Codice ATECO bar, caffetteria, pub (56.30.00)

Se vuoi avviare un bar, una caffetteria o un pub, avrai bisogno di un codice ATECO che identifica il tipo di attività economica della tua azienda. Qui puoi trovare il codice ATECO per i bar e alcuni suggerimenti.

  • 56.30.00
  • Bar e altri esercizi simili senza cucina

Attività incluse:

  • Bar senza cucina;
  • Pub;
  • Birrerie;
  • Caffetterie;
  • Enoteche.

Attività escluse:

  • Pasticceria e gelateria: vedi codice Ateco 56.10.30 ;
  • Ristoranti, enoteche, birrerie, pub, rosticcerie, pizzerie e i locali che dispongono di cucina e posti a sedere: vedi codice Ateco 56.10.11;
  • Bar con cucina: vedi codice Ateco 56.10.11;
  • Tabaccheria: vedi codice Ateco 47.26.00;
  • Commercio al dettaglio di bevande: vedi codice Ateco 47.25.00;
  • Vendita al dettaglio di bevande attraverso distributori automatici: vedi codice Ateco 47.99.00.

Codice ATECO bar, caffetteria, pub: com’è fatto?

CodiceDefinizione
SezioneIATTIVITÀ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E DI RISTORAZIONE
Divisione56ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE
Gruppo56.3BAR E ALTRI ESERCIZI SIMILI SENZA CUCINA
Classe56.30Bar e altri esercizi simili senza cucina
Categorie56.30.0Bar e altri esercizi simili senza cucina
Sottocategoria56.30.00Bar e altri esercizi simili senza cucina

FAQ – Codice Ateco bar

Qual è il Codice ATECO del bar?

Il codice ATECO per un bar senza cucina è 56.30.00.

Cosa si intende per bar con cucina?

A differenza del bar senza cucina, in un bar con cucina è prevista la preparazione in loco, in un apposito laboratorio, di gastronomia fredda per l’esclusivo consumo interno all’esercizio stesso.

Cosa si intende per codice ATECO?

Il codice ATECO identifica un’attività economica attraverso una combinazione alfanumerica per fini statistici, fiscali e contributivi. Il codice ATECO è necessario per l’apertura di una nuova partita IVA.

Fact-Checked
Avatar di Giovanni Emmi
Giovanni Emmi
Dottore Commercialista
Revisione al 21 Maggio 2024
Commercialista dal 🧗🏾‍♀️secondo millennio, innovatore professionale nel terzo millennio🏃🏾‍♂️. Il futuro della professione del commercialista nel mio ultimo libro "dalla società alla rete tra professionisti".

17 commenti su “Codice ATECO bar, caffetteria, pub (56.30.00)”

    • Buongiorno,
      non è un problema di codice ateco, ma di autorizzazione sanitaria. Dovrebbe verificare se nel layout degli spazi utilizzati, è prevista una zona per la preparazione dei cibi freddi. E’ molto probabile che sia previsto, per avere la certezza, tuttavia, le consigliamo di rivolgersi al suo consulente amministrativo-sanitario.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
    • Buonasera, un bistrot con cucina che prepara piatti caldi al momento e servizio di catering occasionale esterno, può esercitare con un codice ateco 56. 30. 00?

      Rispondi
      • Buongiorno,
        sarebbe un approfondimento da fare nel concreto, verificando l’attività effettivamente svolta. Sembrerebbe necessario aggiungere altri codici attività all’attività svolta, verificando anche la SCIA presentata al comune, che potrebbe essere il vero problema.

        Grazie per averci scritto

        Rispondi
    • Buonasera,
      il codice in 56.30.00 riguarda la somministrazione, per vendere bevande alcoliche è necessario seguire una procedura specifica di comunicazione al comune e comunicazione della attività in camera di commercio e agenzia entrate.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
    • Buonasera,
      è una pratica comune anche se, volendo essere precisi, sarebbe una attività di commercio al dettaglio e non di somministrazione. Sarebbe opportuno integrare il codice ateco e la scia, facendo attenzione a classificare questo fatturato in modo diverso ai fini iva.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
  1. Salve Buonasera, con codice 56.30.00 è possibile, ove presente e segnalata una zona di preparazione (non cucina) , servire una tantum (es. eventi singoli) pietanze già pronte, acquistate e fatturate (con tracciabilità dei lotti), solo scaldate, rinvenute?

    Rispondi
    • Buongiorno,
      da un punto di vista fiscale, il problema di fatturare una tantum delle specifiche attività connesse a quella principale non sembra essere un problema. Per il rispetto delle norme igienico sanitarie, invece, relative a tale preparazione, dovrebbe consultare il suo biologo alimentare o, in genere, professionista che si occupa anche della consulenza HACCP.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
  2. Con il codice ateco 563000 e’possibile in enoteca preparare del cibo cuocendolo su pietre elettriche o in fornetto elettrico ?

    Rispondi
    • Buongiorno,
      non dovrebbero esserci motivi ostativi. Più che il codice ateco è significativa l’autorizzazione sanitaria e la SCIA comunale per la verifica di questa effettiva possibilità.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
  3. Per aprire un angolo caffetteria ( bar senza cucina ) da requisiti è previsto la presenza di 2 bagni o va bene pure la presenza di 1 singolo bagno ?

    Rispondi
    • Buongiorno,
      per avere risposta alla sua domanda dovrebbe rivolgersi a un tecnico che potrà verificare il regolamento di comuni e regione dove sarà ubicato l’esercizio.

      Grazie per averci scritto

      Rispondi
  4. Buongiorno, un bistrot che prepara piatti in loco partendo da materie prime con cucina, preparazioni di torte e catering esterni, che rischi corre in caso di controllo essendo registrato con un codice ateco 56.3 (bar senza cucina)? Grazie

    Rispondi
    • Buongiorno,
      Un bistrot registrato con il codice ATECO 56.3 (Bar e altri esercizi simili senza cucina) ma che effettivamente prepara piatti, torte e offre servizi di catering potrebbe trovarsi in una situazione di non conformità in caso di controllo. Il codice 56.3 è specificamente per attività che non prevedono la preparazione di cibo in loco. Di seguito, alcune implicazioni e rischi associati:
      Violazioni fiscali e sanitarie: La preparazione di cibo richiede specifiche autorizzazioni sanitarie e rispetto di normative rigide in termini di sicurezza e igiene alimentare che non sono necessarie per i bar senza cucina. La mancanza di queste autorizzazioni può portare a multe o chiusura temporanea dell’esercizio.
      Rischio assicurativo: Le polizze assicurative potrebbero non coprire incidenti o danni legati a attività non conformi alla licenza operativa, come incendi o intossicazioni alimentari derivanti dalla cucina.
      Problemi di licenza: L’attività di ristorazione e catering richiede licenze specifiche che possono includere diverse regolamentazioni locali sullo smaltimento dei rifiuti, emissioni e utilizzo degli spazi.
      Per evitare questi rischi, sarebbe consigliabile aggiornare il codice ATECO all’attività effettivamente svolta. Ecco alcuni codici ATECO pertinenti:
      56.10.11: “Ristorazione con somministrazione” – per le attività di ristorazione che includono la preparazione e somministrazione di cibi.
      56.21: “Catering per eventi, banqueting” – se il servizio di catering è una componente significativa dell’attività.
      Questi codici consentono di riflettere più accuratamente la natura dell’attività e di garantire la conformità alle normative fiscali, sanitarie e assicurative.
      Grazie per averci scritto

      Rispondi

Lascia un commento

Vuoi aprire un'attività o lavorare come libero professionista?

Richiedi una consulenza a veri commercialisti

Compila il modulo di contatto. Un nostro consulente ti risponderà fornendoti le informazioni che ti occorrono e supportandoti nell'apertura della partita IVA e/o nella gestione contabile della tua attività.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Passo 1 di 2
Nome
Email

Altri codici ATECO correlati

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.