Wise: cos’è e come funziona il conto business internazionale per Partite IVA

Wise è un conto multivaluta online con cui trasferire denaro ovunque nel mondo, indicato per chi ha Partita IVA.

wise recensione opinioni come funziona
  • Wise è il nuovo nome della piattaforma Transferwise, un conto multivaluta che ti permette di trasferire il denaro ovunque nel mondo.
  • Avrai l’opportunità di aprire un conto per persona fisica o per un’azienda se disponi di partita IVA.
  • Dovrai pagare solo le commissioni per il trasferimento di denaro. Un sistema conveniente anche se lo si confronta con prodotti finanziari alternativi come N26, Qonto e Sumup. 

Wise è una realtà che si colloca nel mondo low-cost dei servizi per trasferire denaro dall’Italia verso altri paesi. Solitamente le opzioni a disposizione sono rappresentate da banche, posta e servizi di money transfert. I costi, in tali casi, sono spesso esosi.  

Oggi però, Wise (ex Transferwise) offre il modo di evitare queste commissioni ed effettuare bonifici verso l’estero a prezzi molto più vantaggiosi ed economici. Potrai operare tramite carta di credito o bonifico bancario e in brevissimo tempo trasferire il denaro in più di 80 nazioni in cui è presente un altro conto Wise. 

Inoltre, oggi avrai la possibilità anche di inviare i soldi in Italia dall’estero. Un sistema intuitivo e che ha riscontrato, sin dalla sua comparsa, un enorme successo. Di seguito disporrai di tutte le informazioni se vuoi aprire un conto Wise.

Cos’è il conto Wise

wise conto business

Fino a poco tempo fa era conosciuto con il nome di Transferwise, oggi Wise è uno dei sistemi più utilizzati se hai necessità di inviare e ricevere soldi all’estero.

Cosa significa? Disporrai di un conto internazionale multivaluta collegato a una piattaforma online attraverso cui, in pochi passaggi, cambiare il tuo denaro in più di 50 valute nel mondo. 

La società Wise Europe SA nasce nel 2010 dall’idea di Kristo Kaarmann e Taavet Hinrikus con sede a Londra e a Bruxelles. Tramite Wise è possibile disporre di un conto con un IBAN europeo, e avere un una serie di coordinate bancarie con riferimento a diverse nazioni.

wise sito ufficiale

La combinazione di queste funzionalità lo rendono uno strumento molto utile se disponi di un’azienda e ricevi diversi pagamenti dall’estero o a tua volta devi trasferire denaro, ai dipendenti o per l’acquisto di prodotti.

Oggi sono più di 12 milioni le persone fisiche, i professionisti e le imprese che utilizzando Wise. Un successo ottenuto grazie alle sue caratteristiche: 

Data di fondazione2010
SocietàWise Europe S.A
Sede Regno Unito – Belgio
Tipologia di servizioPiattaforma multivaluta
AutorizzazioneFCA – Banca del Belgio

Wise è sicuro?

Nel mondo dei risparmi e della gestione del denaro, la sicurezza viene prima di tutto. Iniziamo a valutare un prodotto finanziario come Wise partendo proprio da questa domanda: è un conto affidabile?

Precisiamo che Wise Bank non è una banca, ma un istituto di moneta elettronica. La società, Wise Europe S.A., è regolarmente riconosciuta presso la FCA inglese, ed è autorizzata alle operazioni finanziarie dalla Banca Nazionale del Belgio.

Grazie a queste garanzie, i soldi trasferiti sul tuo account viaggiano su sistemi regolamentati, con alle spalle istituti finanziari riconosciuti.

Inoltre Wise offre una buona affidabilità anche dal punto di vista tecnologico. Gli standard di sicurezza di app e piattaforma desktop sono elevati. Disporrai dell’autenticazione forte a due fattori di e sistemi di crittografia di ultima generazione, per la protezione dei dati finanziari e personali.

Come funziona Wise 

L’innovazione di Wise consiste nel combinare uno strumento attraverso cui potrai disporre di diverse funzioni:

  • sistema di trasferimento multivaluta del denaro all’estero;
  • conto bancario per i pagamenti;
  • carta di debito Wise MasterCard;
  • sistema Wise Italia;
  • strumenti FinTech per la tua impresa.

Tutti questi elementi sono racchiusi in un unico conto online. È un sistema che potrai utilizzare come privato, per inviare denaro a un familiare o un amico all’estero, oppure per effettuare un acquisto.

Inoltre, è indispensabile per le aziende che prevedono attività in Paesi diversi dall’Italia e quindi necessitano di effettuare operazioni in altre valute.

In questa guida su Wise ci soffermeremo su quest’ultimo aspetto, rivolgendoci a chi dispone di partita IVA o sta pensando di aprirne una.

Piattaforma online Wise

Come funziona la piattaforma di trasferimento di Wise? Il sistema è molto intuitivo. Dopo aver effettuato la registrazione, si potrà realizzare un trasferimento con tariffe esigue e in tempi di invio e ricezione del denaro che, comunque, possono cambiare a seconda della valuta e del metodo di pagamento utilizzato.

Il funzionamento è immediato, visto che è possibile trasferire il denaro su un conto che questa start up ha nello stesso paese in cui opera. Wise è un vero e proprio servizio peer-to-peer che opera da intermediario. 

Cerchiamo di semplificare questo concetto. Quando effettui un trasferimento sulla piattaforma, Wise mediante il suo software si mette alla ricerca di un altro soggetto presente all’estero che a sua volta vuole trasferire una somma di denaro in Italia.

Wise nasce da un’idea che ha rivoluzionato il modo di effettuare i cambi internazionali, e per questo l’impresa è stata definita come una delle migliori start up innovative degli ultimi anni. 

Il denaro non lascia mai il paese di appartenenza, così le commissioni sono esigue ed i tempi di invio e ricezione dei soldi sono nettamente inferiori ad altri servizi. Il tutto è chiaramente visibile attraverso la piattaforma che ha una grafica intuitiva. Ti baserà settare i seguenti parametri:

  • soldi da inviare;
  • tipologia di valuta;
  • metodo di trasferimento
  • tasso di cambio e valuta di riferimento.

Una volta inseriti questi dati nelle apposite caselle, otterrai subito l’importo che verrà ricevuto dal destinatario e i relativi costi che dovrai affrontare. Inoltre, potrai confrontare in tempo reale le spese in rapporto ad altre banche. Tutto molto chiaro e semplice.


Conto Wise Business internazionale

Aprire un conto Wise business può essere vantaggioso se disponi di un’azienda o sei un lavoratore autonomo con partita IVA. Infatti, avrai la possibilità di disporre di un conto corrente bancario con IBAN europeo.

Inoltre, nel seguente elenco abbiamo raggruppato le 11 valute in base alle quali potrai attivare le coordinate bancarie per ricevere pagamenti senza tassi di cambio:

  1. euro;
  2. sterlina britannica;
  3. dollaro statunitense;
  4. dollaro australiano;
  5. leu rumeno;
  6. fiorino ungherese;
  7. dollaro canadese;
  8. dollaro neozelandese;
  9. dollaro di Singapore;
  10. lira turca.

Quindi grazie alla piattaforma non dovrai aprire un conto nelle singole valute, ma ti basterà quello di Wise. Inoltre, quando avrai necessità di cambiare denaro in euro o in un’altra moneta, potrai farlo con il migliore tasso di cambio.

Le potenzialità come conto bancario non si limitano solo al sistema multivaluta. Potrai anche effettuare pagamenti di bollette, e compiere tutte quelle attività che sono tipiche di un normale conto corrente bancario, indispensabile per regolarizzare i pagamenti della tua azienda. 

Come aprire un conto Wise Business

Per registrare un account business avrai bisogno di pochi minuti del tuo tempo. Creare un profilo Wise è piuttosto semplice:

wise login

Potrai procedere con l’operazione online dal sito di Wise, oppure scaricando l’apposita app disponibile sia per i cellulari iOS, sia Android. A questo punto devi seguire i seguenti step:

  1. crea un account business;
  2. inserisci i tuoi dati e il documento di registrazione del tuo business;
  3. effettua la verifica d’identità;
  4. attendi l’apertura del conto;
  5. trasferisci il denaro sul conto attivandolo;
  6. richiedi la carta Wise business.

Per avere un conto Wise serve la partita IVA?

È necessario avere una partita IVA per aprire un conto Wise business.

Infatti, la nascita di Wise for business è collegata alla possibilità di ricevere ed effettuare pagamenti tra società che si trovano in diverse location mondiali e che utilizzano ognuna la valuta di riferimento diversa dall’euro.

In questa prospettiva se vuoi iniziare un’attività commerciale all’estero, e devi aprire partita IVA, potrà essere utile rivolgersi ad un consulente specializzato come uno studio di commercialisti, al fine di valutare quale possano essere le soluzioni ideali per la tua attività.


Carta Wise Business: come funziona

Gestire i soldi non è stato mai così semplice come nel caso di Wise. Infatti, avrai la possibilità di richiedere una carta di debito business, appartenente al circuito MasterCard, che supporta tutte le principali valute di Wise.

Ciò ti permette di effettuare le transazioni utilizzando direttamente la moneta di riferimento del Paese senza dover eseguire il cambio. Se non hai un saldo attivo in una specifica valuta, il sistema effettuerà automaticamente il cambio utilizzando quella principale. 

Cosa puoi fare con la carta Wise? Avrai la possibilità di effettuare acquisti in più di 200 Paesi e utilizzarla online in piena sicurezza grazie al fatto che, per ogni transazione, sarà richiesto il codice OTP aggiuntivo, oltre a disporre del sistema Secure Code del circuito MasterCard. Avrai anche l’opportunità di abilitare la carta ai pagamenti digitali. Infatti, la Wise Card Business supporta:

  • Google Pay;
  • Apple Pay.

Infine, potrai effettuare prelievi da qualunque ATM nel mondo anche nelle valute correnti.

Wise Italia per i trasferimenti di denaro

Cos’è Wise Italia? Con questo termine si considera la possibilità di effettuare dei trasferimenti dall’estero direttamente in euro su un IBAN italiano. Un servizio integrato nella piattaforma molto adatto se hai un’azienda che dispone di una sede all’estero e necessiti di gestire pagamenti in Italia.

Inoltre, ti permetterà di ricevere la quietanza delle tue fatture anche se avviene in una valuta differente rispetto a quella prevista all’interno del conto multivaluta. Come attivare questa funzionalità? Ti basterà avere un account Wise business confermato. A questo punto il procedimento è identico a quello del trasferimento all’estero:

  • inserisci l’importo con la valuta di partenza;
  • stabilisci la tipologia di trasferimento;
  • conferma l’invio del denaro.

Recensione Wise: costi e commissioni

Trasparenza ed economicità sono i due pilastri su cui si è sviluppata la piattaforma Wise. Infatti, le commissioni e le tariffe sono specificate chiaramente sia sul portale, sia al momento di confermare l’operazione di invio del denaro. 

Il cambio viene effettuato con il tasso reale, conosciuto anche con il nome di tasso medio. I soldi saranno ricevuti entro una tempistica che può variare in base alla tipologia del trasferimento.

Avrai tre opportunità:

  • trasferimento rapido: il trasferimento avviene in poche ore e prevede delle commissioni maggiori;
  • economico: prevede una tempista i circa 3 giorni;
  • trasferimento veloce: potrai farlo dal tuo conto bancario e prevede un accredito in 24 ore.

L’apertura del conto business Wise è gratuita così come l’attivazione dell’IBAN e del servizio multivaluta. Per la richiesta della carta business dovrai pagare 7€.

Inoltre, è prevista una commissione dello 0,40% se disponi di un’operatività superiore ai 70.000€.

Tra le spese da considerare vi sono quelle collegate al tasso di cambio, in base alla tipologia di paese in cui invii il denaro e alla modalità del trasferimento. Infine, i prelievi con carta che superano i 200€ richiedono una commissione di 1,75% sul totale dell’importo.

Wise business: pro e contro

Aprire un conto Business Wise può essere una valida opportunità se la tua azienda opera spesso in valute differenti dall’euro, oppure se hai necessità di effettuare pagamenti dall’estero in Italia.

Un punto a favore di questo sistema è l’intuitività e la semplicità dei trasferimenti, con vantaggi economici. A questi devi aggiungere la presenza di una carta di debito MasterCard e la possibilità di attingere a una serie di funzionalità integrate molto utili per migliorare la gestione della tua attività d’impresa: 

  • Xero: una piattaforma che permette di integrare la tua contabilità;
  • tecnologia API: potrai organizzare i pagamenti digitali automatizzandoli;
  • pagamenti di gruppo: avrai l’opportunità di effettuare anche più pagamenti con una sola operazione.

Ovviamente sono presenti anche delle critiche, soprattutto per ciò che concerne i servizi bancari, e le limitazioni all’utilizzo della carta.  


Alternative al conto Wise Business

Come hai letto, le recensioni su Wise sono positive, ma sono presenti anche una serie di svantaggi. Se necessiti di un conto business in quanto detentore di partita IVA, può essere una valida alternativa valutare i seguenti conti:

  1. N26;
  2. Qonto;
  3. Sumup.

Vediamo le loro caratteristiche principali.

1. N26 Business

Il conto N26 è collegato alla banca N26 Gmbh Bank con sede in Germania a Berlino, oggi considerata tra quelle più sicure in Europa e al contempo innovative. Infatti è stata tra le prime a offrire un conto corrente completamente smart e digitale. Basta scaricare un’app per effettuare la registrazione e scegliere la tipologia di piano più adatto:

  • Standard: costo zero;
  • Smart: 4,90€ al mese;
  • You: 9,90€;
  • Metal: 16,90€.

Perché scegliere N26? Avrai accesso a un conto corrente con IBAN italiano o tedesco. Inoltre, potrai effettuare pagamenti in diverse valute e senza costi aggiuntivi. Infine, avrai accesso a una serie di servizi Fintech per gestire al meglio la tua azienda. Un esempio? La funzionalità Spaces che ti permette di creare sotto conti utili per suddividere incassi e pagamenti o per il cashback per ogni acquisto.

2. Qonto

Altra alternativa a Wise è il sistema di pagamento digitale Qonto. Per aprirlo dovrai disporre di una partita IVA individuale o come società, dato che è uno strumento finanziario progettato per:

  • liberi professionisti;
  • Start up;
  • PMI (Piccole e medie imprese).

La particolarità di questo conto è quello di offrirti un sistema Fintech molto innovativo, dato che potrai disporre di un certo numero di carte MasterCard Business, fino a un massimo di 15 nel piano Enterprise. Inoltre, avrai l’opportunità di attivare 10 sottoconti indipendenti ognuno con un proprio IBAN. 

Tutto il sistema viene gestito attraverso una piattaforma con un accesso direttamente dal desktop del computer, oppure dall’app apposita. Grazie a questo sistema potrai suddividere le spese e gli investimenti dei singoli reparti della tua azienda e al contempo disporre di un sistema di contabilità centralizzato, da collegare a quello di un consulente esterno. 

3. Sumup

Sumup è un istituto di moneta elettronico che ti offre l’opportunità di disporre di un POS di ultima generazione, per i pagamenti della tua azienda. L’innovazione è quella di disporre di diverse tipologie di terminali che utilizzano o una rete wi-fi o quella del tuo cellulare.

Inoltre, avrai l’opportunità di collegare il POS a un conto corrente dedicato, oppure direttamente su quello business della tua azienda. Il funzionamento è molto semplice.

Ti basterà acquistare il POS tra i quattro modelli disponibili ed effettuare la registrazione di un tuo account. Non sono previste altre spese, ma si applicherà una commissione su ogni transazione pari all’1,95%.   

Conviene aprire un conto Wise Business?

Come hai letto nella nostra recensione su Wise, questo strumento può essere indispensabile se la tua attività svolge prevalentemente trasferimenti di denaro all’estero. In questo caso se consideri le commissioni basse e l’affidabilità dei trasferimenti, puoi valutare questo conto tra quelli più convenienti.

Differente è la situazione se disponi di un’azienda che necessita di servizi integrati. Infatti, le alternative sono diverse e anche molto competitive. N26 Business può essere adatto se effettui molte transazioni con la carta, oltre alla presenza del cashback.

Invece, se la tua impresa dispone di diversi comparti e dipendenti in trasferta, un’idea può essere quella di impiegare Qonto.

Infine, Sumup ti permette di disporre di un POS di ultima generazione a costo zero.

Recensione Wise: domande frequenti

Come funziona Wise business?

Per utilizzare le funzionalità di Wise, ti basterà creare il tuo account business e inserire negli appositi campi la quantità di denaro che vuoi trasferire. Le indicazioni nella guida.

Quanto costa il conto business Wise?

L’attivazione del conto Wise è gratuita, mentre per ogni transazione è prevista una commissione in base alla tipologia di valuta che devi trasferire.

Cos’è Wise Italia?

È un servizio aggiuntivo di Wise che permette di trasferire dall’estero su un IBAN italiano soldi in altre valute. Tutte le informazioni nella guida.

Autore
Foto dell'autore

Gennaro Ottaviano

Esperto di economia aziendale e gestionale

Laurea in Economia Aziendale presso il Politecnico di Lugano, appassionato di borse, mercati e investimenti finanziari. Ho competenze di diritto e gestione societaria, con esperienze amministrative. Ho lavorato per la testata Money.it, oggi scrivo di diritto, economia, finanza, marketing e gestione delle imprese.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.