Home > News > Made in Italy continua a crescere negli Usa

Made in Italy continua a crescere negli Usa

naturalia—bolzano-bolzano

Il Made in Italy continua a crescere nel mercato Statunitense, l’alimentare cresce del 5,8%, soprattutto cibo e vino che sfiorano la quota dei 4 miliardi di euro. Sono i dati del primo Trimestre 2016 presentati dal Summer Fancy Food di New York, alla fiera sono presenti Vinitaly, Tuttofood, Cibus e Federalimentare.

Made in Italy continua a crescere negli Usa. Se il 2015 si è concluso con una crescita del 22% per le esportazioni italiani, i primi dati del nuovo anno sono molto positivi. Crescono infatti le esportazioni soprattutto nel settore agroalimentare, con il settore del vino che si conferma un settore trainante per l’economia italiana degli Usa. Nei primi 3 mesi del 2016 l’Italia è al 5° posto tra i paesi fornitori degli Stati Uniti, al primo posto per quanto riguarda l’esportazione di vino, olio d’oliva, formaggio, pasta e acqua minerale. Al terzo posto per i prodotti da forno e per i salumi.

Il Summer Fancy Food è il più grande evento commerciale dedicato alle specialità alimentari, vi partecipano oltre 330 aziende che sono produttrici dei prodotti maggiormente richiesti, pasta, olio, formaggi, vino e tanti altri prodotti Made in Italy.

Tra le attività messe in campo una lounge istituzionale in fiera per scoprire e conoscere da vicino i prodotti italiani, azioni di mailing nei confronti di operatori del settore attivi su tutto il territorio americano, e inviti ufficiali per vistiare le imprese italiane e le loro attività.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Comments

comments

logo_1681f3ba624aa69494f83d45086b4904_2x

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.