Aprire una LTD: come avviare una impresa in UK dall’Italia

Aprire una LTD in UK vuol dire gestire un'attività di impresa nel Regno Unito, e comporta una serie di vantaggi dal punto di vista burocratico, economico e fiscale. Ecco come funziona e come procedere all'apertura.

revisione a cura di Giovanni EmmiDottore CommercialistaSu PartitaIva.it ci impegniamo al massimo per garantire informazioni accurate. Gli articoli vengono costantemente revisionati da professionisti del settore.
Aprire una LTD
  • Una LTD è una società di capitali del Regno Unito, e la sua apertura può essere necessaria per ampliare un business a livello internazionale.
  • È possibile effettuare l’operazione di apertura e registrazione di una società LTD direttamente online dal sito della Companies House.
  • Il costo di registrazione di una LTD è piuttosto contenuto, di soli 12£.

Aprire una LTD a Londra o in Gran Bretagna, dall’Italia, è diventata una valida opportunità imprenditoriale. Sono sempre di più gli imprenditori che decidono di iniziare un’attività nel Regno Unito attirati dall’iter burocratico semplificato, e dai costi economici e fiscali ridotti.

Infatti, in Italia aprire una società, ovvero una SRL, prevede un investimento iniziale che si aggira tra i 1.500€ e i 2.500€, oltre a una tempistica che supera i 15 giorni. Una LTD invece può essere creata in 24 ore, registrandola al costo di soli 12£.

Scegliere di impiegare una LTD per il proprio business può essere un’alternativa valida per ampliare le attività imprenditoriali. Sarà però indispensabile comprendere come funziona l’apertura di questa società.

È legale disporre di una LTD in Italia? Serve una Partita IVA? Si può aprire online? Se stai valutando di diventare amministratore di una LTD e non sai come procedere, qui avrai tutte le informazioni necessarie a rispondere a questi quesiti, e gestire in modo legale la tua attività in UK.

Cos’è una LTD

Il termine LTD identifica in inglese una Limited Company, ovvero una società con azioni non pubbliche. Ciò significa che ogni socio dispone di una certa percentuale di capitale sociale, ed è responsabile solo per la sua quota. Questa tipologia di impresa corrisponde per certi aspetti alla SRL italiana.

Di fatto una LTD è una società a responsabilità limitata, e va iscritta ad un registro che equivale al Registro delle Imprese in Italia. Si può dire che è molto simile ad una SRL, ma con procedure burocratiche e amministrative più semplici rispetto a quelle italiane.

Potresti domandarti perché pensare di affrontare un iter all’estero per aprire una società simile a quella presente nel nostro paese. La risposta è semplice: la burocrazia è molto ridotta, i costi di apertura sono irrisori e avrai una gestione contabile semplificata diversa da quella di una Partita IVA italiana.

Aprire una LTD a Londra


Aprire una LTD: i vantaggi

Per comprendere i vantaggi di una LTD può essere utile confrontarla con le caratteristiche dell’omologa società italiana. Infatti, per aprire una SRL nel nostro paese è necessario seguire un iter ben preciso:

  • creazione della società innanzi al notaio o ad un commercialista;
  • apertura di una Partita IVA presso l’Agenzia delle Entrate;
  • registrazione alla Camera di Commercio e al Registro delle Imprese;
  • dichiarazione di inizio attività.

Si tratta di un procedimento che potrai effettuare online, ma che richiede comunque il supporto di un consulente per evitare errori, e una tempistica di circa 10-15 giorni lavorativi. Come noti l’iter burocratico per avviare una SRL è piuttosto articolato. Nel caso delle LTD invece è decisamente limitato, dato che l’apertura può avvenire nel giro di 24 ore.

Inoltre, l’apertura può essere effettuata online direttamente sul sito della Companies House, l’equivalente della nostra Camera di Commercio. Infine, per la costituzione della società non serve che tutti i soci siano presenti, ma solo l’amministratore e gli azionisti con il capitale maggiore. Nella tabella seguente abbiamo riportato tutte le caratteristiche delle due forme societarie.

 CaratteristicaLTD in UKSRL italiana
CostituzioneApertura online presso il sito della Companies HouseAtto notarile o da parte di un commercialista
Tempistiche24 oreDai 10 ai 15 giorni
SociAll’apertura si richiede la presenza di un amministratore e dei soci con il 25% delle azioniDevono essere presenti tutti i soci al momento della stipula dell’Atto Costitutivo
BurocraziaDopo la registrazione non sono previsti altri passaggiVa richiesta la Registrazione in Camera di Commercio e la dichiarazione di inizio attività, oltre all’apertura di Partita IVA
Costi12£Dai 1.500€ ai 2.500€

I vantaggi di una LTD si notano subito. Questo ci porta a dover rispondere a un altro dei quesiti che ci siamo posti: è legale aprire una Limited Company dall’Italia? La risposta è affermativa, dato che in base alla legge britannica ciò è possibile. Inoltre, potrai disporre di una LTD anche senza dover necessariamente trasferirti all’estero, con l’opportunità di gestire l’impresa dall’Italia.

Lo stesso vale per le normative italiane. Aprire una LTD in UK è legale. Però dovrai fare attenzione a come si svolge il tuo business, valutando se è necessario disporre anche di una Partita IVA.

Come aprire una LTD inglese

Potrai aprire una LTD inglese online, registrando la tua società presso il sito della Companies House, ovvero il Registro delle Imprese britannico, equivalente alla nostra Camera di Commercio. Questa è un’operazione che richiede pochissimo tempo. Dovrai però avere una serie di requisiti:

  • disporre di una sede legale in Gran Bretagna;
  • avere un amministratore in UK;
  • avere un intermediario che si può occupare della burocrazia;
  • disporre di un conto corrente UK;
  • fornire un’e-mail e un recapito telefonico.

Quindi, prima di iniziare la procedura, dovrai ottenere un indirizzo fisico da inserire all’interno della registrazione. Per questo è possibile sottoscrivere un contratto di affitto, acquistare un immobile, oppure rivolgerti a delle società che forniscono un servizio per la domiciliazione di una LTD.

Inoltre, sarà richiesta la presenza di un amministratore. Infatti, se non vuoi trasferire la tua residenza fiscale, dovrai nominare un soggetto in loco, che ti gestisca l’attività e gli eventuali adempimenti burocratici.

Infine, dovrai disporre di un conto corrente in Gran Bretagna, che potrai aprire anche online, di un indirizzo e-mail e un recapito telefonico per ricevere la comunicazione da parte delle autorità o degli organi competenti.

Aprire una società inglese

Cosa serve per aprire una Limited Company

Conoscere l’inglese non è un obbligo, ma semplifica molto il processo di registrazione e i successivi adempimenti richiesti. Inoltre, se hai deciso di aprire una LTD può essere un valido consiglio farsi affiancare da uno studio di commercialisti.

Infatti, anche se la procedura è online, richiede una serie di dati che dovrai fornire, autorizzazioni e scelte da effettuare che condizioneranno la tua attività di business. Devi valutare che eventuali errori potranno portare a problematiche legali e fiscali con pagamenti di sanzioni in denaro anche elevate. Ecco quali sono i singoli passaggi per la creazione di una LTD online:

  1. registrati al sito della Companies House;
  2. scegli il nome della società;
  3. inserisci i dati della società;
  4. crea lo statuto;
  5. completa la registrazione online.

1. Registrati al sito della Companies House

Il primo step è quello di creare un tuo User-ID sul sito della Companies House. Per procedere dovrai:

  • collegarti ad internet entrando nel sito della Companies House;
  • rispondere alle domande iniziali;
  • fornire un indirizzo e-mail.

Il sito della Companies House è accessibile da tutti i browser online. Una volta entrato dovrai per prima cosa rispondere ad alcune domande generiche, come la tipologia di pagamento che andrai a effettuare e comunicare se la società prevede una nuova attività imprenditoriale, oppure sostituirà un business esistente.

Infine, dovrai indicare se già vi è stata fatta una registrazione alla Companies House da parte di alcuni azionisti. A questo punto, ti verrà richiesto di inserire il tuo indirizzo e-mail e verificarlo. Riceverai un User ID che ti servirà per procedere nella registrazione.

2. Scegli il nome della società LTD

Il passo successivo è quello di scegliere il nome della tua società. È una fase da non sottovalutare se vuoi creare un brand competitivo e che ti permetta di entrare nel mercato internazionale. Infatti, il nome che andrai ad utilizzare sarà quello che dovrà comparire in ogni tuo documento. Sono richieste due condizioni:

  • la dicitura LTD o Limited;
  • originalità.

Per verificare se quello che hai scelto è unico, il sistema ti fornisce un pratico strumento di verifica, il Company Name Checker. Ti basterà inserirlo all’interno dell’apposita barra ed effettuare il controllo di originalità.

3. Indica i dati della società

La fase successiva prevede l’inserimento di una serie di dati riguardanti l’attività che andrai a svolgere. Ecco quali sono le operazioni richieste:

  • identifica l’amministratore: dovrai inserire le informazioni riguardanti il legale rappresentante della società;
  • definisci gli shareholders: questo termine indica gli azionisti di maggioranza, ovvero coloro che hanno una percentuale di capitale sociale pari ad almeno il 25%;
  • indica la sede legale e code UK: dovrai inserire i dati della sede fisica della società e un codice postale, dove verranno recapitate le notifiche;
  • stabilisci il capitale sociale: è necessario indicare qual è il capitale sociale della tua LTD e il valore delle singole azioni;
  • indica il SIC code: infine, dovrai indicare il SIC Code, un codice simile a quello ATECO italiano e che va ad identificare la tipologia di attività che svolgerai.

È importante scegliere con attenzione il capitale sociale e le singole quote ripartite. Infatti, questo valore dovrà essere successivamente versato sul conto corrente per completare l’operazione di registrazione. Non sei obbligato a impostare una somma specifica. Per esempio, potrai stabilire anche di utilizzare 200£ suddividendo le quote in 100 azioni di 2£ ognuna da distribuire ai singoli soci.

4. Crea lo statuto della società

Abbiamo specificato sin dall’inizio che l’iter burocratico nella LTD è semplificato. L’esempio tipico è quello della compilazione dello statuto della società. Infatti, la legge britannica ti richiede di stabilire quali debbano essere gli scopi della tua azienda e una serie di regole precise.

Dovrai quindi creare una sorta di atto costitutivo. Potrai utilizzare quello disponibile online, sul sito della Companies House, oppure se è necessario inserire particolari tipologie di regole per la società, e potrai allegare l’atto costitutivo realizzato da un commercialista specializzato in regimi societari.

5. Completa la registrazione online

Sei arrivato all’ultimo passaggio, che richiede la firma digitale per la conferma della registrazione. Prima di procedere è utile controllare tutti i dati che hai inserito e che verranno riepilogati.

Inoltre, fai attenzione a quelli che sono i registri contabili e agli adempimenti collegati ai dipendenti che ti vengono richiesti, al fine di non trovarti a pagare sanzioni. A questo punto, potrai confermare l’operazione di apertura della tua nuova LTD.

Ti verrà richiesto di pagare la relativa registrazione e di effettuare per intero il versamento della quota capitale sul conto corrente. A questo punto dovrai inviare tutta la documentazione richiesta e attendere la conferma da parte della Companies House. Nel giro di massimo 12-24 ore otterrai un codice definito Company Numbers che equivale al nostro numero di registrazione al Registro delle Imprese italiano.

Costi LDT Londra

Aprire una LTD a Londra: costi e tasse

L’apertura della LTD in Gran Bretagna prevede un costo di soli 12£ a cui dovrai però aggiungere il versamento del capitale della società. Se lo confronti con quello di una SRL italiana, vi è un’enorme differenza.

Nel nostro paese l’apertura della Partita IVA non prevede elevati costi iniziali, ma dovrai pagare il notaio, i diritti camerali, i diritti di registrazione e la dichiarazione di inizio attività. L’insieme di questi elementi in Italia porta a lievitare l’investimento iniziale, intorno 1.500€ o 2.500€. Inoltre, in Italia le tasse sono molto più elevate rispetto a quelle presenti nel Regno Unito.

Dal punto di vista della tassazione, la Gran Bretagna per certi versi è oggi considerata una sorta di paradiso fiscale. Infatti, ai fini fiscali è stabilito un versamento sull’attività produttiva che raggiunge il massimo del 19% degli utili, che si applica indifferentemente alla distribuzione o meno dei guadagni tra i soci. Invece, in Italia, per le SRL si prevedono diverse aliquote, come l’IRES, l’IRAP e l’IRPEF.

Inoltre, anche l’IVA in Regno Unito è molto diversa da quella italiana, e si attesta solamente intorno al 20%, contro il 22% presente nel nostro paese.


Aprire una LTD dall’Italia: come operare legalmente

Devi aprire Partita IVA se operi con una LTD dall’Italia? È una delle domande che genera maggiore confusione, soprattutto ai fini del pagamento corretto delle tasse, per non incorrere nel reato di esterovestizione.

Questo termine identifica quel comportamento in base al quale viene creata una fittizia residenza fiscale all’estero, per pagare meno tasse, mentre l’attività di un’azienda continua a essere svolta in Italia.

Chiariamo questo aspetto. Se apri una LTD a Londra e svolgi il tuo business principalmente in Gran Bretagna, non è richiesta Partita IVA in Italia, e non rientri nel reato di esterovestizione. Infatti, ciò che viene preso in esame è dove vengono eseguite le transazioni economiche. Quindi sarà importante che:

  • l’attività di impresa venga svolta in Gran Bretagna;
  • l’amministratore sia un soggetto residente nel Regno Unito;
  • la sede fiscale della tua società sia in UK.

Invece, se le operazioni principali avvengono in Italia e la residenza fiscale della società è nel nostro paese, sarà necessario disporre di una Partita IVA italiana. In questa prospettiva, prima di considerare di aprire una LTD può essere indispensabile rivolgersi a uno studio di commercialisti specializzati e valutare se è la soluzione più adatta al tuo business.

Aprire una LTD – Domande frequenti

Come si può aprire una LTD?

Per aprire una LTD inglese i passaggi sono piuttosto semplici: basterà effettuare la registrazione dell’impresa direttamente online presso il sito della Companies House. Scopri come nell’articolo.

Cosa serve per aprire una LTD?

Per aprire una LTD inglese è necessario disporre di una serie di requisiti, come indicato qui. La procedura è piuttosto semplice, e la burocrazia è molto ridotta rispetto a quella italiana.

Quanto costa aprire una società LTD a Londra?

Il costo per aprire una LTD è pari a 12£, a cui dovrai aggiungere il versamento del capitale sociale iniziale. Si tratta di un prezzo molto vantaggioso rispetto ai costi di apertura di una SRL italiana.

Fact-Checked
dottore commercialista giovanni emmi
Giovanni Emmi
Dottore Commercialista
Revisione al 8 Dicembre 2022
Dottore commercialista specializzato in organizzazione e gestione dello studio professionale, consulenza direzionale e digitalizzazione dei processi. Nonostante sia un pianificatore nato, ha delle intuizioni geniali.
Autore
Foto dell'autore

Gennaro Ottaviano

Esperto di economia aziendale e gestionale

Laurea in Economia Aziendale presso il Politecnico di Lugano, appassionato di borse, mercati e investimenti finanziari. Ho competenze di diritto e gestione societaria, con esperienze amministrative. Ho lavorato per la testata Money.it, oggi scrivo di diritto, economia, finanza, marketing e gestione delle imprese.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.