Modello MAD 2023/2024

Scarica il modulo gratuito MAD e invia la tua messa a disposizione alle scuole per fare supplenza nel 2023/2024.

Modello Fac-Simile in .pdf

modello mad

Scarica il modello

Leggi il documento

Compila e firma

Cos’è la messa a disposizione (MAD)

MAD è l’acronimo di messa a disposizione, ovvero rappresenta un’autocandidatura che si può inviare alle scuole per comunicare la propria disponibilità a fare supplenza al posto del personale docente e non docente. 

Il modello MAD può essere inviato sia per i posti di lavoro comuni, sia per quelli di sostegno. È comunque necessario distinguere tra la MAD per docenti e la MAD per ATA. Nel primo caso sono previsti dei requisiti minimi per poter insegnare. 

Si tratta del possesso di una laurea (anche di tipo triennale) o di un diploma che permetta di lavorare come insegnante negli Istituti Tecnici Professionali. Tutti gli aspiranti docenti potranno presentare domanda, a patto che non siano inseriti in nessun’altra graduatoria, neanche in quelle di altre Province.

La MAD per il personale ATA (ovvero ausiliario, tecnico, amministrativo) può invece essere presentata sia dai diplomati, sia dai laureati. Il possesso della sola licenza media non è sufficiente. 

finom business

Quando presentare la MAD 2023?

La MAD, che si può inoltrare per una singola Provincia, può essere inviata in momenti differenti, ovvero in quei periodi dell’anno in cui è molto più probabile che le scuole siano alla ricerca di personale. Potrebbe dunque trattarsi di:

  1. il periodo compreso tra il 10 e il 20 agosto, quindi prima dell’inizio del nuovo anno scolastico;
  2. dopo le vacanze di Natale, quando ci sono i corsi di recupero per gli studenti lacunosi in alcune materie;
  3. poco dopo la fine delle lezioni, cioè quando iniziano i corsi estivi per gli studenti con il debito. 

Come mandare la MAD 2023/2024

Il modello MAD potrà essere inviato alle scuole in modo completamente gratuito e in totale autonomia. La prima cosa da fare consiste nell’individuare un istituto presso il quale si può svolgere supplenza sulla base dei requisiti posseduti. 

Sul sito di ogni scuola potrebbe essere presente un form online per inviare il modello MAD compilato con i propri dati, oppure un indirizzo email o una PEC. In alternativa, il modulo per la messa a disposizione potrà:

  • essere inviato tramite raccomandata A/R;
  • essere consegnato a mano. 

Modello MAD 2023 compilabile

Qui puoi scaricare il modello MAD gratuito in pdf da inviare per renderti disponibile a fare supplenza nel corso dell’anno scolastico 2023/2024. 

27 risposte a “Modello MAD 2023/2024”

  1. Avatar fabio sioli
    fabio sioli

    davvero un ottimo servizio, Vi ringrazio molto

  2. Avatar Politano Desirée
    Politano Desirée

    Ma se la richiesta io volessi farla per un’intera provincia, non è necessario compilare la parte che si riferisce al dirigente scolastico o all’Istituto. Grazie

    1. Avatar Redazione Professionale
      Redazione Professionale

      Buongiorno,
      la richiesta, in genere, è indirizzata al dirigente di un istituto scolastico al protocollo o con pec.

      Grazie per averci scritto

  3. Avatar Lea
    Lea

    Ottimo inizio

  4. Avatar Michela
    Michela

    Il modello va bene anche per la messa a disposizione per i corsi di recupero estivi?

    1. Avatar Redazione Professionale
      Redazione Professionale

      Buongiorno,
      il modello di messa a disposizione è valido per tutte le attività dell’istituto scolastico. Per avere conferma le consigliamo di contattare l’istituto scolastico.

      Grazie per averci scritto

  5. Avatar Celeste aPa0
    Celeste aPa0

    Ottimo.

  6. Avatar Carmen Elena Dumitrache
    Carmen Elena Dumitrache

    Salve! Provando ad completare diversi moduli, ho riscontrato problemi nel inserire il luogo e data di nascita essendo dalla Romania

    1. Avatar Redazione Professionale
      Redazione Professionale

      Buonasera,
      le consiglio di provare con un software più aggiornato.

      Grazie per averci scritto

  7. Avatar Davide
    Davide

    Il modulo parla di “messa a disposizione per supplenze di docente”, quello invece per assistenti amministrativi qual è?

    Grazie

    1. Avatar Redazione Professionale
      Redazione Professionale

      Buonasera,
      riporto quanto scritto in premessa al documento: MAD è l’acronimo di messa a disposizione, ovvero rappresenta un’autocandidatura che si può inviare alle scuole per comunicare la propria disponibilità a fare supplenza al posto del personale docente e non docente. Il modello MAD può essere inviato sia per i posti di lavoro comuni, sia per quelli di sostegno. È comunque necessario distinguere tra la MAD per docenti e la MAD per ATA. Nel primo caso sono previsti dei requisiti minimi per poter insegnare.

      Grazie per averci scritto

  8. Avatar Chiara Muraro
    Chiara Muraro

    Salve, vorrei sapere se il modello MAD può essere firmato non a mano ma direttamente al computer alla fine della compilazione. Se invece è necessaria la firma a penna, è accettabile compilare tutto il modello a penna?

    1. Avatar Redazione Professionale
      Redazione Professionale

      Buongiorno,
      non sembrerebbe esserci alcun ostacolo alla compilazione manuale e sottoscrizione. Dipende sempre dall’ente che accetta o meno il documento in una forma piuttosto che l’altra, fermo restando la chiara manifestazione di volontà e il diritto, per ogni cittadino, di correggere un’istanza o una pratica burocratica presentata ad un ente pubblico.

      Grazie per averci scritto

  9. Avatar Sara Quaresima
    Sara Quaresima

    “Tutti gli aspiranti docenti potranno presentare domanda, a patto che non siano inseriti in nessun’altra graduatoria, neanche in quelle di altre Province.”
    Quindi da questo si evince che se sono inserita nelle GPS e nelle GAE non posso presentare la MAD? Grazie

    1. Avatar Redazione Professionale
      Redazione Professionale

      Buongiorno,
      le consigliamo di approfondire l’argomento con la segreteria della scuola dove ha presentato richiesta.
      Grazie per averci scritto

      1. Avatar Sara Quaresima
        Sara Quaresima

        Speravo in una risposta più esauriente.
        Non ho presentato nessuna richiesta proprio perchè ho letto che si può presentare domanda a patto che non si sia inseriti in NESSUN ALTRA GRADUATORIA . Volevo capire come questo sia possibile visto che tutti presentano richiesta e deduco siano già inseriti nelle graduatorie. Non esiste un conflitto in questo? O la regola esiste ma viene ignorata? Grazie

        1. Avatar Redazione Professionale
          Redazione Professionale

          Buongiorno,
          per una risposta più esauriente, si consiglia di approfondire con un sindacato degli insegnanti e del personale scolastico in genere, specializzato in materia.

          Grazie per averci scritto

  10. Avatar Olena
    Olena

    Ma se uno cittadino è extracomunitario Europeo di Ucraina e ha 2 lauree in lingue , per le supplenze quale modello MAD dovrebbe comunicare?
    Vorrei insegnare il francese o inglese- Dato che ho anche la LAUREA MAGISTRARE IN LINGUE E CULTURE PER COMUNICAZIONI E COOPERAZIONI INTERNAZIONALI, ho studiato anche la legge, che poco fa stata aggiornata:
    Nn verrà più preso in considerazione solo il passaporto italiano o la cittadinanza italiana, ma chiunque cittadino che abbia conseguito le Lauree in Italia può insegnare perchè vale la Laurea.
    Gentilissimi ribadisco la mia domanda : Quale il modello giusto di MAD da compilare per le supplenze. Ovvio che presuposto è quello dopo aver consegnato la Laurea, nn si diventa il docente immediatamente. Aspetto la vostra gentile risposta e le porgo i miei più cordiali saluti, Olena!

    1. Avatar Redazione Professionale
      Redazione Professionale

      Buongiorno,
      per avere maggiori info le consigliamo di rivolgersi a un sindacato specifico per personale scolastico che la assisterà gratuitamente.

      Grazie per averci scritto

  11. Avatar Massimo
    Massimo

    Buongiorno,
    posso inviare la MAD essendo io pensionato ?

    1. Avatar Redazione Professionale
      Redazione Professionale

      Buongiorno,
      non dovrebbero esserci problemi all’invio del modello, semmai in caso di una eventuale presa di servizio. Le consigliamo di rivolgersi a un patronato specializzato per la scuola.

      Grazie per averci scritto

  12. Avatar roberta
    roberta

    Buongiorno,
    io ho problemi a compilare la mad in quanto in possesso di due lauree (Filosofia e Lingue). Dove posso riportare entrambe le lauree dato che non trovo i campi vuoti?
    Grazie mille

    1. Avatar Redazione Professionale
      Redazione Professionale

      Buongiorno,
      le consigliamo di compilare il modello con l’assistenza di un ente di patronato, per evitare di incorrere in errori.

      Grazie per averci scritto

  13. Avatar sara
    sara

    Per poter inviare la mad occorre necessariamente una mia pec personale oppure basta avere una semplice email per poterla inoltrare?

    1. Avatar Redazione Professionale
      Redazione Professionale

      Buonasera,
      dovrebbe essere sufficiente la mail, tuttavia di consiglia di contattare l’ente a cui è rivolto il plico, per evitare scarti dei documenti.

      Grazie per averci scritto

Lascia un commento

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.