Come funziona deQuo: dalla consulenza legale online alla vetrina per avvocati, tutto sulla piattaforma

Una piattaforma innovativa per avvocati che desiderano aumentare la loro visibilità online: cos’è deQuo e quali sono i suoi vantaggi.

Revisione a cura di Giovanni EmmiDottore CommercialistaSu PartitaIva.it ci impegniamo al massimo per garantire informazioni accurate. Gli articoli vengono costantemente revisionati da professionisti del settore.

Adv

dequo avvocato
  • deQuo è una piattaforma di servizi legali che ti permette di metterti in contatto con un avvocato, direttamente online.
  • Gli avvocati possono creare una pagina profilo completa e indicizzata, farsi trovare da potenziali clienti e ricevere richieste di consulenza dalla piattaforma.
  • Questo è un modello che riesce a superare i limiti degli studi legali tradizionali, sia in termini di costo sia per l’immediatezza che lo caratterizza.

C’è un momento della vita di ognuno di noi in cui, per motivi inaspettati che possono anche non dipendere dalla nostra volontà, potrebbe aver bisogno di trovare un avvocato

Da un problema con un vicino dispettoso, a minacce e atti di stalking portati avanti tramite i social network, da un licenziamento immotivato a una separazione con addebito, le casistiche che potrebbero verificarsi non si contano. 

Interviene a questo proposito deQuo.it, una piattaforma con una duplice funzione:

  • da un lato, si rivolge a chi è alla ricerca di un legale;
  • dall’altro, è stata pensata per tutti quegli avvocati che vorrebbero mettere a propria disposizione le proprie competenze giuridiche, sfruttando le potenzialità offerte dalla rete. 

Quali sono i vantaggi ai quali possono andare incontro gli avvocati? Quali le opzioni disponibili per gli utenti? Analizziamo nel dettaglio il funzionamento di deQuo e i motivi per i quali conviene utilizzarlo.

deQuo: l’avvocato online e l’evoluzione del legal tech

La piattaforma deQuo – Avvocato online è uno degli esempi più interessanti di tecnologia applicata al settore legale. Per dirla all’inglese, parliamo di un prodotto legal tech che può cambiare il modo di lavorare per gli avvocati.

dequo piattaforma avvocati

Legal tech non è altro che la tecnologia applicata ai servizi legali. Considerata la difficoltà di mettere insieme la tradizione con la modernità, non stupisce il fatto che molti studi legali (per esempio quelli più storici) fatichino a tenersi aggiornati da questo punto di vista e a stare al passo coi tempi. 

In un mercato da sempre contraddistinto da una forte competizione, in cui il successo deriva da impegno, competenza, dedizione e aggiornamento costante, arrivare per primi online potrebbe fare davvero la differenza, se il proprio obiettivo è quello di essere numeri uno.  

Dal sito web tradizionale si è così passati alle pagine professionali sui social network, ma la digitalizzazione degli studi legali ha trovato i primi ostacoli nel riuscire a fare marketing online senza violare le norme del Codice Deontologico professionale. 

Il mondo oggi corre più veloce rispetto a qualche tempo fa: ecco allora che uno strumento digitale come deQuo può essere una valida risorsa per gli avvocati che vogliono farsi trovare online, coniugando così le loro competenze professionali (e personali) con la rapidità di Internet e delle tecnologie informatiche. 

edenred ticket restaurant

deQuo: le consulenze legali online

Internet è diventato un vero punto di riferimento nella vita di tutti i giorni e viene utilizzato praticamente per qualsiasi attività.

Dalla ricerca di una ricetta, all’individuazione di una malattia o un disturbo dai sintomi. Dai consigli su come conquistare l’anima gemella alle informazioni su quello che si potrebbe fare se ti distruggono la macchina.

Anche le consulenze legali online sono diventate alcune delle ricerche più gettonate sul web: trovare un avvocato senza dover mettere piede fuori casa non è più un lusso, ma una possibilità alla portata di tutti. 

deQuo si pone come il punto di incontro ideale tra:

  • i professionisti che vogliono mettere a disposizione le proprie competenze legali puntando sui benefici delle nuove tecnologie e sulla velocità di connessione della rete;
  • gli utenti alla ricerca di un parere legale professionale o con l’urgenza di trovare una soluzione a una questione spinosa. 

La garanzia è doppia, in quanto l’avvocato potrà trovare un cliente interessato esattamente al suo ambito di specializzazione legale, e aiutarlo nel più breve tempo possibile, da dietro uno schermo. 

Il cliente avrà modo di visionare i profili di tanti avvocati, tutti iscritti all’Albo del Consiglio Nazionale Forense, e di scegliere quello che potrebbe fare al caso suo, magari facendosi aiutare anche dalle recensioni scritte da altri clienti, direttamente sulla pagina profilo dell’avvocato in questione. 

Cosa si può fare su deQuo

Come funziona allora la piattaforma deQuo dal lato utente? Il focus del progetto è quello di dare un modo alternativo al classico incontro in studio per mettersi in contatto con un professionista della legge.

dequo come funziona

Lo si potrà fare:

  1. per chiedere una consulenza legale diretta;
  2. per fare una richiesta di preventivo

La richiesta di consulenza, che avrà un costo differente a seconda dell’avvocato preso in considerazione, sarà inviata in pochi semplici passaggi, che prevedono anche la registrazione su deQuo

Quest’ultima richiede 3 soli dati:

  1. nome e cognome;
  2. indirizzo email valido (quindi niente email farlocche o usate per gioco);
  3. una password. 

L’iscrizione su deQuo è gratuita. Lo è anche la richiesta di preventivo a un avvocato: vediamo allora cosa cambia di preciso tra una consulenza legale e il semplice preventivo. 

edenred ticket restaurant

Come richiedere una consulenza legale su deQuo

Su deQuo gli utenti interessati a ricevere una consulenza legale online potranno scegliere tra tre diverse opzioni:

  1. consulenza legale scritta;
  2. consulenza telefonica;
  3. consulenza in videochiamata. 
dequo consulenza legale online

Nel primo caso, si potrà parlare in chat con l’avvocato scelto e chiedere eventuali chiarimenti nel caso in cui si avessero dubbi sulla risposta ricevuta. 

Alcuni avvocati deQuo offrono anche le consulenze al telefono o in video-call, con le quali si avrà un rapporto ancora più diretto con il professionista che fornirà la sua consulenza legale a voce, oppure in videochiamata. 

A prescindere dalla modalità scelta, il costo della consulenza viene fissato dall’avvocato. deQuo si pone, dunque, come un intermediario che mette in contatto il professionista con il singolo cliente. 

Qualora non si riuscisse a trovare un avvocato c’è un’altra soluzione alla quale ricorrere: deQuo Flex, un servizio con cui si pagherà un prezzo fisso per ricevere una consulenza legale scritta.

Acquistando la consulenza Flex si avrà la possibilità di:

  • essere contattati da fino a un massimo di 3 avvocati;
  • scegliere la risposta che si ritiene migliore tra tutte. 

Come richiedere un preventivo su deQuo

Il meccanismo per fare una richiesta di preventivo gratuito su deQuo è identico a quello previsto per ottenere una consulenza legale a pagamento: si dovrà cliccare per prima cosa su Richiedi una consulenza e poi su Preventivo gratuito.

Basterà seguire le istruzioni per mettersi in contatto con un legale in modo gratuito. Generalmente, la richiesta di preventivo consiste nel contattare un avvocato per:

  • un successivo incontro dal vivo, presso il suo studio legale;
  • conoscere il costo previsto per la revisione di un determinato documento, oppure per la redazione di una lettera di diffida (giusto per fare qualche esempio ricorrente). 

Il preventivo non solo non corrisponde a una consulenza legale, ma non obbliga neanche l’utente che ne fa richiesta a procedere con una successiva consulenza scritta a pagamento su deQuo. 

A dare ulteriore prova della solidità della piattaforma deQuo troviamo poi:

  • l’opportunità di inviare richieste di consulenza legale online anche dall’estero;
  • la sicurezza della piattaforma, che tratta i dati personali di ogni utente nel rispetto della normativa sulla privacy. 

Cosa può fare un avvocato su deQuo

Finora abbiamo descritto deQuo, l’avvocato online solo dal punto di vista dell’utente. Quali sono invece i servizi disponibili per i legali che scelgono di iscriversi a deQuo? Intanto, la presenza su deQuo aumenta la propria visibilità sui motori di ricerca. 

dequo per avvocati

Ogni avvocato avrà infatti una sua pagina personale, in cui inserire le proprie informazioni personali e professionali, quindi anche i dettagli sul proprio studio legale, che sarà ottimizzata dal lato SEO dagli esperti di deQuo. 

Gli avvocati che si presenteranno meglio al pubblico e che, di conseguenza, riceveranno anche recensioni dirette da parte dei clienti che hanno ricevuto consulenze legali da parte loro, saranno probabilmente anche quelli che riusciranno a portarsi a casa il maggior numero di consulenze legali

deQuo presenta 3 diversi abbonamenti per gli avvocati:

  1. Basic, gratuito, con funzionalità di base;
  2. Smart, al costo 69,90 euro al mese più IVA, con tante funzioni incluse, come quella di poter ricevere richieste di preventivo da parte di potenziali nuovi clienti, che potrebbero richiedere una consulenza legale a pagamento in un secondo momento;
  3. Pro, il piano più completo, disponibile al prezzo di 119,90 euro + IVA, che offre ulteriori servizi aggiuntivi, come per esempio le consulenza tramite chiamata o videochiamata e un articolo sul proprio studio legale pubblicato nella sezione dedicata di deQuo.it. 

Rispetto al passato, la nuova piattaforma funziona con il sistema dei crediti, che potranno essere utilizzati dagli avvocati per rispondere alle richieste di consulenza non dirette, come quelle relative al servizio deQuo Flex.

Gli avvocati che hanno già scelto deQuo hanno compreso appieno l’enorme potenza del web e del passaparola online: ricevere un feedback positivo su un sito di consulenze legali diventa infatti molto più proficuo dell’ottenere un contatto diretto da un vicino di casa. 

In più, tutti gli avvocati iscritti su deQuo potranno decidere in autonomia il costo da pagare per ricevere il loro parere legale, che dovrà essere precisato sulla propria pagina personale in modo da essere visibile in modo chiaro e inequivocabile a tutti gli utenti. 

deQuo – Domande frequenti

deQuo è gratis? 

Su deQuo sarà possibile richiedere consulenze legali a pagamento, ma la piattaforma offre anche la possibilità di inviare richieste gratuite di preventivo agli avvocati. 

deQuo è anonimo? 

Nel momento in cui richiedi una consulenza legale online su deQuo, dovrai fornire nome, cognome e una mail valida, che potranno essere visti soltanto dall’avvocato che prende in carico la tua richiesta. 

Gli avvocati presenti su deQuo sono affidabili?

Sì, gli avvocati che si possono contattare su deQuo sono stati verificati e risultano tutti regolarmente iscritti all’Albo del Consiglio Nazionale Forense. 

Autore
Foto dell'autore

Maria Saia

Esperta di finanza personale e lavoro digitale

Una laurea in Traduzione e un sogno nel cassetto: non vedere più le È con l'apostrofo al posto dell'accento online. La sua più grande passione - scrivere - è anche il suo lavoro: provate a cercarla su Google.
Fact-Checked
Avatar di Giovanni Emmi
Giovanni Emmi
Dottore Commercialista
Revisione al 22 Aprile 2024
Commercialista dal 🧗🏾‍♀️secondo millennio, innovatore professionale nel terzo millennio🏃🏾‍♂️. Il futuro della professione del commercialista nel mio ultimo libro "dalla società alla rete tra professionisti".

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.