Bollo auto rimborsato per le zone alluvionate, con rottamazione: ecco come funziona

Per i proprietari di veicoli danneggiati dall'alluvione, arriva il rimborso del bollo auto: ecco le disposizioni della Regione Emilia-Romagna.

di Valeria Oggero

Adv

rimborso bollo auto alluvione
  • Il governo ha istituito alcuni sostegni particolari per le zone colpite dalle alluvioni degli scorsi mesi, come i Comuni in Emilia-Romagna, Marche e Toscana.
  • Oltre alla possibilità di sospendere i pagamenti di tasse e contributi, arriva anche in Emilia-Romagna un sostegno per chi ha deciso di rottamare la propria auto a seguito delle alluvioni, ovvero l’esonero dal pagamento del bollo auto.
  • Chi ha rottamato l’auto a causa dell’alluvione non dovrà pagare il bollo auto, e nel caso l’avesse già pagato, potrà accedere ad un rimborso.

L’alluvione che ha colpito recentemente l’Emilia-Romagna, ma anche Toscana e Marche, ha provocato non pochi danni, con conseguenze negative anche sull’economia dei Comuni colpiti. A seguito di questi avvenimenti, il governo è intervenuto con alcuni sostegni specifici rivolti agli abitanti delle zone colpite.

Uno dei primi interventi disposti dal governo con il decreto Ricostruzione Emilia-Romagna riguarda la sospensione dei pagamenti di tasse e contributi, e la disposizione di alcuni particolari sostegni per autonomi e imprese colpite dalle alluvioni.

Anche chi ha dovuto rottamare la propria auto, a seguito delle alluvioni, può accedere ad una sospensione dell’imposta correlata, ovvero un esonero dal pagamento del bollo auto per l’anno in corso, oppure ad un rimborso se la somma è già stata versata. Vediamo nell’articolo di cosa si tratta.

Rimborso bollo auto: a chi spetta

Il bollo auto è la tassa che ogni anno chi è proprietario di una vettura deve versare allo stato: si tratta di una vera e propria imposta, un obbligo di legge il cui mancato rispetto può portare a sanzioni in denaro. Attualmente tuttavia esistono dei particolari casi di agevolazione per alcune categorie di cittadini.

Le disposizioni più recenti vedono la possibilità di ricevere un rimborso del bollo auto per tutti coloro che hanno dovuto rottamare un veicolo a seguito delle recenti alluvioni.

Le calamità naturali che si sono abbattute sull’Emilia-Romagna hanno provocato notevoli danni anche alle autovetture e ai motorini, per cui molti cittadini si sono ritrovati di fronte alla perdita del mezzo o a danni irreversibili.

bollo auto emilia romagna

La Regione Emilia-Romagna ha disposto una particolare sospensione di questa tassa per l’anno 2023, ovvero chi ha rottamato il proprio mezzo a seguito delle alluvioni non deve più pagare questa imposta per l’anno in corso.

Il sostegno viene garantito anche a tutti coloro che hanno già versato l’imposta, tramite un rimborso di quanto versato per il 2023.

nordvpn

Chi può accedere al rimborso del bollo auto

Possono accedere al rimborso del bollo auto i cittadini proprietari di veicoli che sono stati coinvolti nelle alluvioni di maggio 2023, ovvero gli intestatari e gli utilizzatori che hanno riscontrato danni ingenti al proprio mezzo, con conseguente rottamazione.

Vi possono quindi accedere i seguenti soggetti:

  • chi al 1 maggio 2023 aveva la residenza nei territori indicati nell’allegato 1 del D.L. n.61/2023;
  • chi al 1 maggio 2023 aveva la sede operativa nei territori indicati nell’allegato 1 del D.L. n.61/2023.

L’esonero, o il rimborso, è garantito per chi era tenuto a pagare questa tassa al 1 maggio 2023, e che ha portato il veicolo a rottamare entro il 31 agosto 2023 in un apposito centro autorizzato o concessionario.

Il rimborso non viene garantito a chi procede successivamente a questa data con la rottamazione, oppure a chi non procede alla rottamazione del mezzo. Questo vuol dire che l’esenzione non viene applicata nel caso in cui il mezzo ha riportato dei danni, ma non viene portato in demolizione.

Come accedere al rimborso del bollo auto

A disporre dell’esonero del bollo auto, o del suo rimborso, è la Regione Emilia-Romagna, e per poter accedere a questo contributo è necessario presentare un’istanza all’amministrazione regionale, come spiegato sul sito ufficiale della Regione:

“Per ottenere il rimborso di quanto versato occorre presentare un’istanza all’amministrazione regionale, che non sarà accolta in caso mancata consegna del veicolo a un demolitore autorizzato o a un soggetto autorizzato alla rivendita che prende in carico il veicolo per la demolizione, oppure se la consegna avviene oltre il termine del 31 agosto 2023.”

Oltre all’esonero dal pagamento per questi beneficiari, la Regione ha disposto anche una agevolazione particolare per tutti coloro che hanno riscontrato dei danni al proprio mezzo, ma che non hanno scelto per la rottamazione.

In questi casi viene portata in avanti la scadenza del pagamento del bollo auto, per sostenere i cittadini colpiti dalle alluvioni. Le tasse automobilistiche che avevano scadenza il 30 aprile o il 31 maggio 2023 potranno essere pagate fino al 20 novembre 2023.

In questi casi viene confermato che non saranno applicate somme aggiuntive come sanzioni e interessi, ma le scadenze vanno semplicemente a slittare.

Rimborso bollo auto zone alluvionate – Domande frequenti

Chi non deve pagare il bollo auto nel 2023?

La Regione Emilia-Romagna ha dato disposizioni per un esonero dal bollo auto, o per un rimborso, a chi ha dovuto rottamare il mezzo a seguito delle alluvioni di maggio 2023.

Chi può accedere all’esonero del bollo auto in Emilia-Romagna?

Possono accedervi coloro che sono proprietari o utilizzatori di un veicolo danneggiato dall’alluvione, che è stato successivamente rottamato. Scopri qui tutti i dettagli.

Come chiedere l’esonero al bollo auto in Emilia-Romagna?

Per chiedere l’esonero al pagamento del bollo auto è necessario presentare un’istanza all’amministrazione regionale.

Autore
Giornalista pubblicista, laureata in Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Torino, da sempre sono appassionata di scrittura. Dopo alcune esperienze all'estero, ho deciso di approfondire tematiche inerenti la fiscalità nazionale relativa alle persone fisiche ed alle Partite Iva. La curiosità mi ha portato a collaborare con agenzie web e testate e a conoscere realtà anche diversissime tra loro, lavorando come copywriter e editor freelancer.

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.