Home > News > Patent Box: quando e come presentare l’istanza?

Patent Box: quando e come presentare l’istanza?

istanze patent box

Patent Box: quando e come presentare l’istanza?

Il decreto Patent Box consente ai titolari d’impresa di godere di un regime di tassazione agevolata per i redditi derivanti da brevetti, marchi, opere di ingegno o metodologie per le quali si possiedono i diritti. Ecco come e quando presentare l’istanza.

Cos’è il decreto Patent Box?

Si tratta, per citare il sito del MiSE, di un decreto che introduce un regime di tassazione agevolata per i redditi derivanti dall’utilizzo di opere dell’ingegno, di brevetti industriali, di marchi, di disegni e modelli, nonché di processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico giuridicamente tutelabili.

Praticamente, a godere di una tassazione agevolata prevista dal decreto Patent Box sono quei guadagni ottenuti grazie a brevetti, invenzioni o procedimenti dei quali si possiedono i diritti di sfruttamento.

Chi può usufruirne?

L’opzione offerta dal decreto Patent Box può essere esercitata da soggetti titolari di reddito d’impresa, senza distinzioni di titolo giuridico e contabilità adottata.

Quando si può presentare l’istanza?

L’opzione va esercitata nella dichiarazione dei redditi che fa riferimento al primo periodo d’imposta per il quale ci si vuole avvalere del regime agevolato del Patent Box. Questo avrà una durata pari a cinque periodi di imposta e sarà rinnovabile.

Come presentare l’istanza Patent Box

Esistono due modalità con le quali presentare l’istanza:

  • tramite raccomandata con ricevuta di ritorno;
  • presentandola direttamente all’Agenzia delle Entrate.

Presentazione dell’istanza tramite raccomandata a/r

Se si sceglie di inviare l’istanza per posta, è sufficiente inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno all’Ufficio Accordi preventivi e controversie internazionali di Roma o Milano. In questo caso farà fede la data del timbro postale.

Presentazione diretta dell’istanza presso gli uffici

Per questo secondo caso, l’agenzia delle entrate ha ufficializzato gli orari d’ufficio nei quali presentare le istanze Patent Box. Queste possono essere presentate nei giorni 28, 29 e 30 dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 15:15 e giorno 31 dalle 9:00 alle 12:00.

Ricordiamo che, qualunque sia la modalità di presentazione delle istanze scelta, questa va presentata all’Ufficio Accordi preventivi e controversie internazionali di Roma o Milano. Per comodità, vi riportiamo gli indirizzi dei due uffici competenti.

Per comodità, vi riportiamo gli indirizzi dei due uffici competenti:

  • Sede di Roma – presso la Segreteria della Direzione Centrale Accertamento – Via C. Colombo, 426 c/d, Torre B, piano VII;
  • Sede di Milano – presso l’Ufficio Risorse Materiali – Servizio Ricezione Atti della Direzione Regionale della Lombardia – Via della Moscova, 2.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Comments

comments

logo_1681f3ba624aa69494f83d45086b4904_2x
You may also like
spesometro-light
In arrivo lo spesometro light… senza “zuccheri”
Dichiarazione IVA 2017
Dichiarazione IVA 2017: come presentarla ed i soggetti obbligati
unico
Modello UNICO 2016: le novità
Credito d'Imposta Ricerca e Sviluppo
Credito d’imposta Ricerca e sviluppo: cos’è e come usufruirne

1 Response

  1. Pingback : Credito d’imposta Ricerca e sviluppo: come usufruirne

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.