Brembo SpA – Bilancio, fatturato e Report Aziendale

Bilancio e Report aziendale di Brembo SpA: conto economico, KPI e altre informazioni

in formato .pdf

brembo bilancio repor

Fatturato aziendale

Bilancio impresa

Report aziendale

Brembo: informazioni società

Sede legale e amministrativaCurno
Partita IVA00222620163
Numero REA134667
Telefono0356052111
Email[email protected]
Capitale sociale3.339.222,50€
Sito webwww.brembo.com
Social@BremboBrakes

Hai bisogno di un Report Aziendale come questo?

tot business

Profilo e Struttura Aziendale

Il profilo aziendale di BREMBO SPA si svela come un mosaico di competenze, innovazione e presenza globale. Fondata il 25 gennaio 1971 e registrata ufficialmente il 19 febbraio 1996, questa società si è affermata come un leader indiscusso nella produzione di componenti per veicoli a motore, specializzandosi nella fabbricazione di parti e accessori vari per veicoli e i loro motori, come evidenziato dalla classificazione ATECO 293209.

Con sede amministrativa e legale in Via Brembo, 25, a Curno nella provincia di Bergamo, Lombardia, Italia, BREMBO SPA si distingue per la sua struttura societaria come società per azioni, dettagliata come società a responsabilità limitata. Il suo Codice Fiscale e Partita IVA corrispondono a 00222620163, e l’azienda è registrata presso la Camera di Commercio di Bergamo con il codice REA 134667.

Il dinamismo di BREMBO SPA è riflesso nei suoi dirigenti, con MATTEO TIRABOSCHI che ricopre il ruolo di Presidente del Consiglio di Amministrazione e rappresentante legale dell’azienda. Nato a Bergamo il 28 aprile 1967, il suo operato è supportato da professionisti di calibro, tra cui DANIELE SCHILLACI, Direttore Generale, e un team di amministratori che comprende MICHELA SCHIZZI, GIAN FELICE ROCCA, ELISABETTA MAGISTRETTI, UMBERTO NICODANO, ROBERTO VAVASSORI, MANUELA SOFFIENTINI, ELIZABETH MARIE ROBINSON e CRISTINA BOMBASSEI.

L’azienda, che fa parte del gruppo BOMBASSEI, ha come sua holding la figura di ALBERTO BOMBASSEI e si vanta di una vasta rete di filiali, sia a livello nazionale che internazionale. Le società affiliate spaziano da QINGDAO BREMBO TRADING CO. LTD a BREMBO NORTH AMERICA INC., con una significativa proprietà azionaria che va dal 100% fino al 98,62% in BREMBO ARGENTINA S.A. Questo amplo raggio d’azione coerentemente si estende con partecipazioni minoritarie in aziende come PETROCERAMICS SPA e PIRELLI  C. SPA, mostrando una diversificazione strategica e una presenza capillare nel settore automobilistico globale.

In termini di classificazione internazionale, BREMBO SPA si posiziona sotto il codice NACE 2932, a testimonianza della sua specializzazione nella produzione di parti e accessori per veicoli a motore. La sua attività viene ulteriormente specificata dai codici primari e secondari SIC, che comprendono categorie come produttori di parti e accessori per veicoli (SIC 3714) e altre fabbricazioni metalliche specializzate (SIC 3322, 7397, 7391, 3299, 3465).

L’azienda si distingue anche per il suo approccio all’innovazione e alla ricerca, come rivelato dalle sue attività secondarie ATECO che includono ricerca scientifica e sviluppo (721909) e attività di consulenza e ingegneria tecnica (71201). Queste attività secondarie sottolineano l’impegno di BREMBO SPA nel rimanere all’avanguardia nella tecnologia e nell’offerta di soluzioni all’avanguardia nel settore dei componenti automobilistici.

L’indirizzo PEC di BREMBO SPA è [email protected], un canale attraverso il quale l’azienda mantiene la sua comunicazione aziendale e legale in conformità con gli standard italiani.

Nel quadro di un panorama industriale in continua evoluzione, BREMBO SPA si distingue per la sua leadership, la sua presenza internazionale e l’impegno nella qualità e innovazione. Con una storia che si estende per più di cinque decenni, l’azienda continua a guidare il cammino verso l’eccellenza nel settore dei componenti automobilistici, segnando il passo in un mercato competitivo e in rapida trasformazione.

Dati di bilancio e performance

La performance finanziaria di BREMBO SPA nel 2022 ha riflettuto la solidità e la crescita dell’azienda, come dimostrato dall’analisi dettagliata del bilancio. Il fatturato ha raggiunto l’ammontare significativo di 1.179.278.192 euro, evidenziando un incremento percentuale del 15,46% rispetto all’anno precedente. Tale crescita è un indicatore positivo che riflette la capacità dell’azienda di espandere i propri ricavi in un contesto competitivo.

Il capitale sociale dell’azienda è pari a 34.727.914 euro e il patrimonio netto ammonta a 862.530.532 euro, sottolineando una base patrimoniale robusta su cui l’azienda può fare affidamento per le operazioni future. Il gruppo ha realizzato un fatturato di 3.629.011.000 euro, consolidando la sua posizione come un’impresa di grandi dimensioni nel suo settore.

Analizzando i costi di produzione, emerge che la voce più consistente è quella relativa all’acquisto di materiali, che si attesta a 534.325.944 euro, segno della notevole quantità di risorse utilizzate per la produzione. I costi per il personale rappresentano un altro aspetto significativo, con una spesa totale di 262.449.553 euro, inclusi salari, contributi sociali e indennità di fine rapporto. Questi costi riflettono l’importanza del capitale umano per l’azienda e la sua volontà di investire nelle risorse umane.

Le ammortizzazioni e le svalutazioni delle immobilizzazioni ammontano a 67.834.949 euro, che includono l’ammortamento di beni immateriali e materiali e gli accantonamenti per perdite su crediti, testimoniando la continua riallocazione del valore degli asset aziendali nel tempo.

Nel dettaglio dei ricavi e oneri finanziari, si nota che l’azienda ha ottenuto 91.431.292 euro dai ricavi da partecipazioni e altri 11.214.847 euro da altre entrate, mentre le spese finanziarie nette sono state di 10.006.483 euro. Tali entrate da partecipazioni sottolineano l’efficacia delle strategie di investimento dell’azienda.

Il risultato dell’esercizio ammonta a 164.919.102 euro, che, dopo la sottrazione delle imposte correnti, differite e anticipate, nonché di quelle relative agli anni precedenti, porta a un risultato prima delle imposte di 194.926.509 euro.

Bilancio consolidato

Passando all’analisi del bilancio consolidato, il valore della produzione totale è pari a 1.254.390.356 euro, con i costi di produzione che assorbono la maggior parte di questo valore, arrivando a 1.146.309.503 euro.

La differenza tra il valore e il costo di produzione è di 108.080.853 euro, che contribuisce all’EBIT (utile prima degli interessi e delle imposte) dell’azienda.

Esaminando gli attivi, le immobilizzazioni immateriali ammontano a 108.245.454 euro, con la ricerca e lo sviluppo che rappresentano la quota più rilevante, segno dell’impegno dell’azienda nell’innovazione.

Le immobilizzazioni materiali si attestano a 275.198.759 euro, dove terreni e fabbricati costituiscono la componente principale. Questi investimenti riflettono l’orientamento strategico verso la crescita a lungo termine e la sostenibilità della produzione.

La liquidità immediata, rappresentata dai depositi bancari e dagli equivalenti di cassa, ammonta a 221.334.604 euro, fornendo all’azienda una solida base per fronteggiare le esigenze di liquidità a breve termine.

Le voci relative ai crediti mostrano che l’azienda ha crediti verso i clienti per 137.375.421 euro e verso le società controllate per 313.551.178 euro, evidenziando le relazioni commerciali e finanziarie all’interno del gruppo.

Per quanto riguarda il passivo, le poste relative ai debiti evidenziano impegni complessivi per 1.122.148.121 euro, di cui 215.986.140 euro riferiti ai debiti commerciali.

È importante notare che i debiti finanziari a lungo termine ammontano a 523.426.647 euro, una cifra che, sebbene consistente, deve essere valutata nel contesto degli investimenti a lungo termine e della capacità dell’azienda di generare flussi di cassa.

Indicatori di performance

Infine, gli indicatori di performance operativa mostrano un EBITDA pari a 175.915.802 euro, migliorato rispetto all’anno precedente, e un flusso di cassa di 232.754.051 euro, che indica una gestione efficace delle operazioni aziendali e della liquidità.

In termini di sviluppo, l’EBIT ha registrato una variazione positiva del 21,46%, mentre il debito finanziario lordo ha mostrato un decremento del 16,6%, segno di una gestione finanziaria prudente e mirata alla riduzione dell’esposizione al debito.

Il valore totale dell’attivo ha subito una diminuzione dell’1,45%, che potrebbe essere interpretata come una razionalizzazione degli investimenti o una rivalutazione degli asset.

Il margine operativo lordo (MOL) si è attestato al 14,91% e il valore aggiunto è cresciuto dell’11,12%, mentre il valore della produzione è aumentato del 16,02%, tutti indicatori che attestano l’efficienza operativa e la capacità di generare valore.

In conclusione, l’analisi della performance finanziaria di BREMBO SPA per l’anno 2022 ha evidenziato una solida base patrimoniale, una crescita sostenibile dei ricavi e una gestione attenta delle risorse. Le strategie di investimento e la gestione dei costi operativi hanno permesso all’azienda di posizionarsi favorevolmente per affrontare le sfide future e perseguire ulteriori obiettivi di crescita.

soldo business

CONTO ECONOMICO ORDINARIO PER L’ANNO 2022

A) Valore della produzione:1.254.390.356
1) ricavi delle vendite e delle prestazioni;1.179.278.192
2) variazioni delle rimanenze di prodotti in corso di lavorazione, semilavorati e finiti;0
3) variazioni di lavori in corso su ordinazione;0
4) incrementi di immobilizzazioni per lavori interni;16.054.452
5) altri ricavi e proventi, con separata indicazione dei contributi in conto esercizio.59.057.712
B) Costi della produzione:1.146.309.503
6) per materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci;534.325.944
7) per servizi;270.130.057
8) per godimento di beni di terzi;11.569.000
9) per il personale:262.449.553
a) salari e stipendi;164.301.000
b) oneri sociali;47.695.000
c) trattamento di fine rapporto11.192.000
d) trattamento di quiescenza e simili;0
e) altri costi;39.261.553
10) ammortamenti e svalutazioni67.834.949
a) ammortamento delle immobilizzazioni immateriali;22.623.000
b) ammortamento delle immobilizzazioni materiali;44.058.949
c) altre svalutazioni delle immobilizzazioni;1.153.000
d) svalutazioni dei crediti comprese nell’attivo circolante e delle disponibilità liquide;0
11) variazioni delle rimanenze di materie prime, sussidiarie, di consumo e merci;0
12) accantonamenti per rischi;0
13) altri accantonamenti;0
14) oneri diversi di gestione.0
C) Proventi e oneri finanziari:86.845.656
15) proventi da partecipazioni, con separata indicazione di quelli relativi a imprese controllate e collegate e di quelli relativi a controllanti e a imprese sottoposte al controllo di queste ultime;91.431.292
16) altri proventi finanziari:11.214.847
a) da crediti iscritti nelle immobilizzazioni, con separata indicazione di quelli da imprese controllate e collegate e di quelli da controllanti e da imprese sottoposte al controllo di queste ultime0
b + c) da titoli che non costituiscono partecipazioni;0
d) proventi diversi dai precedenti, con separata indicazione di quelli da imprese controllate e collegate, di quelli da controllanti e da imprese sottoposte al controllo di queste ultime11.214.847
17) interessi e altri oneri finanziari, con separata indicazione di quelli verso imprese controllate e collegate e versocontrollanti e da imprese sottoposte al controllo di queste ultime10.006.483
17 bis) utili e perdite su cambi-5.794.000
D) Rettifiche di valore di attività e passività finanziaria:0
18) rivalutazioni:0
a) di partecipazioni;0
b) di immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono partecipazioni;0
c) di titoli iscritti nell’attivo circolante che non costituiscono partecipazioni;0
d) di strumenti finanziari derivati;0
19) svalutazioni:0
a) di partecipazioni;0
b) di immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono partecipazioni;0
c) di titoli iscritti all’attivo circolante che non costituiscono partecipazioni;0
d) di strumenti finanziari derivati;0
Risultato delle imposte (A – B +/- C +/- D)194.926.509
20) imposte sul reddito dell’esercizio, correnti, differite e anticipate30.007.407
21) utile (perdita) dell’esercizio164.919.102
brembo risultati operativi
brembo variazione risultati operativi
brembo attivo
brembo passivo
brembo patrimonio netto

Analisi KPI

L’analisi dei Key Performance Indicators (KPI) è un processo fondamentale per valutare le performance aziendali, in particolare per BREMBO SPA. Per l’anno 2022, è stato registrato un fatturato di 1.179.278.192 euro, con un trend positivo del 15,46%. Esaminando i principali indici di bilancio, possiamo ottenere un quadro chiaro della situazione finanziaria dell’azienda e delle sue prospettive future.

Partendo dagli indici di redditività, il Return on Equity (ROE) per BREMBO SPA è del 19,12%, un valore che non solo supera il tasso di inflazione, ma rientra anche nella fascia “ottimo”, suggerendo che l’azienda è stata in grado di generare un ritorno significativo sul capitale proprio. Questo indice, particolarmente elevato, può indicare che l’azienda ha sfruttato con efficacia il capitale a sua disposizione, riflettendo una gestione finanziaria e operativa di successo.

Per quanto riguarda il Return on Investment (ROI), l’azienda mostra un valore del 5,35%, che si colloca in una fascia inferiore all’ottimale, ma ciò non deve trarre in inganno. Il ROI, pur essendo al di sotto del valore ottimale, può essere influenzato da fattori settoriali e dal livello corrente dei tassi di interesse. Pertanto, è importante considerare il ROI in relazione a questi fattori e non come un indicatore isolato.

Il Return on Sales (ROS), con un valore dell’8,62%, dimostra un’efficienza operativa molto buona per BREMBO SPA, classificandosi nella fascia “ottimo” per il settore industriale. Questo indica che la percentuale di profitto rispetto alle vendite è elevata e che l’azienda ha una solida capacità di generare entrate da ogni euro di vendita.

Passando agli indici patrimoniali e di liquidità, il grado di capitalizzazione è del 42,7%, un valore che rientra nella fascia “ottimo” e che testimonia un elevato livello di indipendenza finanziaria. Ciò significa che l’azienda ha una solida struttura di capitale proprio rispetto al totale delle passività.

Per quanto riguarda il margine di struttura, l’azienda presenta un valore inferiore a 1 (0,7868), che potrebbe suggerire la necessità di altre fonti di finanziamento a medio termine per mantenere un equilibrio patrimoniale ottimale. Tuttavia, questo indice deve essere valutato in combinazione con altri fattori come la liquidità e il capitale circolante.

Il margine di struttura secondario non è disponibile in termini percentuali, ma è espresso in valore assoluto (289.758.863 euro), quindi non può essere direttamente confrontato con le fasce di riferimento.

L’indice di disponibilità si attesta a 1,5432, indicando una buona capacità dell’azienda di coprire le passività correnti con l’attivo corrente, mentre l’indice di liquidità immediata con un valore di 1,2187 conferma la solidità finanziaria dell’azienda nel breve termine.

Analizzando il Margine Operativo Lordo (MOL), il valore del 14,91% rientra nella fascia “ottimo” per il settore industriale, riflettendo un’eccellente capacità dell’azienda di generare profitto dalle sue operazioni prima di interessi, tasse, deprezzamento e ammortamento.

Infine, il cash flow di BREMBO SPA, ammontando a 232.754.051 euro, mostra un aumento rispetto agli ultimi due anni e sottolinea la capacità dell’azienda di generare liquidità dalle sue operazioni, un aspetto cruciale per il reinvestimento e la crescita futura.

Considerando questi indici, BREMBO SPA dimostra una salute finanziaria complessivamente positiva con spazi di miglioramento in alcune aree. La posizione finanziaria netta, il livello di indebitamento e la solidità patrimoniale suggeriscono che l’azienda è ben posizionata per sostenere la crescita futura e affrontare le sfide del mercato. Gli investitori e gli stakeholder possono guardare con fiducia alle prospettive future di BREMBO SPA, tenendo conto delle performance attuali e degli indicatori analizzati.

finom business

Altre informazioni

Nell’ambito delle Risorse Umane, BREMBO SPA si distingue per un organico significativo, con ben 3289 dipendenti e un trend di crescita del 3.56%. Questa entità di forza lavoro colloca l’azienda in una fascia di impresa con un numero di lavoratori superiore ai mille, indicando una struttura solida e capillare. La gestione di un simile numero di persone richiede metodi innovativi e sistemi di sviluppo continui, al fine di mantenere e migliorare le competenze all’interno del gruppo aziendale. Sebbene BREMBO SPA non sia classificata come una startup innovativa o una PMI innovativa, l’approccio verso il capitale umano può essere considerato progressista, data la dimensione dell’azienda e il suo impatto sul mercato.

Passando alla sezione dell’Innovazione e Sviluppo, è evidente che l’azienda non solo valorizza le risorse interne ma guarda anche oltre i confini nazionali. La presenza di operazioni commerciali estere è un indicatore di una strategia orientata alla globalizzazione. BREMBO SPA opera come importatore, con una quota di importazione che rappresenta il 25% delle sue operazioni, e come esportatore, con una notevole percentuale dell’84%. Tra i paesi in cui esporta troviamo i Paesi CEE e gli Stati Uniti, mentre tra i fornitori esteri figurano nazioni quali Germania, Francia, Regno Unito, India, Cina, Giappone, Brasile e Nord America. Questa disposizione internazionale non solo denota la capacità dell’azienda di navigare complesse reti commerciali ma testimonia anche l’importanza di sviluppare prodotti e servizi che rispondano agli standard globali.

Nel contesto del Commercio Estero, è rilevante sottolineare come l’ampia rete di importazione ed esportazione sia fondamentale per il posizionamento dell’azienda sul mercato globale. Il commercio internazionale non solo contribuisce in maniera significativa al fatturato dell’impresa, ma è anche un potentissimo motore di innovazione e crescita, grazie all’esposizione a mercati diversificati e alla necessità di adattarsi a esigenze e normative internazionali.

Per quanto riguarda i Gruppi Aziendali e le Certificazioni, BREMBO SPA fa parte del gruppo BOMBASSEI, con un’azienda madre nazionale e la presenza di filiali estere, il che sottolinea un’ulteriore espansione internazionale. Questo inserimento in un gruppo più ampio permette a BREMBO SPA di beneficiare di sinergie aziendali e di una solidità che solo una struttura consolidata può offrire. Nonostante l’appartenenza a un gruppo, l’azienda non possiede certificazioni SOA e non fa parte del Registro delle Imprese Artigiane, dettagli che gettano luce sulla natura e sull’approccio commerciale dell’impresa.

La gestione delle Risorse Umane, con un occhio sempre attento all’Innovazione e Sviluppo, insieme alla forte inclinazione verso il Commercio Estero e l’integrazione in un Gruppo Aziendale consolidato, delineano una BREMBO SPA dinamica e in piena espansione. L’azienda appare dunque come un player determinato nel suo settore, con una visione chiara e un percorso imprenditoriale che pone le basi per un futuro di successo e continuo miglioramento.

Comunicazione e Web

Nell’era digitale, la comunicazione e la presenza web di un’azienda sono fondamentali per il suo successo e la sua visibilità. BREMBO SPA, rinomata per i suoi sistemi frenanti d’eccellenza, non fa eccezione. Con il codice IVA 00222620163 e il codice fiscale omonimo, BREMBO si impegna a mantenere aggiornati i suoi contatti e riferimenti aziendali, l’ultimo aggiornamento è stato registrato il 3 novembre 2023.

Per qualsiasi necessità di carattere commerciale o informativo, è possibile contattare l’azienda tramite i seguenti recapiti email: [email protected] per richieste legate agli acquisti, e [email protected] per comunicazioni e richieste dai media. La trasparenza e l’efficienza nella comunicazione sono valori che BREMBO SPA tiene in grande considerazione.

Chi necessita di comunicare telefonicamente con l’azienda, può farlo chiamando al numero 0356052111.

Per quanto riguarda la presenza web, BREMBO SPA dispone di un sito internet all’indirizzo www.brembo.com, dove è possibile trovare informazioni dettagliate sui prodotti, servizi e ultime innovazioni. Inoltre, l’azienda è attiva su diversi social media, consentendo così di raggiungere una vasta gamma di pubblico e di rimanere costantemente in contatto con appassionati, clienti e professionisti.

Contatti social

Nel mondo dei social, BREMBO è presente su:

La sede amministrativa e legale di BREMBO SPA è identificata con il codice SSL e può essere rintracciata attraverso il numero REA 134667, confermando il suo impegno per la trasparenza e la professionalità nei regolamenti commerciali e legali.

pleo business

Conclusioni

Nel valutare il profilo aziendale di BREMBO SPA, emerge con chiarezza il mosaico di competenze e innovazione che la caratterizza. La società, con oltre cinque decenni di storia, si conferma leader nel settore automobilistico grazie alla sua presenza globale e al suo impegno nella qualità e nell’innovazione. La crescita del fatturato del 15,46% nel 2022 è un indicatore di solidità e espansione, supportata da una robusta base patrimoniale e da una gestione oculata delle risorse umane e finanziarie.

L’azienda, integrata nel gruppo BOMBASSEI, beneficia di sinergie e di una struttura consolidata che favoriscono la sua espansione internazionale e la capacità di navigare complesse reti commerciali. L’importante contributo del commercio estero al fatturato e l’enfasi sulla ricerca e lo sviluppo sottolineano l’importanza di adattarsi a esigenze e normative internazionali, mantenendo prodotti e servizi che rispondono agli standard globali.

La forza lavoro di 3289 dipendenti riflette il peso dell’azienda nel mercato e la sua capacità di gestire un organico in continua crescita. Questo aspetto, combinato con un approccio verso l’innovazione e uno sguardo attento al futuro, pone le basi per un’ulteriore crescita e miglioramento.

L’analisi dei KPI mostra un quadro finanziario solido, con margini di miglioramento in alcune aree. Il ROE del 19,12% indica una gestione efficace del capitale proprio, mentre il ROI e ROS dimostrano un’operatività efficiente. Il grado di capitalizzazione e gli indici di liquidità confermano una solida indipendenza finanziaria e una buona capacità di copertura delle passività correnti.

Le performance operative, con un EBITDA migliorato e un flusso di cassa in aumento, indicano una gestione efficace delle operazioni aziendali e della liquidità. Questi risultati, assieme a un impegno nell’innovazione e nella sostenibilità della produzione, suggeriscono che BREMBO SPA è ben posizionata per sostenere i suoi obiettivi di crescita futura.

Dallo studio del bilancio emerge che l’azienda potrebbe trarre vantaggio da un’ulteriore analisi delle sue strategie di investimento e dalla gestione dei costi, specialmente in considerazione della leggera diminuzione del valore totale dell’attivo. Una razionalizzazione degli investimenti o una rivalutazione degli asset potrebbe contribuire a un ulteriore consolidamento della sua posizione finanziaria.

La presenza attiva e aggiornata sui canali digitali e social media è un punto di forza che facilita la comunicazione con clienti e stakeholder, ampliando la visibilità dell’azienda in un mercato sempre più digitale.

Per mantenere il trend positivo e capitalizzare sulle attuali performance, BREMBO SPA potrebbe considerare opportunità di miglioramento nella gestione del ROI e nell’ottimizzazione dei processi produttivi. Inoltre, l’espansione delle attività di ricerca e sviluppo potrebbe rafforzare ulteriormente la propria posizione come leader innovativo nel settore dei componenti automobilistici.

La strategia futura potrebbe anche includere un maggiore focus su soluzioni eco-sostenibili, in linea con le tendenze globali verso la riduzione dell’impatto ambientale, e una maggiore diversificazione dei mercati di esportazione per mitigare i rischi legati alle fluttuazioni della domanda in specifici settori geografici.

Con una gestione attenta e una strategia ben focalizzata, BREMBO SPA ha tutte le carte in regola per continuare a eccellere nel suo settore, guidando il cammino verso l’eccellenza e l’innovazione nel mondo dei componenti per veicoli a motore.

Scarica il Report gratuitamente

Qui puoi scaricare bilancio e report aziendale in pdf

Hai bisogno di un Report Aziendale come questo?

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.