Bauli SpA – Bilancio, fatturato e Report Aziendale

Bilancio e Report aziendale di Bauli SpA: conto economico, KPI e altre informazioni

in formato .pdf

bauli

Fatturato aziendale

Bilancio impresa

Report aziendale

Bauli: informazioni società

Sede legale e amministrativaVerona
Partita IVA01233790235
Numero REA167745
Email[email protected]
Telefono0458288311
Fax0458521166
Sito webwww.bauligroup.com
Social@bauliitalia

Hai bisogno di un Report Aziendale come questo?

pleo business

Profilo e Struttura Aziendale

BAULI SPA è una società per azioni con sede legale e amministrativa a Castel d’Azzano, in provincia di Verona. La società opera nel settore della produzione di biscotti, frollini e prodotti da forno ed è stata costituita nel 1980.

Nel 1996 BAULI SPA si è trasformata nell’attuale forma giuridica di società per azioni. L’azienda è attiva dal 1983 e la data di iscrizione presso la Camera di Commercio di Verona risale al 19 febbraio 1996. Il codice fiscale e partita IVA è 01233790235.

Gli amministratori di BAULI SPA sono: Michele Bauli, presidente del CdA dal 2022, Fabio Arrigo Di Giammarco, amministratore delegato dal 2022, Enrico Bauli e Carlo Bauli, entrambi vicepresidenti del CdA dal 2022, Chiara Laura Bauli, consigliere dal 2022, Andrea Giuseppe Zocchi, consigliere dal 2022, Carlo Bauli, consigliere dal 2022 e Paolo Isolati, consigliere dal 2023.

L’unico socio di BAULI SPA è la società RUGGERO BAULI SPA, che detiene il 100% delle azioni dal 2023. BAULI SPA possiede partecipazioni in diverse società, tra cui una quota del 9,75% in RUGGERO BAULI SPA, che è la società capogruppo.

L’attività prevalente indicata nell’Ateco 2007 è la produzione di fette biscottate, biscotti e prodotti di pasticceria conservati (codice 1072). La classificazione internazionale Nace Rev. 2 corrisponde alla stessa attività.

La sede operativa si trova a Castel d’Azzano, in provincia di Verona, dove ha anche la sede legale. BAULI SPA ha stabilimenti produttivi anche all’estero, dove sono presenti società controllate che fanno capo alla capogruppo italiana RUGGERO BAULI SPA.

Dati di bilancio e performance

 Di seguito la sezione richiesta sulla performance finanziaria di Bauli SpA per l’anno 2023:

La performance finanziaria di Bauli SpA nell’anno 2023 è stata positiva, con un utile netto di 3,9 milioni di euro. Il valore della produzione ha raggiunto i 584,9 milioni di euro, in aumento del 15% rispetto all’anno precedente, trainato dalle vendite che hanno toccato i 568,1 milioni.

L’EBITDA è stato di 36,1 milioni di euro, in crescita del 4% rispetto al 2022, con un margine del 6,2%. L’EBIT è stato di 12 milioni di euro, anch’esso in aumento del 20% anno su anno.

Dallo stato patrimoniale emerge una struttura finanziaria solida. Il patrimonio netto ammonta a 153,4 milioni di euro, in crescita rispetto ai 145 milioni dell’anno precedente. La posizione finanziaria netta è positiva per 4,6 milioni di euro, migliorata rispetto al saldo negativo di 5 milioni del 2022.

Gli investimenti dell’anno, prevalentemente in immobilizzazioni materiali, sono stati di 63,2 milioni di euro, concentrati negli impianti produttivi per accrescerne l’efficienza. Le immobilizzazioni materiali incidono per il 58% sul totale dell’attivo.

Il capitale circolante netto è positivo per 53,3 milioni di euro, sostanzialmente in linea con l’anno precedente. Le rimanenze di magazzino sono aumentate del 15%, in connessione con la crescita del fatturato. I crediti commerciali sono leggermente diminuiti, grazie alla riduzione dei tempi di incasso.

I debiti finanziari a breve sono pari a 32,2 milioni di euro. La parte preponderante dell’indebitamento è costituita dai debiti a lungo termine verso le banche, pari a 73 milioni di euro e in leggera flessione rispetto all’anno precedente.

In sintesi, i risultati conseguiti da Bauli SpA nel 2023 evidenziano una gestione positiva, con una crescita del fatturato e della redditività. La struttura finanziaria appare solida e l’azienda prosegue nel suo percorso di investimento produttivo per sostenere la crescita futura. Permangono tuttavia alcuni segnali di attenzione, come l’aumento del magazzino e il consistente indebitamento, che richiederanno un monitoraggio attento.

soldo business

CONTO ECONOMICO ORDINARIO PER L’ANNO 2023

A) Valore della produzione:584.886.413
1) ricavi delle vendite e delle prestazioni;568.107.040
2) variazioni delle rimanenze di prodotti in corso di lavorazione, semilavorati e finiti;5.055.035
3) variazioni di lavori in corso su ordinazione;0
4) incrementi di immobilizzazioni per lavori interni;0
5) altri ricavi e proventi, con separata indicazione dei contributi in conto esercizio.11.724.338
B) Costi della produzione:572.919.910
6) per materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci;272.606.805
7) per servizi;201.503.951
8) per godimento di beni di terzi;7.568.353
9) per il personale:71.739.526
a) salari e stipendi;50.444.770
b) oneri sociali;16.753.763
c) trattamento di fine rapporto3.157.752
d) trattamento di quiescenza e simili;0
e) altri costi;1.383.241
10) ammortamenti e svalutazioni24.113.118
a) ammortamento delle immobilizzazioni immateriali;3.939.570
b) ammortamento delle immobilizzazioni materiali;19.495.355
c) altre svalutazioni delle immobilizzazioni;500.000
d) svalutazioni dei crediti comprese nell’attivo circolante e delle disponibilità liquide;178.193
11) variazioni delle rimanenze di materie prime, sussidiarie, di consumo e merci;-6.176.208
12) accantonamenti per rischi;0
13) altri accantonamenti;0
14) oneri diversi di gestione.1.564.365
C) Proventi e oneri finanziari:-2.313.714
15) proventi da partecipazioni, con separata indicazione di quelli relativi a imprese controllate e collegate e di quelli relativi a controllanti e a imprese sottoposte al controllo di queste ultime;292.383
16) altri proventi finanziari:505.887
a) da crediti iscritti nelle immobilizzazioni, con separata indicazione di quelli da imprese controllate e collegate e di quelli da controllanti e da imprese sottoposte al controllo di queste ultime0
b + c) da titoli che non costituiscono partecipazioni;0
d) proventi diversi dai precedenti, con separata indicazione di quelli da imprese controllate e collegate, di quelli da controllanti e da imprese sottoposte al controllo di queste ultime43.113
17) interessi e altri oneri finanziari, con separata indicazione di quelli verso imprese controllate e collegate e versocontrollanti e da imprese sottoposte al controllo di queste ultime3.104.003
17 bis) utili e perdite su cambi-7.981
D) Rettifiche di valore di attività e passività finanziaria:-4.448.899
18) rivalutazioni:810.907
a) di partecipazioni;810.907
b) di immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono partecipazioni;0
c) di titoli iscritti nell’attivo circolante che non costituiscono partecipazioni;0
d) di strumenti finanziari derivati;0
19) svalutazioni:5.259.806
a) di partecipazioni;5.259.806
b) di immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono partecipazioni;0
c) di titoli iscritti all’attivo circolante che non costituiscono partecipazioni;0
d) di strumenti finanziari derivati;0
Risultato delle imposte (A – B +/- C +/- D)5.203.890
20) imposte sul reddito dell’esercizio, correnti, differite e anticipate1.274.222
21) utile (perdita) dell’esercizio3.929.668
variazione risultati operativi
variazione percentuale risultati operativi
composizione attivo anno 2023
composizione passivo anno 2023
composizione patrimonio netto bauli

Analisi KPI

 Ecco la sezione richiesta sull’analisi dei KPI per l’azienda Bauli SpA:

Per l’anno 2023, l’azienda Bauli SpA presenta un fatturato pari a 568.107.040 euro, in crescita del 13,34% rispetto all’anno precedente. Si tratta di un’impresa di grandi dimensioni, con un fatturato consolidato di gruppo pari a 614.835.271 euro.

Analizzando gli indici di redditività, il ROI si attesta al 3,24%, un valore nella fascia considerata buona per il settore di riferimento. Il ROS è pari al 2,05%, leggermente inferiore alla soglia considerata buona per il settore alimentare. Il ROE raggiunge il 2,56%, superiore al tasso di inflazione e quindi soddisfacente.

Gli indici di copertura segnalano una buona capacità di far fronte agli oneri finanziari: l’indice di copertura degli interessi passivi è pari a 13,88 volte l’EBITDA e 13,59 volte il FFO.

Relativamente agli indici di efficienza, il tasso di rotazione del magazzino è elevato, pari a 21,45 volte, indice di una buona gestione delle scorte. Il tasso di rotazione dei crediti commerciali è pari a 47,66 volte, positivo in termini di rapidità di incasso.

Sul fronte patrimoniale e finanziario, il grado di capitalizzazione è pari al 41,54%, collocandosi nella fascia considerata buona. Il margine di struttura primario è positivo, pari a 0,538. Tuttavia, il margine di struttura secondario risulta negativo, segnalando uno squilibrio tra attivo immobilizzato e mezzi propri. Gli indici di liquidità sono nella norma, con un acid test di 0,45 ed un current ratio di 0,67.

Per quanto riguarda l’indebitamento, l’incidenza dei debiti finanziari sul totale attivo è contenuta al 28,5%. Tuttavia, i debiti bancari rappresentano il 68,61% del totale debiti finanziari. Ciò evidenzia una certa dipendenza dal credito bancario.

Nel complesso, i risultati conseguiti dall’azienda appaiono soddisfacenti, con margini di redditività in linea o superiori ai benchmark di settore. Permangono tuttavia alcuni squilibri patrimoniali da monitorare. Le prospettive future dipenderanno dalla capacità di consolidare i risultati reddituali e riequilibrare la struttura finanziaria.

tot business

Altre informazioni

 Bauli S.p.A. è un’azienda italiana con sede a Verona, attiva nel settore dolciario. Con un totale di 1007 dipendenti nel 2023, Bauli è una realtà di grandi dimensioni che impiega più di 1000 persone.

Nonostante il lieve calo dell’organico (-5,62%), l’azienda continua a puntare sul capitale umano per mantenere i propri elevati standard qualitativi e per innovare. I dipendenti sono la risorsa più preziosa per un’impresa come Bauli, che produce prodotti artigianali apprezzati in Italia e all’estero.

Per quanto riguarda l’innovazione, Bauli non è classificata né come startup né come PMI innovativa. Ciò nonostante, l’azienda investe in ricerca e sviluppo per migliorare prodotti e processi produttivi.

Importante è anche il contributo dell’export al fatturato di Bauli, pari al 4% del totale. I prodotti dolciari vengono esportati soprattutto in Europa, ma anche oltre oceano. L’apertura ai mercati esteri rappresenta una sfida che Bauli affronta con impegno per far conoscere il Made in Italy nel mondo.

Dal punto di vista societario, Bauli fa parte del Gruppo Ruggero Bauli S.p.A., di cui è anche controllata. Il Gruppo ha sede principale a Verona e opera a livello nazionale ed internazionale nel settore alimentare. Oltre alla capogruppo italiana, il Gruppo Bauli possiede anche partecipazioni in imprese estere.

La struttura societaria consolidata e la presenza in un gruppo italiano rappresentano un punto di forza per Bauli. L’appartenenza ad un Gruppo permette di condividere know-how e di sviluppare sinergie tra aziende complementari.

In sintesi, Bauli è una realtà produttiva di successo che coniuga tradizione e innovazione, puntando su risorse umane qualificate, ricerca e sviluppo, export e appartenenza ad un solido Gruppo italiano. Le scelte strategiche adottate le consentono di competere con successo sui mercati mantenendo alti standard di qualità.

Comunicazione e Web

La comunicazione e il web sono aspetti fondamentali per Bauli SpA. L’azienda, con sede legale e amministrativa a Verona, ha codice fiscale e partita IVA 01233790235 ed è iscritta presso la Camera di Commercio di Verona con numero REA 167745.

Per contattare Bauli è possibile utilizzare l’indirizzo email [email protected] oppure il numero di telefono 0458288311 e il fax 0458521166.

Bauli è presente sul web con il sito internet www.bauli.it dove è possibile trovare informazioni su prodotti, iniziative e attività. L’azienda utilizza anche i social network per comunicare con il pubblico, in particolare è presente su Facebook, Twitter e Instagram con gli account @bauliitalia. I canali social vengono aggiornati regolarmente con contenuti legati ai prodotti, eventi, ricette e altre iniziative di comunicazione e marketing.

La presenza sui diversi canali, dal sito internet ai social network, consente a Bauli di raggiungere in modo capillare il pubblico di riferimento e comunicare la propria identità e i propri valori in modo coerente e integrato su tutte le piattaforme. Le informazioni su contatti e referenti sono facilmente reperibili per favorire un dialogo diretto con clienti e stakeholder.

soldo business

Conclusioni

 In base ai dati forniti, si può affermare che Bauli S.p.A. ha chiuso il 2023 con risultati complessivamente positivi. L’azienda ha registrato una crescita del fatturato e della redditività, grazie anche agli investimenti effettuati per aumentare l’efficienza produttiva. Permangono tuttavia alcuni segnali di attenzione dal punto di vista finanziario e patrimoniale.

Per consolidare i risultati raggiunti, sarà importante per Bauli mantenere alto il livello di innovazione, puntando sulle risorse umane e sulla ricerca e sviluppo. La presenza capillare su web e social media consente di comunicare efficacemente con clienti e stakeholder. Il legame con il Gruppo Ruggero Bauli fornisce solidità e sinergie da sfruttare.

Le prospettive future dipenderanno dalla capacità di preservare la redditività migliorando al contempo gli equilibri finanziari. Se Bauli saprà valorizzare i propri punti di forza in termini di capitale umano, innovazione e appartenenza al Gruppo, potrà affrontare le sfide del mercato e cogliere nuove opportunità di crescita.

Scarica il Report gratuitamente

Qui puoi scaricare bilancio e report aziendale in pdf

Hai bisogno di un Report Aziendale come questo?

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.