Assicurazione per ingegneri liberi professionisti: quando è obbligatoria e cosa copre

L'assicurazione professionale ingegneri tutela questi lavoratori dai rischi associati alla professione. Ecco tutto quello che c'è da sapere e le polizze disponibili.

di Francesca Di Feo

Adv

assicurazione professionale ingegnere obbligatoria
  • L’ingegnere, figura professionale essenziale nell’ambito delle costruzioni e dell’innovazione tecnologica, affronta rischi significativi legati alla propria professione.
  • L’assicurazione professionale per ingegneri, obbligatoria in alcuni casi, copre danni involontari causati a terzi e protegge la reputazione professionale.
  • Le polizze sono diverse in base alle coperture, casi di esclusione e costi, con opzioni offerte da compagnie assicurative come Axieme, Lokky, UnipolSai e Generali, ciascuna delle quali dispone di tutele specifiche per tutte le esigenze.

Gli ingegneri rappresentano una colonna portante nel settore edilizio e dell’innovazione tecnologica. Questa professione, tuttavia, non è esente da rischi.

Nonostante la competenza e l’esperienza, gli ingegneri possono incontrare situazioni imprevedibili o commettere errori involontari che potrebbero causare danni a terzi o alle strutture stesse.

L’assicurazione professionale per ingegneri assume quindi un ruolo cruciale. Questa forma di auto tutela offre anche una sicurezza indispensabile per fronteggiare eventuali rischi legali e finanziari derivanti da errori professionali.

Trova la migliore assicurazione professionale per te


Cos’è l’assicurazione professionale ingegneri

assicurazione professionale ingegnere quanto costa

L’assicurazione professionale per ingegneri è una salvaguardia indispensabile per coloro che operano in questo settore, sia in qualità di liberi professionisti che all’interno di studi professionali. Questa tipologia di assicurazione, conosciuta anche come RC professionale, offre una protezione contro i rischi e gli imprevisti che possono emergere nell’ambito dell’attività lavorativa di un ingegnere.

La polizza permette agli ingegneri di scegliere un massimale di copertura adeguato, che varia generalmente tra i 250mila e i 2 milioni di euro, a seconda delle esigenze individuali e del livello di rischio associato alle specifiche attività svolte.

Inoltre, la flessibilità di queste polizze consente l’aggiunta di diverse garanzie supplementari, come la copertura RC Certificazione Energetica, per fornire una protezione ancora più completa.

Migliori polizze assicurative per ingegneri

Axieme

Axieme assicurazioni

L’assicurazione professionale ingegneri offerta da Axieme fornisce una copertura completa per gli ingegneri, assicurandoli contro i rischi associati all’esercizio della loro professione.

La polizza è stata progettata specificatamente per proteggere gli ingegneri da eventuali danni causati a terzi, derivanti da errori o omissioni commessi nel corso della loro attività professionale​​​​.

In termini di costi, la polizza RCP per ingegneri di Axieme parte da 15,00 € al mese, tariffa che può variare in base a diversi fattori. Uno degli aspetti distintivi dell’offerta di Axieme è la possibilità di personalizzare la polizza in base alle esigenze specifiche.

Inoltre, è possibile estendere la copertura per includere le asseverazioni relative al Superbonus 110% e ad altri bonus. Tuttavia, si suggerisce sempre di considerare l’aggiunta di una copertura di Tutela Legale per una protezione più ampia e completa​​.

Lokky

Lokky assicurazione

L’assicurazione professionale per ingegneri offerta da Lokky fornisce una copertura completa e specializzata, mirata a proteggere gli ingegneri da una varietà di rischi associati alla loro attività.

Questa polizza di Responsabilità Civile Professionale (RCP) è progettata per tutelare il patrimonio degli ingegneri da eventuali richieste di risarcimento per danni a terzi, sia materiali che patrimoniali, causati da fatti colposi, errori o omissioni nel corso del loro lavoro​​.

La polizza RC Professionale ingegneri di Lokky copre i danni derivanti da una vasta gamma di attività svolte dagli ingegneri, come:

  • stime e perizie;
  • certificazioni ambientali e energetiche;
  • coordinamento sicurezza;
  • direzione lavori e cantieri, progettazione;
  • errori di imperizia dovuti alla mancanza di esperienza​​.

L’assicurazione si attiva inoltre in caso di danni causati con dolo, colpa lieve o grave, imprudenza, imperizia, negligenza professionale e responsabilità contrattuale, proteggendo il professionista da possibili perdite economiche dovute a richieste di risarcimento avanzate da terzi e per le spese legali eventualmente sostenute​​.

Per una protezione ancora più completa, l’assicurazione può essere integrata con altre polizze, come quelle legate alla Certificazione energetica, l’Asseverazione Superbonus 110% e l’Assicurazione Infortuni e Malattie, offrendo così una copertura più ampia e su diversi fronti​​.

Scopri l’assicurazione ingegneri Lokky


UnipolSai

assicurazione professionale ingegnere obbligatoria (2)

L’assicurazione professionale UnipolSai Professione offre una copertura completa per gli ingegneri, proteggendoli dai rischi associati all’esercizio della loro attività.

Questa polizza è pensata per tutelare l’ingegnere da eventuali richieste di risarcimento danni causati involontariamente durante l’esercizio delle loro mansioni o all’interno del locale dove si esercita la professione​​.

La polizza offre anche diverse garanzie accessorie supplementari, come:

  • la copertura contro incendi e danneggiamenti al proprio ufficio;
  • la protezione contro furto e rapina;
  • coperture di tutela legale, elettronica, vetri e insegne.

Con UnipolSai è possibile anche richiedere la copertura di Responsabilità Civile retroattiva, valida per eventi accorsi precedentemente alla sottoscrizione della polizza e la possibilità di ricevere:

  • un anticipo in alcuni casi coperti dall’assicurazione;
  • supporto di tutela legale per difendersi da cause giudiziarie;
  • opzioni di rateizzazione del premio assicurativo per facilitare il pagamento​​.

Il prezzo dell’assicurazione è variabile in base alle polizze richieste in modo specifico.

Generali

assicurazione-professionale-ingegnere-obbligatoria-1

L’assicurazione ATTIVA Professione Tecnica di Generali è stata progettata specificamente per i professionisti tecnici, tra cui ingegneri edili, civili, termotecnici, industriali, elettrotecnici, geometri, periti agrari, edili e industriali, enologi, enotecnici e agrotecnici.

La polizza offre protezione per il lavoro e il patrimonio in caso di errori legati alla professione, con copertura economica per richieste di risarcimento danni involontariamente causati a terzi durante l’esercizio del lavoro.

Tra le caratteristiche distintive di questa assicurazione vi è l’assistenza legale per la difesa penale e in caso di contravvenzioni fiscali e amministrative​​​​​​.

Inoltre, la polizza include la copertura delle spese legali, di perizia, investigative e processuali legate all’attività, con garanzie opzionali per assistenza nelle vertenze contrattuali o con clienti e nel recupero crediti. Anche in questo caso il prezzo varia in base alle opzioni scelte.

L’assicurazione professionale ingegneri è obbligatoria?

L’assicurazione professionale per ingegneri non è soltanto una misura di prudenza, ma rappresenta anche un obbligo legale per determinate categorie di professionisti del settore. Secondo il DPR137 2012, entrato in vigore il 13 luglio 2013, l’obbligatorietà di questa assicurazione riguarda specificamente gli ingegneri iscritti all’Ordine che esercitano la loro professione in modo autonomo o in studi associati.

Per gli studi associati di ingegneria, la normativa prevede la possibilità di stipulare una polizza RC Professionale cumulativa. Questo significa che non è necessario sottoscrivere una polizza individuale per ogni ingegnere associato allo studio.

Tuttavia, è importante sottolineare che tale polizza cumulativa copre esclusivamente le attività svolte dal professionista nell’ambito del rapporto associativo con lo studio. Qualora l’ingegnere svolga attività professionali al di fuori di questo contesto, sarà necessario che si doti di una polizza assicurativa autonoma.

Cosa copre l’assicurazione professionale ingegneri

L’assicurazione RC Professionale per gli ingegneri generalmente è progettata per offrire una copertura ampia e specifica per le esigenze di questa categoria professionale. Essa si focalizza sulla protezione da una serie di rischi che possono emergere nell’esercizio quotidiano delle attività ingegneristiche, tra cui:

  • errori di progettazione o di calcolo che possono avere conseguenze dirette sotto forma di danni materiali o fisici a terzi;
  • errori di supervisione o di gestione del cantiere, anche su quei danni che possono verificarsi a persone o proprietà a causa di una gestione inadeguata o di supervisione difettosa durante i lavori in cantiere;
  • errori di consulenza;
  • violazioni di copyright o di brevetti.

L’assicurazione copre, naturalmente solo i danni causati involontariamente: la polizza protegge il professionista in caso di errori o negligenze non intenzionali, ma non copre comportamenti fraudolenti o consapevolmente scorretti.

Oltre alla copertura per i danni causati, la polizza RC Professionale per gli ingegneri svolge un ruolo fondamentale nella protezione della reputazione professionale dell’ingegnere. In caso di danni a terzi, la polizza si estende a coprire non solo i costi direttamente associati ai danni, ma anche le spese legali e i costi di difesa del professionista.

Cosa non copre l’assicurazione professionale ingegneri

Mentre l’assicurazione RC Professionale per ingegneri offre generalmente una copertura essenziale per una vasta gamma di rischi legati all’esercizio della professione, è importante riconoscerne anche i limiti e le esclusioni, che includono:

  • errori preesistenti: l’assicurazione non copre i risarcimenti per errori commessi prima della data di inizio della polizza e di cui l’assicurato era già a conoscenza, a meno che non sia retroattiva;
  • errori di non iscritti all’Ordine: la polizza non copre gli errori commessi da professionisti che non sono iscritti all’Ordine degli Ingegneri;
  • frode o atto doloso: qualsiasi danno derivante da frode o azioni dolose commesse dall’assicurato non è coperto dalla polizza;
  • danni relativi a beni o prodotti venduti o forniti dall’assicurato o dai suoi sub-appaltatori;
  • il possesso, la proprietà o l’uso di terreni, fabbricati, barche, aeromobili, navi o veicoli a propulsione meccanica;
  • contratti in cui l’assicurato agisce come appaltatore edile;
  • mancata osservanza di obblighi volontariamente assunti contrattualmente, obbligazioni di natura fiscale, insolvenza o fallimento, danni corporali o materiali, ingiuria e diffamazione.

Infine, è importante considerare i limiti territoriali della copertura assicurativa. L’assicurazione RC Professionale per ingegneri generalmente vale per le attività professionali svolte all’interno dell’Unione Europea, Città del Vaticano e San Marino. Questo significa che le attività svolte al di fuori di queste aree geografiche potrebbero non essere coperte dalla polizza.

Quanto costa l’assicurazione professionale ingegneri?

Il costo dell’assicurazione dipende dall’entità dei massimali e delle franchigie scelte e dalla tipologia di opzione scelta. Bisogna ricordare che l’importo complessivo dipende da quali soluzioni sceglie di includere il professionista.

La franchigia invece fa riferimento al massimale coperto dall’assicurazione, tenendo presente che una parte del danno potrebbe essere comunque a carico del professionista.

Per quanto riguarda gli importi a carico dell’assicurato in caso di sinistro, le franchigie possono essere stabilite in base al fatturato dell’attività dell’ingegnere.

Assicurazione professionale ingegneri – Domande frequenti

Cosa copre l’RC professionale ingegneri?

Una RC professionale per ingegneri copre danni causati a terzi, involontariamente, a seguito di errori, omissioni o negligenze durante l’esercizio della professione, inclusi errori di progettazione, supervisione, consulenza e violazioni di diritti di proprietà intellettuale.

Quanto costa l’assicurazione professionale ingegnere?

Il costo varia in base a fattori come la dimensione dell’attività, i massimali di copertura, le franchigie e le esigenze specifiche del professionista. Scopri qui le diverse soluzioni disponibili.

Chi è obbligato a stipulare una polizza di RC professionale?

Gli ingegneri iscritti all’Ordine degli Ingegneri che esercitano la professione in modo autonomo o in studi associati sono obbligati a stipulare una polizza di RC professionale secondo il DPR 137 del 2012

Argomenti Trattati:

Autore
Classe 1994, immediatamente dopo gli studi ho scelto di intraprendere una carriera nel Project Management in ambito di progetti Erasmus+ per EPS. Questo mi ha portato ad approfondire in particolare le tematiche inerenti alla fiscalità delle PMI, anche se la mia area di expertise risulta oggi molto più ampia in questo ambito. Oggi sono copywriter freelance appassionata di scrittura e di innovazione per le piccole e medie imprese.

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.