Home > Lavoro > Lavoro accessorio occasionale 2015

Lavoro accessorio occasionale 2015

construction-646914_1280

La normativa sulle prestazioni occasionali ha subito dei notevoli cambiamenti negli ultimi anni. Dalla possibilità di utilizzare i voucher inps alla modifica dei limiti minimi per la gestione del lavoro occasionale avendo riferimento al numero delle prestazioni ed importo massimo per singolo committente.

Di recente l’inps ha adeguato i minimi per considerare “occasionali ed accessorie” le prestazioni di lavoro, sulla base della rivalutazione degli indici istat.

In pratica esiste un doppio limite, per ogni singolo prestatore non si possono superare euro 5.060 per anno solare e per ogni committente non si può superare il limite di Euro 2.020 per ogni imprenditore o professionista per anno solare.

L’importo è al netto delle imposte. Gli importi lordi sono, invece, rispettivamente Euro 6.746 ed Euro 2.693. Sugli importi lordi è prevista una trattenuta definitiva pari al 25% dell’importo corrisposto che sarà trattenuta dall’inps.

Anche i contribuenti minimi possono utilizzare i voucher inps per lavoro occasionale senza che ciò comporti una fuoriuscita dal regime.

I Voucher possono essere acquistati, fra l’altro, on line o presso le tabaccherie convenzionate. Finalmente una misura per la gestione dei rapporti di lavoro che rappresenta certamente una “buona pratica” della pubblica amministrazione.

Bisogna comunque tenere sempre presente che i voucher vanno “attivati” prima di essere messi in uso anche telefonicamente presso il call center inps (al numero 803164 seguendo la selezione passante). L’inps, infatti, ha un servizio dedicato che funziona praticamente 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno (o quasi).

In caso di mancata attivazione il lavoratore non è “coperto” da un punto di vista previdenziale e del collocamento, in caso di verifica degli enti preposti all’accertamento del “lavoro nero” il rapporto è passibile  di sanzione che, nel caso specifico, è molto elevata.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Comments

comments

logo_1681f3ba624aa69494f83d45086b4904_2x
You may also like
Voucher digitalizzazione PMI
Voucher digitalizzazione PMI: spendibile dal 15 marzo
Partita Iva nel 2017
Quanto costa aprire Partita Iva nel 2017?
assegni familiari 2017
Assegni familiari 2017: quali sono i requisiti e gli importi?
inps
Inps commercianti e artigiani 2016: scadenze e importi

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.