Home > Individuale > Aprire un’agenzia matrimoniale: opportunità e rischi

Aprire un’agenzia matrimoniale: opportunità e rischi

wedding-322034_1280

Le agenzie matrimoniali rientrano tra le agenzie di affari, disciplinate dagli articoli 115 e seguenti (del R.D. 18 giugno 1931, n. 773); l’attività di tali agenzie era stata vietata dal Ministero dell’interno con circolare 21 novembre 1952, ma dopo l’incostituzionalità dell’art. 114 (comma 2) del TULPS, dichiarata con una sentenza della Corte costituzionale nella parte in cui vietava l’iscrizione nella stampa di corrispondenze e avvisi amorosi non contrari al buon costume, il Ministero ha modificato il proprio orientamento, per cui oggi è possibile avviare un’attività di questo tipo.

Ma di cosa si occupano esattamente? Questa categoria di agenzie effettuano professionalmente e con finalità di lucro, un’attività di intermediazione a favore di terzi finalizzata alla promozione del matrimonio, prestando la propria opera a chi ne faccia richiesta.

Per poter avviare questa attività sono necessarie le autorizzazioni della Questura e della Camera di Commercio anche se sono molto frequenti i casi di agenzie abusive, senza una sede, ma che dispongono solo di un sito Internet non verificabile, infatti per la legge italiana un’ agenzia matrimoniale non può operare esclusivamente online, ma deve avere una sede ed una autorizzazione collegata alla sua sede; sono tanti altri i casi in cui sono presenti nella rete siti internet non attendibili, in questo caso si prefigura il reato di truffa dell’art. 640 del codice penale; è il caso dei raggiri legati alle tecniche che alcune agenzie usano per attrarre nuovi clienti, o contatti telefonici e via e-mail senza mai arrivare ad un incontro facendo credere che fosse dovuto alla mancata volontà dell’altra parte di proseguire la conoscenza; pertanto, il cliente continuava a richiedere nuovi contatti, pagando, oppure l’utilizzo di software evoluti che diffondono messaggi automatici per indurre ad iscriversi.

Riguardo a ciò esistono anche agenzie di grandi dimensioni che dispongono di una rete in franchising in tutta Italia e un sito Internet con sofisticati motori di ricerca per l’abbinamento dei profili rispetto alle preferenze dichiarate dagli iscritti.

Molte sono però le agenzie serie che offrono anche pacchetti viaggio che permettono l’incontro tra le due parti; queste infatti compiono le loro operazioni solo dopo essere in possesso di carta d’identità o altro documento.

Per poter accedere a questi siti bisogna iscriversi all’agenzia che fornirà una password d’accesso al sito in modo da poter avere i dati necessari per stabilire un contatto (numero di cellulare, e-mail, etc.) e di conseguenza verrà proposto al cliente un contratto che prevede il pagamento di una quota per l’iscrizione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Comments

comments

logo_1681f3ba624aa69494f83d45086b4904_2x

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.