Home > Finanziamenti > PMI, come accedere ai finanziamenti garantiti dal Fondo Tranched Cover

PMI, come accedere ai finanziamenti garantiti dal Fondo Tranched Cover

La Regione Liguria ha pubblicando il bando che disciplina il funzionamento dei finanziamenti garantiti dal Fondo Tranched Cover. Vediamo insieme come è possibile usufruirne.

A cosa serve il Fondo

Il Fondo ha come obiettivo quello di favorire l’accesso al credito delle PMI liguri attraverso una garanzia (nella forma c.d.: “Tranched Cover”) a fronte di nuovi finanziamenti per le finalità presto descritte.

Chi può beneficiarne

Possono beneficiare di tale agevolazione le imprese (anche cooperative) che:

  • siano iscritte in CCIAA ed abbiano sede operativa in Liguria o costituiscano sede operativa in Liguria entro la data di erogazione del finanziamento;
  • siano classificabili come PMI secondo la definizione comunitaria;
  • siano valutate economicamente e finanziariamente sane e potenzialmente redditizie;
  • abbiano un rating non inferiore, così come stabilito dal sistema di rating della Banca Convenzionata,
    all’equivalente di “B -“ di Standard & Poors;
  • siano in regola con gli obblighi contributivi, come risultante da Documento Unico di Regolarità
    Contributiva;
  • non abbiano procedimenti amministrativi in corso connessi ad atti di revoca per indebita
    percezione di risorse pubbliche (salvo il caso di rateizzazione accettata dall’Ente creditore);
  • non abbiano ricevuto aiuti in regime “de minimis” che superino le soglie previste dal Reg. UE n. 1407/13.

Quanto è possibile ottenere

Mediante l’intervento della garanzia del Fondo è possibile ottenere finanziamenti chirografari non assistiti da garanzie reali (es. ipoteca) di importo compreso tra 25 mila euro e 1 milione di euro, con finalità di sviluppo aziendale, per fabbisogno di capitale circolante, scorte, liquidità e capitalizzazione aziendale, riequilibrio finanziario. Le durate del finanziamenti, oltre a eventuale preammortamento, saranno comprese da 18 a 36 mesi per fabbisogni di capitale circolante, scorte e liquidità; e da 36 a 60 mesi per le tipologie di cui alle lettere a) e c), nonché per capitalizzazione
aziendale.

Scadenza dei termini

La domanda, compilata sulla base della documentazione disponibile sul sito internet filse.it, può essere presentata presso una banca convenzionata entro il 31 ottobre 2016.

Come saperne di più

Per poterne sapere di più è sufficiente consultare il bando integrale, qui disponibile.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Comments

comments

logo_1681f3ba624aa69494f83d45086b4904_2x

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.