tempo;
  • e-mail marketing: questo strumento di comunicazione permette al professionista di inviare email con contenuti testuali e visivi ad una cerchia di contatti, e questa operazione può avere diversi obiettivi: far conoscere un servizio, aggiornare gli utenti su un determinato aspetto della propria attività, offrire degli sconti, rimanere in contatto con i clienti;
  • social media marketing: questa attività ha visto un vero e proprio boom negli ultimi anni, e si tratta di uno dei metodi più veloci per un professionista per comunicare la propria offerta di servizi online, e per ascoltare quali sono le esigenze dei potenziali clienti;
  • creazione di contenuti testuali: affiancare un magazine o un blog al sito web professionale è una valida strategia per comunicare ad un’ampia platea di utenti, aggiornarli su un determinato settore, ottenere visibilità aggiuntiva;
  • creazione di contenuti visivi: negli ultimi anni la comunicazione online si sviluppa soprattutto intorno ai contenuti visivi, come immagini o video. Si tratta di una comunicazione più veloce e immediata rispetto a quella testuale, tuttavia può comportare un discreto investimento;
  • creazione di landing page: si tratta di pagine singole, collegate al sito web, costruite per coinvolgere l’utente verso obiettivi specifici;
  • influencer marketing e collaborazioni: disporre dei servizi di uno o più influencer può essere vantaggioso per assicurarsi di raggiungere un maggior numero di persone online.

Creazione di un sito web

Il primo strumento di web marketing per importanza è il sito web: un sito vetrina, oppure un portale online più articolato, hanno come primo obiettivo quello di garantire una presenza online dell’attività professionale.

Sia per un professionista autonomo che per uno studio di professionisti, il sito web è il primo strumento di promozione, per diversi motivi:

  • offre agli utenti tutte le informazioni sui servizi del professionista;
  • gli utenti possono contattare direttamente il professionista;
  • il sito web può contenere aggiornamenti utili per l’utente;
  • con il sito è possibile raggiungere il pubblico più interessato;
  • aumentare la reputazione positiva dell’attività, online.

Questi sono solo alcuni dei vantaggi per uno studio di professionisti, o un professionista autonomo, nel costruire un sito web. Va ricordato che il portale online deve essere il più possibile aggiornato, garantendo le informazioni più corrette per i potenziali clienti.

L’email marketing

L’email marketing è una forma di marketing sul web più diretta, perché consiste nell’invio di email con contenuti testuali o visivi direttamente ai contatti email già acquisiti.

Ad oggi sono moltissime le aziende, e gli studi di professionisti, che utilizzano la newsletter come metodo di comunicazione rapida con i propri clienti, o contatti interessati ai servizi proposti.

Questo strumento consente di inviare messaggi promozionali o aggiornamenti in modo mirato o specifico: è possibile infatti con diversi strumenti digitali creare newsletter personalizzate, da inviare a diverse categorie di contatti.

Questo strumento può offrire agli utenti diversi contenuti:

  • notizie dal settore di riferimento;
  • aggiornamenti che riguardano l’offerta di servizi del professionista;
  • proposte di partecipazione a eventi;
  • contenere sconti e promozioni specifiche.

Va sempre tenuto presente che per inviare questo tipo di comunicazione, i destinatari devono aver autorizzato l’invio, tramite ad esempio iscrizione alla newsletter sul sito web.

Social media marketing

Un ramo del web marketing ad oggi molto diffuso è il social media marketing. In questa categoria rientrano tutte le promozioni che si possono proporre tramite social network, attraverso interazioni con gli utenti online, e l’analisi dei dati provenienti dalla comunicazione online.

Per citare alcuni dei più noti social media, possiamo prendere in considerazione Facebook, Instagram, Youtube, Linkedin, ma anche il più recente TikTok, sempre più scelto dalle PMI italiane. Anche se non tutte le piattaforme social si sposano con l’attività professionale specifica, è possibile per un professionista individuare quali sono i mezzi più vicini alla propria attività per comunicare.

Una buona strategia di social media marketing prevede la pianificazione di post e comunicazioni specifiche nel tempo, tramite ad esempio la gestione di un piano editoriale. Data la complessità di questo tipo di attività, è consigliato per un professionista farsi affiancare da uno o più esperti in quest’ambito.

Va tenuto presente che ogni social network prevede alcune regole di comunicazione specifiche, tuttavia è buona norma uniformare il proprio personal branding online in tutte le piattaforme, per una maggiore riconoscibilità da parte degli utenti.

I social network, ma anche Google stesso, offrono inoltre la possibilità di investire del denaro per delle campagne di sponsorizzazione (online advertising), ovvero per promuoversi online con delle vere e proprie pubblicità mirate ad un pubblico specifico: anche questa risorsa può garantire dei risultati in termini di visibilità.

Creazione di contenuti testuali

Un’altra strategia di web marketing diffusa soprattutto negli ultimi anni consiste nella creazione di contenuti testuali, attraverso ad esempio la costruzione di un magazine o di un blog abbinato al sito web del professionista o dello studio.

Un magazine può garantire un’ampia visibilità online, specialmente se le news o gli articoli scritti al suo interno si rivolgono direttamente al lettore, rispondendo a dubbi, domande, e alle necessità di chiarimento dei potenziali clienti.

Un magazine aggiornato nel tempo necessita di un lavoro specifico, e talvolta di collaboratori qualificati per questa attività. La creazione di contenuti per il web garantisce un’ampia visibilità al professionista, oltre a migliorare l’immagine generale dello stesso online, per cui gli utenti possono facilmente fidelizzarsi ai servizi proposti dal professionista, valutando in prima persona l’affidabilità dei contenuti testuali.

Per creare dei contenuti testuali e pubblicarli in modo costante nel tempo, è consigliato per uno studio di professionisti (o per un singolo professionista) affidarsi a copywriter esterni, o avere una risorsa interna che si dedica a questo tipo di attività. Inoltre, la condivisione sui social network di questi contenuti ne amplifica la visibilità.

Utilizzare apposite strategie SEO poi, porta un vantaggio nell’aumento della visibilità dei testi. La SEO (Search Engine Optimization) si compone di diverse azioni per il miglioramento del contenuto testuale per favorirne l’indicizzazione, ovvero per darne maggiore visibilità quando gli utenti cercano un dato argomento sul motore di ricerca.

Creazione di contenuti visivi

Oltre ai contenuti testuali, è possibile anche creare contenuti visivi, come immagini o video, inerenti l’attività professionale. Ad oggi alcune note piattaforme social, come Youtube, forniscono gli spazi in cui pubblicare video di diverso tipo, divulgativi o a scopo pubblicitario.

La creazione di contenuti visivi comporta un certo investimento, sia in termini di tempo se il lavoro viene commissionato all’esterno, sia in termini di costi. Inoltre questa attività solitamente viene affiancata dalla creazione di contenuti testuali, che possano dare un contesto a quelli visivi.

I contenuti visivi sono particolarmente ideali se si desidera comunicare attraverso alcuni canali social, perfezionando la propria strategia di content marketing, ovvero di marketing di contenuto, tramite piattaforme come Instagram, Pinterest o Youtube.

Anche in questo caso si parla di strumenti di marketing che possono facilmente raggiungere un vasto pubblico online, in base al settore di riferimento, e che il professionista può utilizzare per acquisire autorevolezza sul web e ottenere un riscontro in termini di acquisizione di clienti.

La landing page

La landing page è un ulteriore strumento di web marketing da affiancare al sito web. Si tratta letteralmente di una “pagina di atterraggio“, da cui un utente inserisce alcune informazioni per compiere un’azione.

Un esempio di landing page è la pagina per l’iscrizione ad una newsletter periodica, da cui l’utente può compilare un apposito form messo a disposizione online. Una landing page può anche essere collegata ad una particolare campagna di marketing.

Per fare un altro esempio, una landing page può essere una pagina del sito web incentrata su uno specifico servizio, a cui gli utenti possono accedere lasciando la propria email, un contatto, oppure un click su uno specifico link. Lo scopo di queste pagine online è quello di incentivare all’azione l’utente.

Influencer marketing e collaborazioni

Un altro tassello importante del web marketing riguarda le collaborazioni con altri professionisti, per la comunicazione online. Dall’inizio degli anni 2000 si sono diffusi infatti alcuni professionisti del web, gli influencer, che trattano particolari argomenti, che possono essere più o meno di nicchia.

Questi professionisti hanno un grande seguito, e proporsi come sponsor di quelli che più si avvicinano al proprio settore può essere una valida strategia per ottenere una visibilità immediata sul web.

Solitamente anche le grandi aziende sfruttano la rete online proponendosi come sponsor di noti influencer, tuttavia anche per un professionista o uno studio di professionisti di piccola dimensione, questa potrebbe essere una strada da percorrere per ottenere maggiore visibilità.

marketing conviene

Web marketing: quali errori evitare

Un professionista che si affaccia per la prima volta al web marketing dovrebbe evitare alcuni errori, per raggiungere dei risultati. Facciamo qui un breve elenco di cosa non fare se si utilizzano strategie di comunicazione online:

  • rivolgersi al target sbagliato: risulta importantissimo tenere una comunicazione comprensibile per il proprio pubblico, ovvero per gli utenti a cui ci si rivolge;
  • non pubblicare con costanza: questo è valido soprattutto quando si parla di social network. Non avere costanza nelle pubblicazioni difficilmente porta a dei risultati;
  • non stabilire dei precisi obiettivi: è importante, soprattutto agli inizi, stabilire con precisione quali obiettivi si desidera ottenere dalle azioni di web marketing, in termini di acquisizione di nuovi clienti, oppure di visibilità;
  • non analizzare i dati: altrettanto importante è analizzare quali sono i dati che provengono dai diversi canali utilizzati per comunicare online, come il sito web, o i social media. Analizzando i dati di un preciso periodo è possibile individuare quali sono le strategie che portano maggiormente ai risultati;
  • non comunicare in modo chiaro e semplice: ciò che viene pubblicato sul web deve essere il più possibile alla portata dei lettori online.

Questi sono alcuni degli errori da non fare applicando alcune strategie di web marketing, per uno studio di professionisti, e vanno tenute presenti in ogni caso le peculiarità del settore di riferimento.

finom business

Investire nel web marketing professionale

Come accennato in precedenza, attuare strategie di web marketing ha un costo, può o meno elevato in base alle scelte del professionista o dello studio. Tuttavia va tenuto presente che, soprattutto all’inizio, è importante scegliere quali strumenti utilizzare, e alcuni di questi possono essere a pagamento diretto.

Un esempio sono le piattaforme online che garantiscono una maggiore visibilità attraverso contenuti sponsorizzati o pubblicitari sul web. Attualmente è possibile costruire campagne di comunicazione specifiche sostenendo dei costi su alcuni dei social media principali, come Facebook e Instagram.

Il funzionamento di questo servizio è generalmente molto simile per ogni canale social: è possibile impostare un obiettivo per la campagna di comunicazione, un periodo di durata della campagna, un target di riferimento (che in alcuni casi può anche essere molto dettagliato) e scegliere quali contenuti sponsorizzare.

Per migliorare l’efficacia di questa strategia, è consigliato proporre in una sponsorizzata contenuti maggiormente apprezzati dal pubblico, oppure servizi di punta dello studio professionale. Oltre ai social network, anche Google propone un servizio similare, tramite il servizio a pagamento di Google Ads.

Migliori tool web marketing


I migliori tool per il web marketing

Gli esperti di web marketing utilizzano alcuni tool, ovvero strumenti e applicazioni online utili per gestire le campagne di comunicazione online, la pubblicità e per organizzare i progetti. Il primo tra tutti è il noto Wordpress, una delle principali piattaforme online al momento disponibili in cui creare il proprio sito web.

Questa piattaforma garantisce diverse funzionalità e strumenti del tutto personalizzabili, tra cui la possibilità di affiancare al sito web un magazine online, oppure altri tipi di strumenti come l’e-commerce per la vendita sul web.

Uno strumento ideale invece per ciò che riguarda la gestione dell’email marketing è Mailchimp: questa piattaforma consente la gestione di diverse newsletter, e propone sia un piano gratuito che alcuni piani a pagamento, in base alle funzioni che si desidera inserire.

Già con il piano gratuito è possibile gestire le newsletter, con un limite di 500 contatti, moduli di iscrizione e automazioni semplici.

Uno strumento gratuito disponibile invece per la creazione di contenuti visivi, adatto soprattutto ai social network, è Canva, disponibile online. Si tratta di un tool che consente di creare immagini sulla base delle dimensioni standard accettate dai diversi social, e permette di personalizzare queste grafiche con scritte e caratteri differenti.

Infine, per chi desidera mettere in pratica alcune strategie SEO per ottimizzare i propri contenuti, è disponibile Semrush, un tool che aiuta il professionista ad aumentare il traffico sul proprio sito web, garantendo diversi tipi di analisi dei dati grazie ad appositi grafici. Questo tool propone diversi piani a pagamento, in base alle necessità.

finom business

Perché fare web marketing conviene ai professionisti

Ad oggi fare web marketing è diventata una necessità per molte aziende, imprese e lavoratori autonomi con Partita Iva. Internet garantisce ai professionisti un’ampia visibilità, e costituisce uno strumento veloce da cui gli utenti possono informarsi liberamente.

Ad oggi la digitalizzazione viene portata avanti non solamente dalle singole imprese, ma anche dalle amministrazioni pubbliche, per una migliore efficienza e snellimento dei processi. Per uno studio di professionisti essere presenti online è diventato d’obbligo per poter rivolgersi al proprio mercato.

Inoltre il web marketing permette di creare strategie mirate a raggiungere un determinato pubblico, oppure a proporre un determinato servizio, creando campagne specifiche.

Un professionista facilmente individuabile sul web, che propone contenuti interessanti e comunica con i propri utenti della rete, generalmente viene ritenuto come maggiormente affidabile.

Codice deontologico e web marketing

Nell’ultimo periodo anche professionisti come avvocati e commercialisti si sono interfacciati con il digitale, e talvolta anche con il web marketing. Ma è davvero possibile fare web marketing rispettando il codice deontologico?

Questa è una delle principali difficoltà che questi professionisti possono incontrare nel momento in cui decidono di interfacciarsi con gli utenti della rete. Citiamo ad esempio l’Art. 9 del codice deontologico degli avvocati:

“La condotta di un avvocato deve basarsi sui principi di indipendenza, lealtà, correttezza, dignità, morigeratezza, decoro, diligenza e competenza. Questi principi si estendono anche alla vita privata.”

Va tenuto in considerazione che nella comunicazione online, i confini tra vita privata e professione possono diventare molto labili, e il rischio di non rispettare il codice deontologico è molto alto.

Un avvocato, o un commercialista che decide di comunicare online, non può fare comunque a meno di rispettare il codice della professione, creando chiarezza e fiducia nei confronti dei propri clienti.

Come risolvere questi rischi? La comunicazione dev’essere il più possibile chiara e trasparente, e il consiglio principale per questi professionisti è quello di limitare il più possibile comunicazioni equivoche, che possono essere ingannevoli o comparative.

Sicuramente per questi professionisti la difficoltà nel creare una comunicazione efficace è più elevata, data anche la complessità dei temi che possono essere trattati, tuttavia va tenuto sempre a mente che il codice deontologico agisce anche nel momento in cui si decide di comunicare online.

Web marketing per professionisti – Domande frequenti

Cos’è il web marketing per professionisti?

Il web marketing può essere un utile strumento per i professionisti con Partita Iva, o con gli studi professionali, per ottenere visibilità online e mettersi in contatto con potenziali clienti.

Quali sono gli strumenti del web marketing?

Tra gli strumenti del web marketing possiamo trovare: il sito web, i social media, le landing page, la newsletter, le campagne sponsorizzate. Scopri tutti gli strumenti per professionisti qui.

Risulta possibile per un professionista fare web marketing rispettando il codice deontologico?

Sì, è possibile, comunicando con chiarezza e in modo trasparente, evitando qualsiasi promozione ingannevole o equivoca.

Autore
Giornalista pubblicista, laureata in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Torino, da sempre sono appassionata di scrittura. Dopo alcune esperienze all'estero, ho deciso di approfondire tematiche inerenti la fiscalità nazionale relativa alle persone fisiche ed alle Partite Iva. La curiosità mi ha portato a collaborare con agenzie web e testate e a conoscere realtà anche diversissime tra loro, lavorando come copywriter e editor freelancer.

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.