Home > News > Modello statuto startup innovativa senza notaio

Modello statuto startup innovativa senza notaio

Il Mise per le startup

Modello statuto startup innovativa senza notaio, una semplificazione burocratica per le attività innovative

Le startup innovative sono diventate ormai uno dei motori pulsante di un’economia da troppo tempo in stallo. Fondate spesso da ragazzi giovanissimi, queste nuove realtà imprenditoriali si affacciano alla quasi totalità della produzione di beni e servizi innovativi. Per tale motivo il governo ha deciso di agevolare la nascite ed il proliferarsi di tali attività economiche, e lo ha fatto soprattutto attraverso l’emanazione del D.l.179/2012. Con l’Investment compact (legge 33/2015) è stata aggiunta la possibilità di costituire la startup innovativa attraverso un modello di statuto standard, in modo da aprire una startup innovativa senza l’onerosa consulenza di un notaio. La via tradizionale di costituzione attraverso atto pubblico del notaio rimane comunque disponibile, ma gli si affianca questa nuova modalità.
Lo statuto non verrà “creato” dal notaio ma saranno gli stessi soci/amministratori della startup a compilare i vari moduli facilmente consultabili online per la registrazione della propria attività presso l’Ufficio del Registro delle imprese o sul portale dedicato startup.registroimprese.it. Da li sarà possibile scaricare a breve il modello di statuto di startup innovativa tipizzato.

A beneficiare di tale forma di apertura semplificata e meno onerosa saranno tutte quelle realtà imprenditoriali con forma giuridica di società a responsabilità limitata aventi per oggetto esclusivo o prevalente, lo sviluppo, la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnico e tecnologico. Gli atti redatti dai soci devono essere sottoscritti digitalmente e la società sarà iscritta provvisoriamente alla sezione ordinaria e successivamente iscritta in una sezione speciale del Registro Imprese delle startup innovative. Inoltre si tende a rendere tutto digitalizzato, adoperando quindi firme e documenti in formato elettronico.
L’obiettivo della costituzione attraverso modello di statuto standard è quindi quello di semplificare ma sopratutto velocizzare tali processi di iscrizione di una nuova società. Per quanto riguarda le tempistiche si parla di circa dieci giorni. Sono sicuramente tempi record per la burocrazia italiana che permettono così di poter davvero cavalcare l’onda del tempo e delle innovazioni. Ogni nuova iscrizione infatti per essere più celere viene prima registrata all’interno di un registro temporaneo per poi finire in quello speciale delle imprese che abbiamo già visto.

Allegheremo in questa pagina il modello di statuto standard di startup innovativa non appena il Ministero dello Sviluppo Economico, attraverso decreto direttoriale, lo renderà disponibile.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Comments

comments

logo_1681f3ba624aa69494f83d45086b4904_2x
You may also like
punto di vista
“Punto di vista” su: apertura di una startup innovativa nell’ambito della pianificazione urbana e territoriale
start-up innovative
Nuovo contest per le startup italiane: al via Start&Pulse
startupwired
Digital Startup Contest, c’è tempo fino al 31 dicembre per candidarsi
startup innovativa quali vantaggi
Startup innovativa: i vantaggi per gli imprenditori e come costituirla online