Apple Business: guida completa alla registrazione e alla configurazione

Apple Business è il servizio di Apple per la gestione centralizzata dei dispositivi aziendali. Scopri come funziona e come utilizzarlo.

di Francesca Di Feo

Adv

  • Apple Business è un servizio che fornisce soluzioni integrate e sicure per l’utilizzo dei prodotti Apple all’interno del contesto lavorativo.
  • Apple Business consente alle aziende di integrare facilmente dispositivi Apple nel loro ambiente di lavoro, fornendo strumenti di gestione centralizzata
  • Apple Business offre una vasta gamma di app e servizi che migliorano la produttività e la collaborazione all’interno delle aziende

Nel mondo aziendale di oggi, la gestione efficiente dei dispositivi come smartphone, tablet e PC è essenziale per mantenere l’efficienza e la produttività dei dipendenti.

Apple Business Manager si presenta come una soluzione completa e gratuita per semplificare la distribuzione e la gestione dei dispositivi Apple come iPhone, iPad, iPod touch, Apple TV e Mac all’interno di un’organizzazione.

In questa guida, vedremo nel dettaglio cos’è Apple Business Manager, come funziona, come registrarsi e infine come configurarlo.

Cos’è Apple Business Manager

Apple Business Manager è una piattaforma online fornita da Apple che consente alle aziende di gestire e distribuire dispositivi Apple all’interno dell’organizzazione in modo centralizzato.

È progettato specificamente per gli amministratori IT e offre una serie di strumenti e funzionalità per:

  • semplificare la gestione dei dispositivi;
  • l’acquisto di app e contenuti;
  • la creazione e la gestione degli account dei dipendenti.

Con Apple Business Manager, gli amministratori IT possono registrare automaticamente i dispositivi Apple di proprietà aziendale e configurarli con una soluzione di gestione dei dispositivi mobili (MDM) senza richiedere l’intervento dell’utente finale. Ciò semplifica il processo di distribuzione dei dispositivi e garantisce che siano configurati correttamente sin dall’inizio.

Gli amministratori IT possono impostare un server MDM predefinito in base al tipo di dispositivo e registrare manualmente iPhone, iPad e Apple TV utilizzando Apple Configurator 2.

L’amministratore ha anche la possibilità di rendere l’MDM non rimovibile. Ciò garantisce che gli amministratori mantengano il controllo sui dispositivi aziendali e possano implementare politiche di sicurezza efficaci.

Come funziona Apple Business Manager

La piattaforma offre anche una serie di funzionalità per l’acquisto e la distribuzione di app e contenuti. Le aziende possono acquistare in blocco libri e app personalizzate tramite il Volume Purchase Program (VPP) integrato.

Questi contenuti possono poi essere distribuiti direttamente ai dispositivi gestiti o agli utenti autorizzati, tenendo traccia delle licenze assegnate a ciascuno.

Apple Business Manager consente anche alle aziende di creare e gestire account utente, inclusi gli ID Apple gestiti. Gli ID Apple gestiti consentono ai dipendenti di accedere a servizi e app aziendali, collaborare e avere accesso ai dati di lavoro in modo sicuro.

Questi account sono di proprietà e sotto il controllo dell’organizzazione, offrendo un maggiore livello di sicurezza e possibilità di verifica.

Per facilitare l’autenticazione dei dipendenti, Apple Business Manager può essere collegato a Microsoft Azure Active Directory, consentendo la creazione automatica degli ID Apple gestiti quando i dipendenti accedono per la prima volta a un dispositivo Apple utilizzando le loro credenziali esistenti.

Infine, Apple Business Manager offre la possibilità di definire ruoli all’interno del team IT dell’organizzazione, consentendo una gestione efficiente dei dispositivi, delle app e degli account. L’amministratore può accettare termini e condizioni e trasferire facilmente la responsabilità in caso di cambio di personale.

apple business

Come registrarsi ad Apple Business

La registrazione a Apple Business Manager è un processo semplice e veloce. Qualsiasi azienda può partecipare al programma, anche se Apple si riserva il diritto di valutarne l’idoneità. Per registrarsi, è necessario seguire questi passaggi:

  1. accedi al sito web di Apple Business Manager all’indirizzo: Business.apple.com;
  2. fai clic su “Inizia ora” o su “Registrati” per avviare il processo di registrazione;
  3. compila il modulo di registrazione fornendo i dati richiesti dell’organizzazione, come il nome dell’azienda, il numero di telefono e un numero D-U-N-S valido;
  4. assicurati di fornire un indirizzo email associato all’azienda. Gli indirizzi email privati di servizi come Gmail o Yahoo! Mail non sono ammessi;
  5. durante la registrazione, dovrai anche fornire un contatto per la verifica, che confermerà l’amministratore iniziale del sito e accetterà i termini e le condizioni di Apple Business Manager;
  6. una volta completato il modulo di registrazione, invialo per la verifica dei dati.

Apple eseguirà una verifica dei dati forniti. Potrebbe essere necessario contattare telefonicamente o via email l’azienda o il contatto di verifica per ulteriori informazioni. È importante rispondere tempestivamente a queste richieste.

Dopo la valutazione e l’approvazione, il contatto di verifica riceverà un’email contenente le istruzioni per confermare l’amministratore iniziale e completare la registrazione.

Segui le istruzioni fornite nell’email per confermare l’amministratore iniziale, crea un ID Apple gestito e accetta il contratto di Apple Business Manager e gli eventuali termini e condizioni aggiuntivi.

Una volta completati tutti i passaggi e accettate le condizioni, l’organizzazione sarà ufficialmente registrata ad Apple Business Manager e l’amministratore iniziale avrà accesso alle funzionalità e agli strumenti del servizio per gestire gli account, i dispositivi e le app Apple all’interno dell’azienda.

Come funziona apple business

Come configurare Apple Business

Il primo passo per utilizzare Apple Business Manager è registrare l’organizzazione nella piattaforma Apple Business Manager.

Una volta completata questa registrazione, è possibile procedere all’aggiunta di altri account, inserire informazioni sugli acquisti e assegnare ruoli per iniziare a gestire dispositivi e contenuti.

1. Creare nuovi amministratori e assegnare ruoli

Per creare nuovi amministratori e assegnare ruoli, seguire questi passaggi:

  • fare clic su “Account” nella barra laterale della piattaforma;
  • fare clic sul pulsante “Aggiungi un nuovo account” nella parte superiore della finestra;
  • inserire le informazioni richieste, come nome, cognome, ID Apple gestito, ruolo di amministratore, sede e indirizzo email;
  • se necessario, specificare il secondo nome (facoltativo);
  • fare clic su “Salva” nella parte inferiore destra della finestra.

Ogni account Apple Business Manager viene assegnato a uno o più ruoli che definiscono le azioni consentite a quell’utente. Ad esempio, un account potrebbe avere sia il ruolo di “Responsabile dispositivi” che di “Responsabile contenuti“.

È importante pianificare attentamente le assegnazioni dei ruoli e comprendere le diverse tipologie di ruolo prima di creare account e assegnare privilegi.

2. Configurazione con Microsoft Azure Active Directory

Apple Business Manager consente anche l’utilizzo dell’autenticazione federata per collegare la piattaforma alla tua infrastruttura Microsoft Azure Active Directory (AD). Ciò consente agli utenti di utilizzare le proprie credenziali Microsoft Azure AD per accedere ai dispositivi Apple compatibili e persino ad iCloud sul web.

Ecco come configurare l’autenticazione federata:

  • accedere ad Apple Business Manager utilizzando un account con il ruolo di Amministratore o Responsabile persone;
  • andare su “Impostazioni“, selezionare “Account” e fare clic su “Modifica” nella sezione “Autenticazione federata“;
  • avviare la sessione nel portale Microsoft Azure utilizzando un account con ruolo di Amministratore globale, Amministratore applicazione o Amministratore applicazione cloud di Microsoft Azure AD;
  • inserire il nome del dominio che si desidera utilizzare. È importante notare che è possibile aggiungere solo domini non assegnati ad altre organizzazioni;
  • selezionare “Accedi a Microsoft” e inserire le credenziali di un account Amministratore globale, Amministratore applicazione o Amministratore applicazione cloud, che appartiene al dominio specifico.

Durante la configurazione dell’autenticazione federata, Apple Business Manager verifica se il nome di dominio è già associato a ID Apple esistenti. Nel caso in cui qualcun altro stia utilizzando un ID Apple che contiene il dominio che si intende utilizzare, l’ID Apple in questione può essere revocato per garantirne l’utilizzo.

È inoltre possibile eseguire la migrazione degli ID Apple gestiti esistenti all’autenticazione federata, modificandone i dettagli in modo che corrispondano al dominio federato e al nome utente.

3. Inserimento delle informazioni sugli acquisti

Per utilizzare la registrazione automatica dei dispositivi, è necessario verificare e aggiornare le informazioni relative alla modalità di acquisto dei dispositivi.

Selezionare “Impostazioni gestione dispositivi” e aggiungere il numero cliente Apple o l’ID Rivenditore. Se l’organizzazione acquista direttamente da Apple e da un operatore o Rivenditore Autorizzato Apple che partecipa al programma, sarà necessario fornire sia il numero cliente Apple sia l’ID Rivenditore. Ecco nello specifico le casistiche:

  • Numero cliente Apple: se si acquista hardware o software direttamente da Apple, all’organizzazione viene assegnato un numero account che serve per collegare gli ordini e i dispositivi al programma;
  • ID Organizzazione: dopo l’iscrizione al programma, verrà assegnato un ID Organizzazione, che può essere trovato nella sezione “Impostazioni” di Apple Business Manager. Se si acquistano dispositivi Apple da un operatore o Rivenditore Autorizzato Apple che partecipa al programma, sarà necessario fornire loro questo numero per registrare i dispositivi in Apple Business Manager;
  • ID Rivenditore: se si acquista hardware e software da un operatore o Rivenditore Autorizzato Apple che partecipa al programma, sarà necessario fornire il suo ID Rivenditore. In caso di acquisti da più rivenditori, inserire l’ID Rivenditore di ciascuno di loro.

È anche possibile abilitare gli acquisti di app e libri, accettando i termini e le condizioni e aggiornando le informazioni di fatturazione nella sezione “App e libri” delle impostazioni.

3. Gestione dell’assegnazione dei dispositivi

Apple Business Manager consente di gestire l’assegnazione dei dispositivi in modo efficiente. È possibile integrare le funzioni disponibili nel DEP (Device Enrollment Program) e configurare i server MDM (Mobile Device Management) come predefiniti in base al tipo di dispositivo.

Per collegare la soluzione MDM e aggiungere nuovi server MDM, seguire questi passaggi:

  • accedere ad Apple Business Manager e selezionare “Impostazioni” nella barra laterale;
  • successivamente, selezionare “Account” e “Modifica” nella sezione “Impostazione gestione dispositivi”;
  • fornire un nome e le informazioni di autorizzazione per il nuovo server MDM. Ogni server MDM deve essere autorizzato da Apple per gestire i dispositivi dell’organizzazione;
  • seguire la procedura di verifica in due passaggi per autorizzare i server MDM in modo sicuro. Si consiglia di consultare la documentazione fornita dal fornitore MDM per i dettagli specifici relativi alla propria soluzione;
  • una volta configurati i server MDM, è possibile assegnare i dispositivi in base al numero di serie o all’ordine.

È possibile cercare gli ordini effettuati presso Apple o presso operatori o Rivenditori Autorizzati Apple partecipanti al programma. È anche possibile scaricare un file CSV con la lista completa dei dispositivi inclusi in uno o più ordini specifici.

4. Acquisto e distribuzione di app personalizzate

Apple Business Manager consente alle organizzazioni di collaborare con sviluppatori esterni per creare app personalizzate che soddisfano specifiche esigenze aziendali. Queste app possono essere distribuite su larga scala all’interno dell’organizzazione insieme alle app disponibili sull’App Store.

Per collaborare con uno sviluppatore esterno e distribuire app personalizzate, seguire questi passaggi:

  • contattare uno sviluppatore iscritto all’Apple Developer Program che abbia accettato le condizioni del Contratto di licenza aggiornato;
  • fornire l’ID Organizzazione di Apple Business Manager;
  • lo sviluppatore assocerà l’app personalizzata all’organizzazione e avviserà quando sarà pronta per il download;
  • nella sezione “App personalizzate” di Apple Business Manager, sarà possibile visualizzare e scaricare le app personalizzate specifiche per l’organizzazione.

È importante notare che tutte le app personalizzate sono soggette alla revisione e all’approvazione di Apple prima di essere rese disponibili. Questo processo garantisce la sicurezza e la qualità delle app personalizzate.

Apple Business – Domande frequenti

Cos’è il numero di Duns?

Il numero D-U-N-S, assegnato e gestito da Dun & Bradstreet (D&B), è un identificatore standard a nove cifre che fornisce un’identità univoca alle persone giuridiche in base alla loro posizione geografica. Scopri qui come funziona Apple Business.

Come funziona Apple Business?

Apple Business è un programma di gestione dedicato alle aziende, che offre soluzioni personalizzate e servizi specializzati per semplificare l’acquisto, la configurazione e la gestione di dispositivi Apple all’interno dell’ambiente aziendale.

Come acquistare prodotti Apple con partita IVA?

Per acquistare prodotti Apple con partita IVA, è possibile utilizzare il programma Apple Business, che consente alle aziende di effettuare acquisti direttamente dal sito Apple per le imprese o tramite un Apple Store fisico, fornendo la propria partita IVA come identificazione aziendale.

Autore
Classe 1994, immediatamente dopo gli studi ho scelto di intraprendere una carriera nel Project Management in ambito di progetti Erasmus+ per EPS. Questo mi ha portato ad approfondire in particolare le tematiche inerenti alla fiscalità delle PMI, anche se la mia area di expertise risulta oggi molto più ampia in questo ambito. Oggi sono copywriter freelance appassionata di scrittura e di innovazione per le piccole e medie imprese.

Lascia un commento

Continua a leggere

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.