Stipendio netto sindaci 2024: importi, tabelle e quanto guadagnano

Aumentano gli stipendi dei sindaci nel 2024 e cambia il metodo di calcolo dell'indennità di funzione: scopriamo gli importi e le tabelle.

di Laura Pellegrini

Adv

quanto guadagna sindaco italia
  • Lo stipendio dei sindaci aumenta nel 2024 e viene calcolato in percentuale variabile sulla retribuzione del Presidente della Regione.
  • L’indennità di funzione che spetta al sindaco di una città varia in relazione alla popolazione del Comune da amministrare.
  • I sindaci delle città metropolitane guadagnano fino a 13.800 euro, mentre i primi cittadini dei piccoli Comuni hanno diritto a un’indennità di circa 2.208 euro.

La retribuzione delle cariche politiche italiane (per esempio lo stipendio netto dei parlamentari e dei deputati) suscita sempre molto interesse da parte dei cittadini, così come scoprire quanto guadagna un sindaco, soprattutto in seguito agli aumenti sullo stipendio del primo cittadino apportati dal 1° gennaio 2024.

Stiamo parlando di cifre modeste rispetto agli stipendi parlamentari, ma comunque più elevate rispetto a quanto potrebbe percepire un lavoratore dipendente. C’è da considerare anche il fatto che lo stipendio dei sindaci viene ridotto (fino al 50%) nel caso in cui il primo cittadino continui a svolgere la sua professione nella quale era impiegato prima di venire eletto.

Dopo le modifiche della Manovra allo stipendio dei sindaci, scopriamo come cambia l’indennità di funzione nel 2024, quanto guadagna il sindaco di una grande città e quello di un piccolo comune.

Quanto guadagna un sindaco nel 2024

La Legge di Bilancio 2022 è andata a modificare le regole per il calcolo dello stipendio dei sindaci, risalenti al Decreto n. 119 del 4 aprile 20001 e dopo un periodo di transizione, a partire dal 2024, scattano gli aumenti per il primo cittadino delle città metropolitane e dei piccoli Comuni.

Anziché parlare di stipendio dei sindaci però bisognerebbe riferirsi all’indennità di funzione, che è il compenso percepito dal primo cittadino di una città metropolitana o di un piccolo Comune.

stipendio sindaci italia

L’indennità varia in funzione della popolazione del Comune amministrato e, dal 2024, viene calcolata in base a una percentuale sulla retribuzione del Presidente della Regione.

Infatti, più grande è la città da amministrare, più impegnativo è il ruolo di sindaco e dunque più alta è la sua indennità di funzione: ed è proprio per questa ragione che il compenso varia (in percentuale) anche in funzione di questo fattore.

Stipendio sindaco 2024: importi e tabelle

In base a quanto stabilito dalla Legge di Bilancio 2022 e come riportato nel Vademecum dell’Anci2, a decorrere dal 2024 l’indennità di funzione dei sindaci metropolitani e dei sindaci ubicati nelle regioni a statuto ordinario verrà stabilita a partire dal trattamento economico complessivo dei Presidenti delle Regioni, pari a 13.800 euro.

L’ammontare dello stipendio netto dei sindaci nel 2024 varia quindi in funzione di tali percentuali e in base alla popolazione della città che ci si trova ad amministrare: abbiamo riassunto in una tabella tutti gli importi.

ComunePercentuale indennità Presidente della RegioneStipendio lordo sindaci 2024
Città metropolitane100%13.800 euro
Capoluogo di Regione e Capoluogo di Provincia (con almeno 100 mila abitanti)80%11.040 euro
Capoluogo di Provincia con popolazione fino a 100 mila abitanti70%9.660 euro
Comune con popolazione superiore a 50 mila abitanti45%6.210 euro
Comune con popolazione da 30.001 a 50.000 abitanti35%4.830 euro
Comune con popolazione da 10.001 a 30.000 abitanti30%4.140 euro
Comune con popolazione da 5.001 a 10.000 abitanti29%4.002 euro
Comune con popolazione da 3.001 a 5.000 abitanti22%3.036 euro
Comune con popolazione fino a 3.000 abitanti16%2.208 euro

Quanto aumenta lo stipendio dei sindaci nel 2024

Grazie all’aumento previsto dalla manovra, negli ultimi tre anni i sindaci hanno visto raddoppiare (in alcuni casi) il proprio stipendio:

  • nelle città metropolitane l’indennità è salita a 13.800 euro lordi al mese nel 2024, con un aumento di 6.800 euro rispetto al 2021;
  • nelle città capoluogo di Regione, invece, il compenso salirà a oltre 11.000 euro nel 2024;
  • nei piccoli comuni, l’indennità è salita a più di 2.200 euro, con un aumento limitato considerando i 1.659 euro lordi al mese percepiti nel 2021. 

Per fare un paragone, il Presidente della Repubblica ha diritto a un’indennità pari a 240mila euro l’anno, che corrispondono a 18.400 euro lordi al mese (spalmati su 13 mensilità). Dal 1° gennaio 2024 il sindaco di grandi città metropolitane, come Roma, Milano, Torino o Bari, ha diritto a un compenso poco più basso di quello del Capo di Stato (la differenza è di circa 4.600 euro al mese).

Bisogna anche considerare che gli stipendi dei sindaci erano fermi da tempo: le indennità relative al 2021 venivano calcolate sui livelli fissati nel 2000 e poi ridotti del 10% nel 2006. 

Indennità per vicesindaco, assessori e presidente del consiglio comunale

Gli aumenti sullo stipendio riguardano anche il vicesindaco, gli assessori e il presidente del consiglio comunale: anche per queste figure scatta l’aumento dell’indennità percepita, che varia in relazione alla scala demografica dell’ente locale.

Il decreto ministeriale n. 119 del 4 aprile 2000 fissa lo stipendio di queste figure a:

  • presidente del consiglio comunale: indennità mensile di funzione variabile dal 5% al 65% di quella prevista per il sindaco in funzione della popolazione complessiva da amministrare;
  • assessori: indennità mensile di funzione variabile dal 10% al 65% di quella prevista per il sindaco in funzione della popolazione complessiva da amministrare;
  • vicesindaco: indennità mensile di funzione variabile dal 15% al 75% di quella prevista per il sindaco in funzione della popolazione complessiva da amministrare.

Nel dettaglio, la tabella sottostante riporta le percentuali delle indennità previste per vicesindaco, assessori e presidente del consiglio comunale.

ComunePercentuale vicesindacoPercentuale assessorePercentuale presidente del consiglio comunale
Città metropolitane75%65%65%
Capoluogo di Regione e Capoluogo di Provincia (con almeno 100 mila abitanti)75%60%60%
Capoluogo di Provincia con popolazione fino a 100 mila abitanti75%60%60%
Comune con popolazione superiore a 50 mila abitanti55%45%45%
Comune con popolazione da 30.001 a 50.000 abitanti55%45%45%
Comune con popolazione da 10.001 a 30.000 abitanti55%45%45%
Comune con popolazione da 5.001 a 10.000 abitanti50%45%10%
Comune con popolazione da 3.001 a 5.000 abitanti20%15%10%
Comune con popolazione a 1.001 a 3.000 abitanti20%15%10%
Comuni fino a 1.000 abitanti15%10%5%

Stipendio netto sindaci 2024 – Domande frequenti

Qual è lo stipendio di un sindaco?

Lo stipendio di un sindaco si calcola su una percentuale applicata alla retribuzione del Presidente della Regione e può variare in funzione della popolazione complessiva del Comune da amministrare.

Quanto spetta al vicesindaco?

Le indennità del vicesindaco, degli assessori e del presidente del consiglio comunale sono proporzionali a quella dei sindaci, in una misura che varia in rapporto alla classe demografica dell’ente locale.

Di quanto aumenta lo stipendio dei sindaci nel 2024?

L’aumento di stipendio per i sindaci nel 2024 porta la loro indennità di funzione fino a 13.800 euro: a beneficiarne, in particolare, sono coloro che amministrano grandi città metropolitane.

  1. Decreto 4 aprile 2000, n.119, Gazzetta Ufficiale, gazzettaufficiale.it ↩︎
  2. Prima nota sulle modifiche alle indennità dei sindaci metropolitani, di sindaci e degli amministratori locali, Anci, anci.it ↩︎

Argomenti Trattati:

Autore
Foto dell'autore

Laura Pellegrini

Giornalista e content editor

Dopo la Laurea in Comunicazione e Società, ho iniziato la carriera da freelance collaborando con diverse realtà editoriali. Ho scritto alcuni e-book sui bonus e ad oggi mi occupo della redazione di articoli di economia, risparmio e lavoro.

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di Partitaiva.it, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.