Home > Individuale > Artigiano > Tipografia e grafica web: l’evoluzione della specie

Tipografia e grafica web: l’evoluzione della specie

tipografia

Dall’invenzione della stampa fino ad oggi la tipografia ha vissuto un’evoluzione che ha portato allo sviluppo della tipografia online.

tipografia

La tipografia è la tecnologia per produrre testi stampati, quali manifesti, volantini, depliant e brochure a fini pubblicitari o per cerimonie e occasioni particolari. Per estensione, indica anche l’officina in cui tale attività viene esplicata, e l’attività artigianale o industriale connessa.
Dall’invenzione della stampa da parte di Johann Gutenberg seguito dall’italiano Marinoni arrivando agli anni ’70 fino ai giorni d’oggi, la storia della tipografia ha vissuto una radicale evoluzione tecnologica, i processi editoriali si sono progressivamente trasformati fino a diventare virtuali e telematici, grazie all’introduzione della tipografia online, capace di abbattere qualunque distanza, con costi limitati e tempi ridottissimi.
Quindi, mentre prima il tipografo era un artigiano che usava macchinari e attrezzi a inchiostro, e comunque rudimentali, oggi il tipografo è sempre un artigiano, ma con conoscenze e competenze di grafica che utilizza macchinari digitali di ultima generazione.
Non è raro, infatti, che i grafici pubblicitari decidano di avviare un’agenzia di grafica con tipografia abbinata. Questo abbinamento dà vita alle cosiddette tipografie digitali, cioè laboratori tipografici dove le stampe avvengono attraverso apparecchiature laser o comunque tramite funzionamento computerizzato.
Attraverso le tipografie digitali, privati e aziende hanno dunque la possibilità di inviare il proprio file alla stampa direttamente tramite le risorse messe a disposizione dalle tipografie online, azzerando qualsiasi tipo di barriera geografica e ottenendo lo stampato desiderato a costi e tempi ridotti, senza rinunciare mai alla qualità del risultato, bisogna solo attendere che il corriere consegni il prodotto ordinato. In fondo mai come in questa circostanza, tecnologia è davvero sinonimo di comodità.
Per aprire una tipografia, comunque, non è richiesta una formazione specifica, ma semplicemente essere in regola con l’ iscrizione all’Albo delle imprese artigiane tenuto presso la Camera di Commercio, avere l’autorizzazione del Comune, presentare una comunicazione di inizio attività e aprire la Partita Iva anche se comunque tutto questo è semplificato con l’uso della grafica web “fai da te” .
Se pensiamo al web, anche qui abbiamo assistito ad una vera e proprio rivoluzione tipografica. Fino a pochi anni fa nelle pagine web si potevano usare solo i cosiddetti font web-safe, quelle font pre-installate di default su tutti i sistemi operativi, adesso sul web è possibile trovare centinaia di layout di qualsiasi stile, e la maggior parte di essi è capace di attirare positivamente la nostra attenzione grazie ad una perfetta armonia tra estetica e leggibilità dei font. Un font leggibile, un altro più marcato, un grassetto che attira il focus, l’interlinea perfetta: un’ infinità di dettagli, tutti volti a trasmettere messaggi, visivi e testuali.
A proposito di ciò si è svolta la prima conferenza internazionale in Italia interamente dedicata alla tipografia e alla tipografia web che si è tenuta a Faenza il 2 e il 3 Maggio.
Insomma il tipografo del futuro non ha bisogno di usare la manovella per stampare un foglio, basta solo qualche colpetto di mouse del PC per avviare il lavoro di stampa. La moderna evoluzione del lavoro del tipografo richiede minori fatiche rispetto al passato perché i macchinari digitali sono più piccoli di quelli manuali del passato e talvolta possono anche essere meno costosi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Comments

comments

logo_1681f3ba624aa69494f83d45086b4904_2x

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.