Home > Lavoro > Bando per startup Speed Mi Up: come partecipare

Bando per startup Speed Mi Up: come partecipare

oggetto sociale

Speed Mi Up è un nuovo bando per startup realizzato nell’ambito dell’accordo di collaborazione per la promozione dell’occupazione e dell’imprenditorialità sottoscritto nel 2012 dalla Camera di Commercio di Milano e dal Comune di Milano. Con il bando Speed Mi Up, il consorzio intende mettere a disposizione di aspiranti imprenditori e giovani imprese gli strumenti necessari per avviare con successo l’attività imprenditoriale, rafforzare la propria attività autonoma e trovare nuovi spazi di collaborazione reciproca, e individuando fino a un massimo di 15 soggetti cui destinare una serie di servizi di qualità.

Servizi offerti

I beneficiari del bando saranno ammessi nell’incubatore Speed MI Up e potranno usufruire di alcuni servizi di rilievo come gli spazi attrezzati di lavoro, gli spazi di rappresentanza, attività di tutoring e di formazione, Servizi di consulenza legale da parte della faculty Bocconi, servizi tecnici di alta qualità, accesso ai servizi del career service dell’Università Bocconi per la ricerca di personale altamente qualificato, consulting bureau su temi legali, di finanziamenti pubblici, marketing e digital media, accesso alla piattaforma di Cooperative Social Networking, tutoraggio continuativo quasi in tempo reale, virtualizzazione dello spazio di lavoro, collaborazione continuativa fra tutti gli appartenenti a Speed MI Up, networking con i principali investitori (business angel, venture capital) italiani e internazionali e preparazione della startup agli incontri con i potenziali investitori, SpeedLunch, Knowledge Sharing. Vi sono inoltre numerosi servizi che verranno offerti dai partner di Speed Mi Up (tariffe agevolate, ricerca scientifica, ecc.) e un servizio di assistenza per l’accesso a finanziamenti ordinari e agevolati, locali, regionali, nazionali e comunitari.

Beneficiari

Possono divenire beneficiari del bando gli aspiranti imprenditori in possesso di un diploma di laurea che, indipendentemente dalla provenienza territoriale, costituiscano entro tre mesi dall’ingresso in Speed MI Up una società di capitali operante in qualsiasi settore di attività, con sede legale e/o operativa nel territorio di Milano e provincia. Ancora, possono divenire beneficiari le micro, piccole o medie imprese, costituite in forma di società di capitali, iscritte al Registro delle Imprese della provincia di Milano con sede legale e/o operativa da meno di 20 mesi dalla data di pubblicazione del bando, e le micro, piccole o medie imprese, costituite in forma di società di capitali, iscritte al Registro delle Imprese di qualsiasi provincia italiana da meno di 20 mesi dalla data di pubblicazione del bando e disposte a spostare la sede legale e/o operativa a Milano entro tre mesi dall’ingresso in Speed MI Up.

Selezione

La selezione dei progetti avverrà mediante valutazione di un elevator pitch, di un business plan e del curriculum vitae dei partecipanti / soci fondatori. Le idee presentate dovranno essere contraddistinte da innovatività, solidità e potenziale internazionalizzazione.

Scadenza

La domanda può essere presentata entro il 10 novembre 2016, seguendo le istruzioni qui contenute.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Comments

comments

logo_1681f3ba624aa69494f83d45086b4904_2x

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.