Irpef

Cos'è e cosa significa IRPEF, quando si applica e quali sono le aliquote

IRPEF: cos’è e cosa significa

L’IRPEF (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche) è un’imposta diretta e progressiva applicata ai redditi prodotti dalle persone fisiche residenti in Italia. Essa rappresenta una delle principali fonti di entrate fiscali per lo Stato italiano e viene calcolata sulla base dei redditi percepiti nell’anno solare precedente.

L’IRPEF serve a finanziare le spese pubbliche e a redistribuire la ricchezza tra i cittadini, ed è una delle principali imposte in Italia. Il suo meccanismo progressivo prevede l’applicazione di aliquote crescenti in base al reddito, in modo che chi guadagna di più paghi una quota maggiore di tasse.

tot business

Calcolo e aliquote IRPEF

Il calcolo dell’IRPEF avviene attraverso l’applicazione di aliquote fisse su scaglioni di reddito. Gli scaglioni e le relative aliquote sono stabiliti annualmente dalla legge finanziaria e possono variare nel tempo. Le detrazioni e le deduzioni fiscali, previste per specifiche situazioni personali o familiari, permettono di ridurre l’importo dell’imposta dovuta.

In sintesi, l’IRPEF è un’imposta fondamentale per il funzionamento dello Stato italiano, che incide direttamente sui redditi delle persone fisiche, quindi principalmente sui redditi dei lavoratori dipendenti, di una parte degli autonomi con Partita Iva, e dei pensionati, e contribuisce alla redistribuzione della ricchezza e al finanziamento delle spese pubbliche.

Le aliquote 2023 IRPEF sono le seguenti:

Soglia di redditoAliquota
Fino a 15.000 euro23%
Tra 15.001 euro e 28.000 euro25%
Tra 28.001 euro e 50.000 euro35%
Oltre 50.001 euro43%

Iscriviti alla Newsletter

Il meglio delle notizie di PartitaIva, per ricevere sempre le novità e i consigli su fisco, tasse, lavoro, economia, fintech e molto altro.

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.