Modello AA9/12

Scarica il modello gratuito per lavoratori autonomi e ditte individuali da utilizzare per dichiarare l’inizio della propria attività.

Modello Fac-Simile in .pdf

modello aa9/12 editabile

Scarica il modello

Leggi il documento

Compila e firma

Il modello AA9/12 viene utilizzato dai lavoratori autonomi e le imprese individuali per comunicare l’apertura della propria Partita IVA

Nel caso di contribuenti che debbano iscriversi al Registro delle Imprese o al Registro delle notizie economiche e amministrative (Rea), si dovrà inoltrare la Comunicazione Unica per presentare l’avvio dell’attività, la variazione dati o la cessione della stessa.

Tali contribuenti potranno compilare il modello AA9/12 proprio grazie alla Comunicazione Unica.

Come inviare il modello AA9/12 all’Agenzia delle Entrate

Il modello AA9/12 si deve presentare entro 30 giorni di tempo dell’inizio della propria attività, in duplice copia, presso un qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate (si potrà anche delegare un’altra persona per farlo, la quale dovrà presentarsi con la copia del proprio documento d’identità). 

In alternativa, è possibile:

  1. inviare la richiesta telematicamente, effettuando l’accesso al sito dell’Agenzia delle Entrate;
  2. mandare una raccomandata, alla quale si dovrà allegare anche una copia del proprio documento di identità, presso un qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

Lo stesso modello dovrà essere presentato anche in caso di variazione di attività, oppure qualora si decidesse di chiudere la Partita IVA, sempre entro 30 giorni di tempo dalla variazione o cessazione dell’attività.  


Come compilare modello AA9/12: istruzioni

Il modello AA9/12 è suddiviso in quadri: le pagine dovranno essere numerate in ordine progressivo e in ognuna di loro si dovrà riportare il codice fiscale del contribuente. La prima pagina contiene soltanto le informazioni su come vengono trattati i propri dati personali. 

Dalla seconda pagina, invece, sono presenti 9 quadri, che vanno dalla lettera A alla Lettera I. Ecco cosa si dovrà inserire:

  • Quadro A: tipologia di dichiarazione, ovvero se di inizio attività, di cessazione, di variazione;
  • Quadro B: soggetto d’imposta, quindi nome e cognome (o nome della ditta individuale), attività svolta e codice Ateco;
  • Quadro C: dati identificativi del soggetto titolare;
  • Quadro D: dati identificativi del rappresentante;
  • Quadro E: operazioni straordinarie, o trasformazioni sostanziali soggettive e d’affitto d’azienda;
  • Quadro F: luoghi di conservazione delle scritture contabili;
  • Quadro G: informazioni riguardanti le proprie attività, ovvero quelle alle quali si può attribuire un codice Ateco;
  • Quadro H: presunzione di cessione, rapporto di rappresentanza art.1, comma 4, D.P.R. n. 441/1997;
  • Quadro I: ulteriori informazioni di inizio attività. Si dovranno fornire i recapiti telefonici e un indirizzo email, oltre che i dati relativi all’immobile destinato all’esercizio dell’attività. Si dovrà compilare la voce operazioni intracomunitarie solo se si hanno rapporti fuori dall’Italia. Nella sezione dati relativi all’attività esercitata, si dovrà specificare la tipologia di clientela. 

In caso di delega nella presentazione del modello, si dovranno indicare nell’apposito riquadro anche i dati della persona che viene delegata. 

Modello aa9/12 compilabile: download pdf

Scarica gratis il modello aa9/12 editabile.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.