Associazione culturale: come pagare i soci?

Foto dell'autore

Giovanni Emmi

Dottore Commercialista

Buon pomeriggio, avrei alcune domande da porre:

  1. Il presidente di un’associazione culturale può risiedere all’estero?
  2. L’associazione culturale promuove attività culturali, lavora con progetti di ricerca e fornisce corsi gratuiti di educazione non formale. A fornire i servizi sono i soci dell’associazione insieme a consulenti esterni. Con che modalità è possibile per i soci essere retribuiti? E fino a che cifre annue?
  3. Se uno dei soci ha anche una società di consulenza, è possibile per questa società emettere fattura all’associazione per i servizi prestati?

Buonasera, rispondiamo nell’ordine alle richieste:

  1. Il Presidente di un’associazione culturale può risiedere all’estero;
  2. I soci possono prestare attività a favore dell’associazione senza specifici limiti di importo. Le prestazioni dovrebbero essere congrue e l’inquadramento potrebbe essere quello della co.co.pro., con partita iva oppure rapporto di lavoro dipendente. La scelta dell’una o dell’altra modalità dipende dalla situazione personale del soggetto e dalle scelte dell’associazione. Ha una sua rilevanza nella scelta anche la modalità di svolgimento dell’ingaggio, in questi casi la soluzione del rapporto di lavoro (anche a tempo determinato) è quella più sicura;
  3. Non è vietato, per la società di consulenza del socio di associazione, prestare dei servizi a pagamento per l’ente. In questi casi è sempre da valutare l’importo e le modalità di svolgimento dell’attività che, oltre a prestarsi alle eventuali contestazioni di enti pubblici di verifica, corre il rischio di essere contestata anche da altri soci. È buona norma dotarsi di un sistema di gestione dei contratti e dell’esecuzione molto attento e preciso.

NOTA: la presente non rappresenta un'attività di consulenza ma semplicemente la risposta a un quesito posto sul sito partitaiva.it alla quale rispondiamo gratuitamente ai lettori, tramite il nostro coordinamento scientifico formato da un team di commercialisti e consulenti del lavoro.

Hai una domanda simile a questa?

Chiedi consulenza ai nostri esperti

Fai la domanda

Gratis

Ottieni la risposta

Via email

Approfondisci

Consulenza con esperti

Autore
Foto dell'autore

Giovanni Emmi

Dottore Commercialista

Commercialista dal 🧗🏾‍♀️secondo millennio, innovatore professionale nel terzo millennio🏃🏾‍♂️. Il futuro della professione del commercialista nel mio ultimo libro "dalla società alla rete tra professionisti".

Lascia un commento