Home > Società > Startup innovativa > Le 7 caratteristiche che gli investitori noteranno nel vostro pitch

Le 7 caratteristiche che gli investitori noteranno nel vostro pitch

Elevator-Pitch1-1

Continuiamo la serie di articoli (trovate il primo QUI) dedicati a come trovare investitori e come convincerli a immettere capitali nella vostra startup. Oggi ci dedichiamo all’elevator pitch, la breve presentazione della vostra startup e dei vostri piani per svilupparla in futuro.

L’articolo è una traduzione di The 7 Elements Investors Look for in Your Funding Pitch di Bo Yaghmaie su Entrepreneur.com

Cosa posso fare per ottenere un investimento di successo?

La risposta breve è: iniziate con una ottima presentazione. La presentazione è con tutta probabilità il documento più importante che un imprenditore si troverà a redigere in tutta la vita della sua impresa. È il vostro biglietto da visita, l’amo con in quale catturerete (o no) l’attenzione e l’immaginazione degli investitori potenziali.

Non c’è nulla come una presentazione perfetta. La presentazione del pitch vanno continuamente limate e ottimizzate per il pubblico al quale viene presentato. Tuttavia, ci sono alcune linee-guida che possono aiutarvi a preparare una presentazione che rispondono alle esigenze della maggioranza degli investitori.

  1. Slide riassuntive Si tratta di una o due slide di apertura, che presentano il vostro progetto. Queste slide devono riuscire a catturare l’essenza della vostra storia. Qui inserirete ciò che direste se vi chiedessero di sintentizzare al massimo il vostro progetto in una o due slide.
  2. Il problema che risolvete Possono essere un paio di slide generiche oppure tre-quattro slide più approfondite, dipende quanto sia sofisticato il vostro pubblico. Fate capire quale problema il vostro prodotto risolve, specificando cosa non va negli altri. Se possibile quantificate le possibilità del mercato. Idealmente, queste slide dovrebbero specificare che al momento le persone spendono denaro per prodotti imperfetti e che non risolvono a pieno il problema.
  3. Il vostro prodotto Una volta che avete chiarito quali siano i problemi dei vostri clienti, le slide successive devono parlare di voi. Innanzitutto parlate della soluzione al problema che gli altri non riescono a risolvere. Allenatevi a far capire perché il vostro prodotto è diverso. Persuadete i vostri ascoltatori che voi avete la soluzione giusta. Assicratevi che queste slide non abbiano delle falle o lascino delle domande senza risposta.
  4. Strategia di mercato Dopo aver entusiasmato i vostri ascoltatori con il vostro prodotto e il vostro business model, adesso impiegate le vostre energie per articolare la vostra strategia di mercato. Ovviamente, lo scopo di queste slide varia a seconda dello stadio di sviluppo della vostra impresa. In ogni caso dovrete aver già considerato come presentare il vostro prodotto e assicurarvi una quota del mercato.
  5. Team Nel caso non sia stato abbastanza chiaro, ve lo ripeto: Team, team, team. È quello che davvero interessa agli investitori. Ciò su cui investono è il vostro team, la vostra passione, la vostra dedizione. Presentate il vostro team in un paio di slide, mettete in risalto i vostri punti di forza, premurandovi di mettere in chiaro che siete determinati a costruire qualcosa di grande e che è grandioso lavorare con voi.
  6. Prospettive finanziarie In realtà, a meno che siate ad uno stato già avanzato, i numeri contenuti nelle vostre proiezioni hanno poca importanza. Ciononostante, riuscire a mettere su una serie di proiezioni credibili e ponderate sia dal punto di vista dei guadagni che dei costi, è sinonimo di credibilità presso gli investitori.
    Inoltre, in queste slide potete e dovete dimostrare di avere bene in mente l’entità del capitale che avete intenzione di accumulare e come volete spenderlo, rispettando le tappe per ottenere ulteriori fondi in futuro.  Anche chi vi ascolta può considerare alcune delle proiezioni premature nella valutazione del business, sicuramente apprezzeranno il fatto che siete in grado di interpretare i dati e gestire una impresa.
  7. Tono Mentre mettete insieme i pezzi della vostra presentazione, cercate di considerare il tono con il quale illustrarli. Niente è più importante di capire quale tono sia il più adatto al vostro pubblico. Siate creativi. Evitate una presentazione piatta, cercate di mantenere alto il livello di attenzione di chi vi ascolta e giocate con loro. Tutto sommato, il contenuto è ciò che conta quando si tratta di una presentazione, ma aggiungere quel tocco di creatività, mostrare personalità costituirà una combinazione vincente.

  Image credit: technest

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Comments

comments

logo_1681f3ba624aa69494f83d45086b4904_2x
You may also like
start-up innovative
Nuovo contest per le startup italiane: al via Start&Pulse
startupwired
Digital Startup Contest, c’è tempo fino al 31 dicembre per candidarsi
startup innovativa quali vantaggi
Startup innovativa: i vantaggi per gli imprenditori e come costituirla online
startupwired
Bando Impact Growth: 150 mila euro per le startup

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.