Home > Senza categoria > Reddito di cittadinanza a partire dal 2019?

Reddito di cittadinanza a partire dal 2019?

coins-1726618_640

In seguito all’insediamento del nuovo governo, l’argomento sul quale ancora si discute profondamente è l’introduzione del reddito di cittadinanza. Fiore all’occhiello del programma presentato dal c.d. “governo del cambiamento”.

Nel discorso del nuovo premier viene specificato che si tratta di una misura che non va letta in chiave assistenziale. Si tratterebbe, infatti, di una misura volta al reinserimento dei cittadini nel mondo del lavoro. Il presupposto fondamentale per introdurla sembrerebbe, a detta del nuovo Presidente del Consiglio, la riforma dei centri per l’impiego. Senza quest’ultima sarebbe impossibile raggiungere l’obiettivo prefissato.

Tra i vincitori delle elezioni, Salvini e Di Maio, sembrerebbe essere stato siglato un vero e proprio patto. Le riforme più onerose e strutturalmente complesse dovranno slittare a dopo la tornata elettorale di primavera.

Le riforme che vertono su tematiche centrali quali flat tax- pensioni e reddito di cittadinanza si faranno attendere e si tornerà a discutere di esse solo dopo le elezioni europee. Come ha riportato Maroni in una intervista ad una testata giornalistica di primario impatto Salvini ha intenzione di chiudere l’era berlusconiana creando un connubio tra Lega e Cinque stelle, mantenendo fermi i capi saldi del programma presentato alle elezioni e riscuotendo il maggior consenso popolare possibile.

Comments

comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.