Siae in negozio: come funziona, quanto costa e sanzioni

Se vuoi trasmettere musica di sottofondo all’interno del tuo negozio devi pagare la Siae. Leggi la guida per sapere quando pagarla, gli importi previsti e le sanzioni.

Revisione a cura di Giovanni EmmiDottore CommercialistaSu PartitaIva.it ci impegniamo al massimo per garantire informazioni accurate. Gli articoli vengono costantemente revisionati da professionisti del settore.

Adv

Siae in negozio
  • Gli esercizi pubblici, come i negozi, sono tenuti a pagare la Siae per poter diffondere la musica in negozio.
  • L’importo del canone varia in base a: numero di diffusori, tipologia di negozio e ampiezza dei locali.
  • Il pagamento del canone è annuale o stagionale, e sono previsti sconti per le attività aperte per periodi inferiori all’anno solare.

La musica nelle attività commerciali ha uno scopo ben preciso: aumenta il tempo di permanenza dei clienti e migliora l’umore. Ma per poter diffondere la musica in negozio è obbligatorio pagare la Siae.

La Siae, la società italiana degli autori ed editori, serve per proteggere le opere d’ingegno dei titolari di diritti d’autore. Di conseguenza, il titolare del negozio, pagando la Siae, ottiene i diritti di riprodurre la musica all’interno dell’esercizio commerciale.

Ma vediamo quanto costa la Siae ogni anno, come calcolare l’importo da pagare e quali sono le scadenze da rispettare per risultare in regola.

Cos’è la Siae

La Siae si deve pagare nel momento in cui in negozio si riproduce musica, anche se in sottofondo. La Società Italiana degli Autori ed Editori, o Siae, si occupa della protezione delle opere dell’ingegno e dell’esercizio dell’intermediazione del diritto d’autore in Italia.

Siae in negozio sanzioni

Il diritto d’autore è tutelato all’art. 2575 c.c. che recita:

“Tutte le opere dell’ingegno di carattere creativo che appartengono alle scienze, alla letteratura, alla musica, alle arti figurative, all’architettura, al teatro e alla cinematografia, qualunque ne sia il modo o l’espressione, formano oggetto del diritto d’autore”.

Il suo obiettivo, quindi, è quello di difende i diritti degli autori e degli editori, autorizzare gli usi delle opere tutelate, incassare le somme richieste per il rilascio delle autorizzazioni e suddividere le tali somme tra autori ed editori delle opere utilizzate.

Tra le funzioni della Siae vi rientrano, di conseguenza, la concessione di autorizzazioni per l’uso economico delle opere tutelate e la riscossione e la ripartizione dei proventi che rappresenta per autori ed editori una fonte di guadagno.

soldo business

Siae in negozio: come funziona

Se in un negozio c’è la diffusione musicale, allora il titolare è obbligato a pagare la Siae e la SCF. (Società Consortile dei Fonografici) per ottenere i diritti connessi.

Questo vale per la musica riprodotta da:

  • radio;
  • computer;
  • tv;
  • smartphone;
  • altri strumenti di diffusione della musica.

Tuttavia, gli importi da pagare non sono gli stessi per tutti i negozi. Infatti, il costo dipende da molteplici fattori. Precisiamo, tuttavia, che le applicazioni più famose in ambito musicale, come Spotify o Apple Music, non possono essere utilizzate in esercizi commerciali.

Ciò è dovuto al fatto che nelle condizioni contrattuali viene stabilito che il servizio offerto è esclusivamente personale e la musica non può essere diffusa in locali pubblici, e questo vale anche per gli account premium a pagamento.

Gli unici modi per non pagare la Siae sono:

  • riprodurre musiche di artisti sconosciuti o non tutelati dal diritto d’autore;
  • riprodurre brani i cui autori sono defunti da più di 70 anni, per cui sono decaduti i diritti d’autore.

Quanto costa la Siae in negozio

Il costo della Siae non è lo stesso per tutti i negozi. Infatti, per determinare quanto costa la Siae occorre effettuare un calcolo che prende in considerazione le seguenti variabili:

  • categoria merceologica del negozio;
  • numero delle casse audio presenti all’interno del negozio;
  • area di vendita espressa in metri quadri.

Di conseguenza, più grande è il negozio e maggiore sarà il costo del canone annuale destinato alla Siae.

Abbiamo nominato non a caso il termine “abbonamento” perché il pagamento della Siae si effettua, appunto, con un abbonamento annuale o stagionale.

I commercianti possono, inoltre, decidere tra la tariffa Flat Audio o la tariffa Flat Audio e Video, che permette anche di riprodurre file video.

Per il 2023 le tariffe applicate per attività commerciali sono le seguenti:

Superficie del negozioApparecchio radio (FM)Apparecchi per la riproduzione audio (es. cd, radio in store)TVApparecchi per la riproduzione video
fino a 50 mq€ 34€ 62,50€ 84€ 248
da 51 a 100 mq€ 52€ 119,50€ 164,50€ 494
da 101 a 200 mq€ 62,50€ 143,50€ 205€ 494
da 201 a 400 mq€ 88€ 239,50€ 458,50€ 494
da 401 a 600 mq€ 102,50€ 299€ 681€ 494
da 601 a 800 mq€ 121€ 351,50€ 842,50€ 494
da 801 a 1.200 mq€ 158,50€ 471,50€ 1.069,50€ 494
da 1201 a 3000 mq€ 198,50€ 491€ 1.351,50€ 494
da 3001 a 5000 mq€ 203 € 509,50€ 1.366,50€ 513
oltre 5000 mq€214,50€ 526,50€ 1.423,50€ 530

Tuttavia, per gli esercizi aperti per periodi inferiori all’anno, gli importi calcolati per l’abbonamento annuale sono ridotti del:

  • 60% se chiudono per 6 mesi solari;
  • 40% se chiudono per 3 mesi solari;
  • 20% se chiudono per un mese solare.
edenred ticket restaurant

Come attivare l’abbonamento Siae

Per attivare l’abbonamento bisogna effettuare la registrazione e l’accesso ai servizi online nel Portale Musica d’Ambiente.

Inoltre, per effettuare il rinnovo basta accedere ai servizi online ed entrare nel Portale Musica d’Ambiente. Un’alternativa è quella di rivolgersi direttamente agli uffici fisici più vicini presenti sul territorio.

Il rinnovo è previsto nelle seguenti date:

  • 28 febbraio per gli abbonamenti annuali;
  • 30 giugno per gli abbonamenti stagionali.
Siae in negozio come funziona

Siae in negozio: le sanzioni

Nel momento in cui un negozio diffonde musica senza aver sottoscritto un abbonamento con la Siae, il negoziante rischia delle sanzioni economiche e non solo.

Infatti, secondo quanto stabilito dall’art. 172, comma 3, della legge 633/1941, la pena per il mancato pagamento della Siae è la sospensione dell’attività professionale o commerciale da sei mesi ad un anno oltre alla sanzione amministrativa da 1.034,00 euro a 5.165,00 euro.

In ogni caso, quando si apre una attività commerciale e si desidera trasmettere musica, è necessario informarsi sulla Siae.

Siae in negozio – Domande frequenti

Quanto costa la Siae in negozio?

Il costo della Siae dipende dal tipo di attività e dall’ampiezza del locale. Il costo parte da un minimo di 34 euro, ma può anche arrivare a superare i 1.400 euro annui, al netto dell’Iva. Leggi nella guida le tariffe dell’abbonamento Siae.

Quando si paga la Siae in un negozio?

I negozi sono obbligati a pagare la Siae quando diffondono musica all’interno del negozio, anche come sottofondo. Leggi qui come attivare l’abbonamento Siae.

Cosa succede se non si paga la Siae?

Il mancato pagamento della Siae e la trasmissione di musica come sottofondo in negozio comporta una multa e la sospensione dell’attività commerciale e professionale.

Autore
Foto dell'autore

Ilenia Albanese

Esperta di finanza personale e lavoro digitale

Copywriter specializzata nel settore della finanza personale, con esperienza pluriennale nella creazione di contenuti per aiutare i consumatori e i risparmiatori a gestire le proprie finanze.
Fact-Checked
Avatar di Giovanni Emmi
Giovanni Emmi
Dottore Commercialista
Revisione al 21 Marzo 2023
Commercialista dal 🧗🏾‍♀️secondo millennio, innovatore professionale nel terzo millennio🏃🏾‍♂️. Il futuro della professione del commercialista nel mio ultimo libro "dalla società alla rete tra professionisti".

36 commenti su “Siae in negozio: come funziona, quanto costa e sanzioni”

    • Buongiorno,
      ad esempio smart tv, monitor di un pc, qualsiasi dispositivo che riproduce video fruibili per l’utente che, in via teorica, possano collegarsi alla tv. Per il corretto inquadramento può approfondire con la SIAE della sua zona.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
    • Buongiorno,
      non dovrebbe funzionare come per gli spettacoli dal vivo, il pagamento segue delle linee standard che può verificare recandosi presso la SIAE competente per il suo territorio.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
  1. Buonasera,
    La superficie del negozio da calcolare é solo la parte destinata al pubblico? Cioè tutta la zona dietro il bancone dove il cliente non ha accesso non deve essere considerata, giusto?

    Rispondi
    • Buongiorno,
      la superficie da considerare dovrebbe essere quella commerciale, iscritta nelle licenze e autorizzazione, non crediamo che la SIAE misuri fisicamente le aree. Per maggiori info e precisazioni è consigliabile rivolgersi alla agenzia competente.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
  2. un negozio con radio che trasmette musica deve pagare solo la SIAE oppure deve anche pagare il canone RAI per la radio? oppure basta pagare il canone RAI?

    Rispondi
    • Buongiorno,
      sono due cose distinte e separate. In caso di diffusione interna al negozio la SIAE dovrebbe essere pagata.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
  3. Buongiorno. Uno studio privato di Personal Trainer non aperto liberamente al pubblico ma che lavora esclusivamente su prenotazione ha l’obbligo di pagamento della Siae?

    Rispondi
    • Buonasera,
      in linea di massima non dovrebbe essere obbligato, chiedere conferma alla SIAE potrebbe essere risolutivo per la questione.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
  4. Buongiorno,
    nel caso volessi installare un tv (per i notiziari o eventi prevalentemente) oltre la diffusione audio di sottofondo come viene gestito il pagamento?
    Il tv viene considerato un riproduttore musicale ugualmente?
    grazie mille

    Rispondi
    • Buongiorno,
      dovrebbe essere soggetto a tassazione SIAE. Si consiglia di rivolgersi alla agenzia competente per territorio per avere un riscontro certo.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
    • Buongiorno,
      potrebbe essere una giusta considerazione, tuttavia è sempre preferibile approfondire con la SIAE, per avere certezza sulla applicazione.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
    • Buonasera,
      a nostro avviso andrebbe versata anche in questo caso. Verificare con la SIAE di competenza.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
    • Buongiorno,
      se il locale non è aperto al pubblico non dovrebbe essere dovuta. Verificare con la SIAE se tutti i requisiti per l’esclusione dal pagamento sono rispettati.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
  5. Un filmato senza audio che gira sa usb , su un monitor pc che pubblicizza servizi e prodotti in vendita, non deve pagare la siae , corretto? E’ possibile eventualmente metterlo in vetrina?

    Rispondi
    • Buongiorno,
      il pagamento dovrebbe riguardare ogni sede. Si consiglia tuttavia di chiedere alla SIAE competente per territorio.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
  6. Salve, la mia domanda è questa:
    è possibile NON pagare la SIAE ?
    La mia idea è quella di scaricare brani Creative Commons, escludendo quelli etichettati come CC BY-NC (non commerciali); mettere i brani su una chiavetta USB e collegarla ad uno speaker che non abbia la possibilità di essere usato come radio.
    Questo speaker sarebbe l’unica fonte di musica in tutto il locale.
    Tutto questo per essere usato in una gelateria in modo da avere della musica di sottofondo.
    Grazie anticipatamente

    Rispondi
    • Buongiorno,
      sembrerebbe una soluzione che può generare qualche rischio. Si consiglia di verificare con la SIAE competente per territorio.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
  7. Buongiorno,
    se negli anni scorsi non è stata pagata la SIAE di un negozio, ma non è stata riscontrata attraverso mancati controlli(fisici) nessuna irregolarità si è passibili di sanzioni retroattive?

    grazie

    Rispondi
  8. Buonasera,
    il semplice possesso di una Tv in un negozio, usata per fini commerciali senza diffusione di audio sonoro(coperto da diritti d’autore) mi obbliga a dover pagare la SIAE per musica d’ambiente.?

    Grazie

    Rispondi
  9. Salve, nel caso in cui volessi ascoltare web radio straniere nel mio negozio, per esempio NTS RADIO (web radio inglese) devo comunque pagare la SIAE? Grazie in anticipo

    Rispondi
    • Buonasera,
      il pagamento della SIAE in negozio è sul dispositivo più che sul genere di musica.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
  10. Buongiorno ho un bar a Genova di 45 mq ed una televisione collegata a due casse stereo(no radio!no CD!no DVD)
    Quanto è importo da pagare di SIAE?
    E posso pagarla in due volte ?ed in questo caso quanto diventa importo?
    E soprattutto limporto della SIAE è soggetto ad Iva?

    Rispondi
    • Buongiorno,
      in ogni caso dovrà versare la SIAE, per i dettagli le consigliamo di rivolgersi all’ufficio competente per territorio.

      grazie per averci scritto

      Rispondi

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di Partitaiva.it, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.