Aprire un campo da padel: costi, autorizzazioni e requisiti

Aprire un campo da padel o inserirlo in un centro sportivo già funzionante rappresenta un ottimo investimento. Leggi quali sono i costi, la procedura da seguire e i requisiti richiesti.

Revisione a cura di Giovanni EmmiDottore CommercialistaSu PartitaIva.it ci impegniamo al massimo per garantire informazioni accurate. Gli articoli vengono costantemente revisionati da professionisti del settore.

Adv

Aprire un campo da padel
  • Il padel è uno sport che sta coinvolgendo sempre più praticanti, per cui aprire un campo di padel rappresenta un ottimo investimento.
  • Per aprire un campo da padel è necessario costruire il campo e, di conseguenza, possedere tutti i permessi e i requisiti necessari.
  • Il codice Ateco per aprire un campo da padel può essere 92.12: “attività di club sportivi” o 93.11: “gestione di impianti sportivi”.

Uno degli sport che sta spopolando di più negli ultimi anni è il padel, che solamente in Italia oggi conta oltre 800mila praticanti. Per tale motivo aprire un campo da padel può rappresentare un ottimo investimento.

Costruire e gestire un campo da padel non è molto diverso dall’aprire e gestire un centro sportivo, che può offrire tra i tanti sport anche la possibilità di giocare a padel ai suoi abbonati e soci.

Aprire un campo da padel porta non pochi vantaggi, tra cui quello di avvicinare nuove persone al centro sportivo  e differenziare l’offerta proposta. Ma costruire un campo da padel permette anche ai centri sportivi di ottimizzare lo spazio utilizzato e di offrire un’attività sportiva alternativa al tennis.

Tuttavia, per costruire e aprire un campo da padel è necessario essere in possesso dei dovuti requisiti, delle autorizzazioni e investire del capitale. Continua a leggere la guida per sapere quali sono i passaggi da seguire per aprire un campo da padel.

Aprire un campo da padel: come funziona

Per costruire un campo da padel è necessario prima di tutto essere in possesso dei requisiti necessari ad avviare l’attività, ed effettuare un investimento sul terreno da destinare al campo.

Una volta ottenuti tutti i permessi, si può iniziare a costruire il centro sportivo o il campo di padel.

In media ci vogliono circa 6 mesi per le autorizzazioni edilizie e un minimo di 60 giorni per i lavori di realizzazione, senza contare i possibili ritardi sia nella parte burocratica che nei tempi di consegna della struttura. Ma vediamo quali sono i requisiti e i costi necessari.

Aprire un campo da padel requisiti
nordvpn

Aprire un campo da padel: i requisiti

I passaggi da seguire in fase di progettazione sono tanti, ma è prima di tutto necessario:

  • assicurarsi che il campo da padel rispetti le dimensioni previste dal regolamento;
  • ottenere le dovute autorizzazioni richieste a livello burocratico.

Per cominciare è innanzitutto necessario avere uno spazio adeguato alla realizzazione del campo. Infatti, servono circa 200 metri quadrati per realizzare ogni campo, oltre a qualche spazio in più per i dintorni della pista.

In genere per realizzare questi tipi di lavori è necessario coinvolgere un progettista e gli uffici comunali preposti, come lo Sportello Unico dell’Edilizia, per richiedere un permesso necessario per la realizzazione dei progetti.

Uno di questi è la SCIA, Segnalazione Certificata di Inizio Attività, necessaria sia per le strutture all’aperto che per quelle indoor.

Secondo quanto previsto dalla Federazione Internazionale Padel (FIP), le dimensioni di un campo da paddle devono rispettare le misure di 20x10m.

Le caratteristiche da tenere in considerazione per il progetto del campo sono:

  • il campo è diviso a metà da una rete;
  • le linee di servizio devono essere posizionate a una distanza di 6,95 metri su entrambi i lati;
  • ogni linea ha una larghezza di 5 cm;
  • la rete deve essere alta 88 centimetri al centro e 92 centimetri ai lati, e lunga 10 metri;
  • le pareti di fondo campo devono essere alte 4 metri.

Quali autorizzazioni richiedere

Per realizzare il progetto del campo da padel bisogna seguire una procedura che inizia con la richiesta della dichiarazione di fattibilità urbanistica presso l’ufficio tecnico del Comune di riferimento.

In seguito, un professionista dovrà procedere con lo studio di fattibilità, che porterà all’autorizzazione della costruzione del campo da padel.

Conclusa questa fase si può quindi procedere con la perizia geologica per verificare che la costruzione del campo non interferisca con il contesto naturale circostante, e si procede quindi con la richiesta del titolo abitativo ufficiale, seguito da un collaudo. Per finire si deve ottenere il certificato di agibilità.

Se l’installazione del campo da padel viene fatta su un terreno non edificato è necessario richiedere i permessi comunali (CIL, CILA, SCIA, DIA) e richiedere le verifiche, tra cui la relazione geologica e sismica.

Aprire un campo da padel costi

Quanto costa aprire un campo da padel

Per realizzare un campo da padel spesso si parla di prezzi chiavi in mano, ma sono anche disponibili soluzioni personalizzate. Tuttavia, i costi in genere vanno dai 12mila ai 37mila euro per realizzare il campo.

A questo bisogna poi aggiungere il costo per il personale, le utenze, le palline, le racchette da gioco e tutti i servizi accessori che si intende fornire ai giocatori. Si può dire che non c’è un costo specifico uguale per tutti i casi: molto dipende dal tipo di attività che si intende sviluppare.

Si può anche pensare di integrare un campo di padel in un centro sportivo già avviato: in questo caso i costi possono essere più contenuti.

nordvpn

Aprire un campo da padel: i guadagni

Aprire un campo da padel partita iva

Oggi aprire uno o più campi da padel rappresenta senza ombra di dubbio un investimento fruttuoso. Infatti, come abbiamo anticipato nell’introduzione, ad oggi solamente in Italia si contano oltre 800.000 praticanti, ed è un numero in costante aumento.

Uno dei principali fattori che rendono il campo di padel un buon investimento è la prospettiva di interessanti guadagni. Infatti, ad oggi il guadagno generato da un campo da padel può arrivare a essere il quadruplo rispetto a quello generato da un campo da tennis.

In più, bisogna anche considerare che il campo da padel in erba sintetica prevede dei costi di manutenzione irrisori, per cui è possibile ammortizzare e recuperare le spese di costruzione in tempi molto brevi.

In un anno un campo da padel permette di guadagnare anche più di €40.000 se si considera che per affittare il campo per un’ora costa in media 40 euro, e che le partite possono essere almeno due al giorno (inclusi i giorni festivi).  

Aprire un campo da padel: Partita Iva

Per svolgere delle attività commerciali, anche per un centro sportivo, uno dei principali requisiti è aprire la Partita Iva.

In genere, per aprire un centro sportivo si sceglie la forma giuridica di associazione sportiva. Di conseguenza, i passaggi da seguire per fondare un’associazione sono:

  • redigere lo statuto;
  • richiedere il codice fiscale all’Agenzia delle Entrate;
  • affittare o acquistare i locali;
  • assumere personale tecnico abilitato;
  • ottenere la variazione catastale;
  • richiedere la documentazione per ottenere l’agibilità e l’idoneità sanitaria del locale;
  • aprire la partita Iva per svolgere attività commerciali;
  • ottenere le autorizzazioni necessarie per la somministrazione di cibi e bevande.

Bisogna, quindi, registrare l’atto costitutivo e lo statuto presso l’Agenzia delle Entrate e ottenere il codice fiscale o la Partita Iva. Per questo occorre versare la tassa di registro con modello F23, oltre a presentare agli uffici dell’Agenzia:

  • lo statuto e l’atto costitutivo;
  • i documenti del presidente, del vicepresidente e del segretario;
  • il modello F23 compilato;
  • la ricevuta del pagamento.

Per aprire la Partita occorre, poi, compilare il modello AA7/10 da consegnare all’Agenzia delle Entrate entro 30 giorni dall’inizio dell’attività scegliendo una delle seguenti modalità:

  • presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate;
  • con raccomandata a/r;
  • in modalità telematica dal sito dell’Agenzia delle Entrate.

Nel caso dei centri sportivi in generale, i possibili codici Ateco da utilizzare sono:

  • 92.12: attività di club sportivi;
  • 93.11: gestione di impianti sportivi.

Aprire un campo da padel – Domande frequenti

Quanto costa aprire un campo di padel?

Per costruire un campo di padel da zero possono volerci dai 10mila ai 40mila euro. Sono, poi, necessarie ulteriori spese per gli aspetti burocratici e per il commercialista che se ne occupa. Leggi la guida per conoscere tutti i costi previsti.

Quanto si guadagna con un campo da padel?

Gestire un campo da padel ha un costo relativamente basso, dovuto alla poca manutenzione che richiede. I circoli sportivi possono arrivare a guadagnare ogni anno anche oltre 40.000 euro per ogni campo installato.

Un’associazione sportiva con un campo di padel deve aprire la Partita Iva?

Le associazioni sportive sono tenute a richiedere il Codice Fiscale all’Agenzia delle Entrate, ma nel caso in cui svolgessero anche attività commerciale, allora sarebbero anche obbligate ad aprire la Partita Iva.

Autore
Foto dell'autore

Ilenia Albanese

Esperta di finanza personale e lavoro digitale

Copywriter specializzata nel settore della finanza personale, con esperienza pluriennale nella creazione di contenuti per aiutare i consumatori e i risparmiatori a gestire le proprie finanze.
Fact-Checked
Avatar di Giovanni Emmi
Giovanni Emmi
Dottore Commercialista
Revisione al 22 Aprile 2024
Commercialista dal 🧗🏾‍♀️secondo millennio, innovatore professionale nel terzo millennio🏃🏾‍♂️. Il futuro della professione del commercialista nel mio ultimo libro "dalla società alla rete tra professionisti".

2 risposte a “Aprire un campo da padel: costi, autorizzazioni e requisiti”

  1. Avatar Giulio
    Giulio

    Buonasera
    Informazione per aprire un centro sportivo
    Saluti

    1. Avatar Redazione Professionale
      Redazione Professionale

      Buongiorno,
      per avere informazioni può compilare il seguente form https://form.jotform.com/222503188166354.

      Grazie per averci scritto

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.