Planimetrie catastali, nuovo servizio di consultazione dell’Agenzia delle Entrate

Arriva un nuovo servizio di consultazione delle planimetrie catastali per proprietari e agenti immobiliari. L’Agenzia delle Entrate chiarisce come funziona il nuovo servizio e le deleghe per gli agenti immobiliari di fiducia.

di Ilenia Albanese

Adv

planimetrie catastali
  • L’Agenzia delle Entrate comunica che è online il nuovo servizio di consultazione delle planimetrie catastali.
  • Con questo servizio, gli agenti immobiliari di fiducia potranno consultare telematicamente le planimetrie catastali mediante delega.
  • La delega agli agenti immobiliari può essere fornita effettuando l’accesso all’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate.

Il comunicato stampa del 12 luglio 2023 dell’Agenzia delle Entrate ha ufficializzato l’introduzione di un nuovo servizio di consultazione delle planimetrie catastali.

Da oggi, quindi, i proprietari degli immobili, o i titolari, potranno delegare gli agenti immobiliari di fiducia per consultare tali dati direttamente online.

Fornire agli agenti immobiliari la delega digitale sarà molto semplice perché basterà andare nell’apposita area sul sito dell’Agenzia delle Entrate, dopo aver effettuato l’accesso alla propria area riservata.

Grazie al nuovo servizio, quindi, gli agenti immobiliari potranno consultare in autonomia i documenti per via telematica andando nella sezione “Consulta Planimetrie”.

Vediamo come funziona il nuovo servizio e come accedervi.

Planimetrie catastali: come richiederle

Le planimetrie catastali sono dei disegni tecnici, generalmente in scala 1:200, che mostrano un’unità immobiliare registrata in Catasto. Si tratta di un documento indispensabile per la vendita o l’affitto di un immobile.

La richiesta della planimetria può essere fatta sia telematicamente e siano presso gli uffici competenti, dai titolari di diritti reali, risultanti in catasto, ma anche dai loro delegati.

Per fare la richiesta del documento in formato cartaceo bisogna recarsi presso l’Ufficio provinciale – Territorio competente. Invece, per richiedere il documento in formato digitale vi è un’apposita area dedicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Ma l’Agenzia delle Entrate, a partire dal 12 luglio 2023, ha reso possibile la delega online agli agenti immobiliari di fiducia mediante un procedimento telematico che semplifica il reperimento di tali documenti da parte dei professionisti.

Planimetrie catastali: il nuovo servizio per consultarle online

Il comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate, pubblicato il 12 luglio 2023, ha annunciato che è ora possibile “delegare gli agenti immobiliari direttamente dal proprio pc”.

agenzia delle entrate planimetrie catastali

Nel comunicato si apprende che è diventato operativo il nuovo servizio web per consentire agli agenti immobiliari di fiducia di consultare – telematicamente e in autonomia – le planimetrie catastali dei propri immobili.

In questo modo, i proprietari che desiderano vendere o affittare casa avranno la possibilità di presentare la delega direttamente dall’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate tramite pc, tablet o smartphone. In alternativa, la consultazione di questi documenti può essere effettuata online dall’agente immobiliare che dispone della delega del proprietario dell’immobile.

Come funziona il servizio

Il nuovo servizio messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate permette agli intestatari catastali dell’immobile, vale a dire a proprietari o titolari di altro diritto reale di godimento, di delegare e alla consultazione gli agenti immobiliari iscritti al repertorio delle notizie economiche e amministrative (REA), tenuto dalle Camere di commercio.

planimetrie catastali online

L’agente che riceve la delega può, quindi, ottenere tutta la documentazione accedendo al servizio o “Consulta Planimetrie” disponibile in area riservata sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Una volta che la planimetria è disponibile, l’Agenzia invierà una comunicazione tramite posta elettronica che avvisa sia il delegante sia l’agente immobiliare delegato. In questo modo quest’ultimo potrà scaricare il documento richiesto. La delega ha una durata di 30 giorni dalla firma e deve essere conservata per 5 anni.

Come inviare la delega

L’intestatario catastale, e quindi il proprietario o il titolare di altri diritti reali di godimento sull’immobile, può presentare la delega attraverso il servizio presente nell’area riservata del sito dell’Agenzia dell’Entrate.

Per inviare la delega al proprio agente immobiliare di fiducia bisogna accedere all’area “Profilo utente”. Il proprietario dovrà, quindi, accedere all’area riservata utilizzando le credenziali SPID, CIE o CNS, sia da pc che da tablet o smartphone.  

La delega può essere inviata anche dall’agente immobiliare utilizzando la piattaforma disponibile nella propria area riservata, allegando il file firmato digitalmente dal delegante. In alternativa può bastare una scansione della delega e un documento di identità del delegante.

Consultazione telematica per gli agenti immobiliari

L’Agenzia delle Entrate, in attuazione del Provvedimento 20 maggio 2022 del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, offre diverse possibilità per la consultazione telematica delle planimetrie agli agenti immobiliari.

Questi, però, come abbiamo visto, devono essere delegati da uno degli intestatari catastali dell’unità immobiliare urbana.

Per accedere al servizio di consultazione telematica, l’intestatario catastale dovrà, quindi, conferire  all’agente immobiliare una formale delega per l’accesso alla planimetria. Questa delega deve essere effettuata sulla base del modulo Mod. 12T-AgIm (2022). Questo modulo è scaricabile sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Tuttavia, l’intestatario catastale ha anche la facoltà di accedere nell’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate e attraverso le funzionalità di gestione deleghe disponibile sezione di “Profilo utente”, inserendo online una nuova delega per la consultazione delle planimetrie.

L’agente immobiliare dotato di delega può, quindi, accedere nell’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate e attraverso le funzionalità di gestione deleghe della sezione di “Profilo utente”, invia la richiesta di planimetria.

Egli, inoltre, dovrà completare la delega ricevuta con il proprio numero REA, nel caso in cui l’intestatario catastale abbia inserito la stessa attraverso le funzionalità online.

In alternativa dovrà compilare interamente la delega e allegare copia digitale del modulo di delega sottoscritto dal delegante accompagnata da una copia di un documento di identità del delegante stesso  un file firmato digitalmente dal delegante della delega.

planimetrie catastali delega

In tal modo, l’Ufficio provinciale – Territorio a cui è assegnata la richiesta, dopo aver effettuato le opportune verifiche, rende disponibile la planimetria nell’area riservata dell’agente immobiliare delegato. Quest’ultimo, quindi, potrà consultarla mediante il servizio “Consultazione Planimetrie” presente nel menù servizi in Fabbricati e Terreni.

L’Agenzia delle Entrate, inoltre, comunicherà via e-mail la disponibilità della planimetria al sia al proprietario dell’immobile che all’agente immobiliare delegato.

Tuttavia, l’Agenzia specifica che l’originale della delega deve essere conservato, a cura del delegato, per un periodo di cinque anni. Questa delega, infatti, potrebbe essere richiesta dall’Agenzia delle Entrate entro questo arco di tempo per ulteriori controlli.

Altri servizi catastali e ipotecari online

Oltre alla richiesta delle planimetrie catastali, dall’area riservata dell’Agenzia delle Entrate è possibile accedere ad ulteriori servizi online relativi ai servizi catastali e ipotecari.

Infatti, dal sito dell’Agenzia è possibile avere accesso gratuitamente a servizi utili come:

  • individuare la situazione ipotecaria e catastale del proprio immobile;
  • acquisire informazioni sui dati catastali di un immobile associato a un codice fiscale;
  • conoscere la rendita di un immobile del quale si possiedono i dati catastali;
  • consultare la dinamica della cartografica catastale;
  • correggere eventuali dati catastali errati, verificare lo stato delle pratiche presentate e ricercare le particelle di terreno interessate da variazioni di coltura.

Planimetrie catastali – Domande frequenti

Come funziona il nuovo servizio di consultazione delle planimetrie catastali?

L’Agenzia delle Entrate ha introdotto il nuovo servizio di consultazione delle planimetrie catastali online. In questo modo gli agenti immobiliari dotati di delega potranno richiedere le planimetrie direttamente online.

Per quanto tempo è valida la delega degli agenti immobiliari?

Gli agenti immobiliari muniti di delega da parte dei titolari o i proprietari dell’immobile possono richiedere le planimetrie catastali entro 30 giorni dal momento in cui ricevono la delega.

Per quanto tempo bisogna conservare la delega?

Gli agenti immobiliari che hanno ricevuto la delega da parte dei proprietari dell’immobile per consultare le planimetrie catastali online devono conservare la delega per un periodo di cinque anni, ed esibirla in caso di richiesta da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Autore
Foto dell'autore

Ilenia Albanese

Esperta di finanza personale e lavoro digitale

Copywriter specializzata nel settore della finanza personale, con esperienza pluriennale nella creazione di contenuti per aiutare i consumatori e i risparmiatori a gestire le proprie finanze.

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di Partitaiva.it, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.