Modello preventivo online gratis

Scarica un modello di preventivo editabile per la tua attività professionale.

Modello Fac-Simile in .pdf

facsimile preventivo

Scarica il modello

Leggi il documento

Compila e firma

Cos’è un preventivo

Un preventivo è un documento che viene fornito da un fornitore di servizi al cliente: al suo interno vengono descritte le caratteristiche del servizio offerto e il costo da sostenere. La richiesta di preventivi rappresenta, in pratica, il passaggio che dovrebbe precedere qualsiasi tipologia di compravendita. 

Il modello preventivo è il facsimile che descrive nel dettaglio i costi da pagare per una determinata attività. Prendiamo l’esempio di un preventivo edile: al suo interno saranno riportati le ore di manodopera, la tipologia di lavoro da svolgere, i materiali da utilizzare e il relativo costo. 

Il preventivo non è un contratto, ma una proposta di contratto che un dato professionista, quale un geometra, un avvocato, un grafico freelance, rilascia a un possibile nuovo cliente. Un preventivo fatto bene e scritto con cura e precisione, è il modo migliore per ottenere un accordo con il cliente – che ne avrà sicuramente visto diversi altri. 


Come si fa un preventivo? 

Il preventivo deve essere innanzitutto facile da comprendere. La semplicità dovrà poi essere accompagnata da assoluta precisione, per dare modo al cliente di intuire fin da subito la propria professionalità

In pratica, un modello di preventivo è più facile da leggere se presenta al suo interno:

  • elenchi puntati e numerati;
  • assenza di errori grammaticali, refusi e dimenticanze;
  • un linguaggio semplice;
  • parole evidenziate e sottolineate. 

Quanto tempo dura un preventivo? 

Solitamente un preventivo ha una durata di 60 giorni: per questo motivo è bene esporre in modo chiaro la data in cui è stato emesso e il termine massimo entro il quale il cliente potrà beneficiare dell’offerta a lui riservata. 

La scadenza è molto importante: serve infatti a ricordare al cliente che una volta superato il termine pattuito, ci saranno delle variazioni di prezzo, generalmente al rialzo.


Cosa inserire in un preventivo

Una parte fondamentale di un preventivo è rappresentata dai dati delle parti, ovvero:

  • nome;
  • cognome;
  • qualifiche;
  • ragioni sociali;
  • partite IVA;
  • recapiti telefonici e indirizzi email. 

Questi dati dovranno essere ben visibili, in modo particolare i contatti dell’azienda o del libero professionista che rilascia il preventivo, in modo tale da essere più facilmente rintracciabili.

Il preventivo dovrà essere firmato dal cliente, quindi dovrà anche esserci uno spazio in cui inserire la dicitura timbro o firma per accettazione. Una volta che il cliente avrà firmato il preventivo, gli si potrà rilasciare una copia. 

Si dovranno poi descrivere nel dettaglio i servizi o il bene che il cliente vorrebbe acquistare, i costi, il totale, corredato dalle imposte previste nel proprio regime fiscale (come l’IVA), oltre che eventuali sconti – che si consiglia sempre di mettere in evidenza. Si dovrà inoltre indicare il metodo di pagamento accettato. 

Si potrà poi inserire una voce relativa ai costi supplementari, derivanti da eventuali modifiche richieste dal cliente in un secondo momento, che potrebbero includere l’acquisto di altri materiali, le ore di manodopera aggiuntive, il trasporto, la gestione dei resi, lo smaltimento di vecchi materiali.

Modello preventivo online gratis: download pdf

Nonostante esistano diversi programmi che si possono usare per fare un preventivo (come Excel) utilizzare un modello preventivo già pronto potrebbe essere un ottimo punto di partenza per realizzare un documento più personale e redatto in relazione al servizio che si vorrebbe offrire. 

Qui puoi scaricare il facsimile di preventivo gratis in formato pdf

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.